Apri il menu principale
Raúl Jiménez
Raúl Jiménez.jpg
Jiménez con la maglia del Messico nel 2013.
Nazionalità Messico Messico
Altezza 191[1] cm
Peso 76[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Wolverhampton
Carriera
Giovanili
1996-1997Cruz Azul
1998-2011América
Squadre di club1
2011-2014América96 (36)
2014-2015Atlético Madrid21 (1)
2015-2018Benfica80 (18)
2018-Wolverhampton38 (13)
Nazionale
2012Messico Messico U-2313 (1)
2013-Messico Messico74 (20)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Londra 2012
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Bronzo USA 2013
Oro USA-Costa Rica-Giamaica 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 aprile 2019

Raúl Alonso Jiménez Rodríguez, noto semplicemente come Raúl Jiménez (Tepeji del Río de Ocampo, 5 maggio 1991), è un calciatore messicano, attaccante del Wolverhampton e della nazionale messicana.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

AmèricaModifica

Dopo aver fatto tutta la trafila nelle giovanili dell'América esordisce in prima squadra nel 2011 a 20 anni nella partita pareggiata 1-1 contro il Monarcas Morelia. In tre stagioni gioca in tutto 82 partite e segna 31 gol.

Atlético MadridModifica

Il 14 agosto 2014 si trasferisce all'Atlético Madrid per 10 milioni di euro. Nella sua prima ed unica stagione coi colchoneros gioca 28 partite tra campionato e coppe, segnando un solo gol.

BenficaModifica

Il 14 agosto 2015 i portoghesi del Benfica acquistano il 50% del cartellino per 9 milioni di euro.

Il 20 luglio 2016 il Benfica decide di acquistare completamente il cartellino del giocatore per una cifra complessiva di 22 milioni di euro, che lo rende il giocatore messicano più costoso di sempre.[2]

WolverhamptonModifica

Il 12 giugno 2018 viene ufficializzato il passaggio di Jiménez in prestito agli inglesi del Wolverhampton.[3] Esordisce con il nuovo team l'11 agosto seguente, nel match di Premier League contro l'Everton, siglando il gol del definitivo 2-2 su assist di Rúben Neves.[4] Il 4 aprile 2019 viene ufficializzato il passaggio a titolo definitivo alla società inglese.

NazionaleModifica

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti[5] e nel 2018 per i Mondiali in Russia.[6]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 3 aprile 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012   América PD 15+3[7] 2 CM 0 0 - - - - - - 18 2
2012-2013 PD 29+10[7] 11+3[7] CM 3 0 - - - - - - 42 14
2013-2014 PD 27+8[7] 12+4[7] CM 0 0 CL 2 0 - - - 37 16
ago. 2014 PD 4 4 CM 0 0 - - - - - - 4 4
Totale América 75+21 29+7 3 0 2 0 - - 101 36
ago. 2014-2015   Atlético Madrid PD 21 1 CR 4 0 UCL 1 0 SS 2 0 28 1
2015-2016   Benfica PL 28 5 CP+CdL 2+5 0+4 UCL 10 3 SP - - 45 12
2016-2017 PL 19 7 CP+CdL 4+2 3+0 UCL 6 1 SP 1 0 32 11
2017-2018 PL 33 6 CP+CdL 2+2 0+1 UCL 5 0 SP 1 1 43 8
Totale Benfica 80 18 17 8 21 4 2 1 120 31
2018-2019   Wolverhampton PL 32 12 FACup+CdL 5+0 3+0 - - - - - - 37 15
Totale carriera 228 64 29 11 24 4 4 1 285 80

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Atlético Madrid: 2014
Benfica: 2015-2016, 2016-2017
Benfica: 2015-2016
Benfica: 2016
Benfica: 2016-2017

Nazionale

competizioni maggiori

Oro olimpico:1 Olimpiadi di Londra 2012

NoteModifica

  1. ^ a b (ES) Raúl Jiménez, Club Atlético de Madrid. URL consultato il 25 agosto 2014.
  2. ^ (EN) Raul Jimenez becomes the most expensive Mexican transfer ever, in FOX Sports, 21 luglio 2016. URL consultato il 2 luglio 2018.
  3. ^ (EN) Jimenez Completes Molineux Move. URL consultato il 12 agosto 2018.
  4. ^ (EN) Rob Smyth, Wolves 2-2 Everton: Premier League – as it happened, in The Guardian, 11 agosto 2018. URL consultato il 12 agosto 2018.
  5. ^ (ES) Convocatoria de la Selección Nacional de México para Copa América Centenario, miseleccion.mx. URL consultato il 18 maggio 2016.
  6. ^ Mondiali 2018, ecco i convocati del Messico: c'è Rafa Marquez. URL consultato il 2 luglio 2018.
  7. ^ a b c d e Play-off.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica