Apri il menu principale

«RadioVerdeRai un programma di musica e notizie, RadioVerdeRai in ogni momento la situazione del traffico sulle strade d'Italia»

(La sigla di apertura di RadioVerdeRai con la voce di Gigi Marziali, dal 1991 al 1994)
Radio Verde Rai
Radioverderai brand.png
Data di lancio1991
Data di chiusura1994
EditoreRAI
Canali precedentiRaiStereoDue
Canali gemellatiRadio 2
Diffusione
Terrestre
AnalogicoFM

RadioVerdeRai è stato un canale radiofonico nazionale italiano della RAI, nato il 31 marzo 1991 sulla FM di Rai Radio2 dall'esperienza di RaiStereoDue, che cessò di esistere nel 1994.

La programmazione iniziava alle 12.50 e proponeva musica, notizie e aggiornamenti sul traffico per un pubblico prettamente giovane e automobilisti in viaggio fino alle 24. Dalle 6.00 alle 12.50, i programmi di Radiodue trasmettevano a rete unificata in FM e AM, dalle 12.50 venivano diffusi solo in AM, lasciando spazio in FM a RadioVerdeRai. Le due bande si ricollegavano solo per trasmettere i Gr delle 19.30 e delle 22.30.

StoriaModifica

RadioVerdeRai nasceva per volontà del progetto del consiglio di amministrazione della Rai, "Un piano per la Radio", che aveva l'obiettivo di incrementare l'offerta dei primi due canali stereofonici di RadioRai e una maggiore differenziazione tra essi. RadioVerdeRai, continuando l'esperienza di successo di RaiStereoDue, diventava un format di flusso di musica e notizie. Il pubblico di riferimento non era più solo composto da giovani appassionati di musica, ma anche da ascoltatori interessati ad un'informazione più presente ed esauriente, in particolare sul traffico e la viabilità sulle strade d'Italia.

Il produttore e direttore era sempre l'ideatore dei canali stereo della Rai, Maurizio Riganti, fino al suo pensionamento nel 1993 quando gli successe Paolo Francisci, giornalista e conduttore negli anni '70 dello storico SuperSonic. Il capostruttura invece era Gigi Marziali, anche lui conduttore veterano di SuperSonic. Quest'ultimo è stato definito "the voice" per la sua bellissima voce dalla timbrica riconoscibile e unica che ha prestato al canale nella sigla e nei jingle principali.

La sigla di apertura di ogni fascia della programmazione era Garden Party del gruppo olandese Mezzoforte sulla quale la voce di Gigi Marziali descriveva la missione del canale: «RadioVerdeRai un programma di musica e notizie, RadioVerdeRai in ogni momento la situazione del traffico sulle strade d'Italia».

I jingle erano un breve stacco musicale incisivo di dieci secondi circa rigorosamente con la voce sopra di Gigi Marziali che diceva: «Rai Radio Televisione Italiana. Qui Radio Verde Rai» e «RadioVerdeRai. Musica e Notizie».

ProgrammazioneModifica

Rispetto a RaiStereoDue sparivano le conduzioni a due-tre voci e RadioVerdeRai diventava un unico programma, chiamato inizialmente Spazio Due, suddiviso in tre fasce, condotte da un solo conduttore dal lunedì al venerdì e per il fine settimana:

  • 12.50-16
  • 16-19.30
  • 20-24

Gli appuntamenti musicali principali settimanali si susseguivano a ripetizione nell'arco della giornata:

  • I Magnifici 10, alle 13-16 e il meglio alle 20.30;
  • Musica per Voi, le richieste degli ascoltatori, alle 14-19-21;
  • Hit Parade, alle 18, e il meglio alle 22;
  • DiscoNovità alle 21.30;
  • RadioVerderai Classica, spazio dedicato alla musica colta, condotto da esperti del settore, alle 23, poi l'ultimo anno spostato alle 20.

La maggior parte dei conduttori della nuova emittente proveniva dalla squadra di RaiStereoDue. La vocazione informativa della nuova rete e i programmi presentati da un solo conduttore avevano richiesto uno stile di conduzione più pacato ed essenziale, cercando di differenziarsi dalle radio commerciali urlate, con molte chiacchiere spesso inutili e sopra le righe.

L'informazione era in onda ogni mezz'ora: Gr2 - Le notizie quando vuoi ad ogni nuova ora mentre Gr2 Aggiornamenti al trentesimo minuto di ogni ora. Il notiziario sul traffico, Onda Verde, a cura del CCISS Viaggiare Informati, veniva trasmesso a seguito di tutti i radiogiornali.

La programmazione musicale, scelta secondo logiche di qualità e cercando una netta differenziazione rispetto alle radio private, era principalmente pop contemporanea, ma venivano suonati anche i grandi classici del passato. La musica italiana era grande protagonista: quasi la metà della programmazione musicale era infatti composta da artisti italiani famosi ma anche emergenti.

Alle 15, alle 17 e alle 21.30 venivano intervistati artisti musicali italiani e non, spesso per un'intera settimana, che proponevano la propria musica, eventualmente l'album in promozione, e rispondevano alle domande degli ascoltatori che intervenivano in diretta.

Lo sport era parte integrante della programmazione: radiocronache delle più importanti partite calcistiche; brevi collegamenti di pochi minuti con i corrispondenti sul posto per raccontare le competizioni sportive del momento; la domenica pomeriggio venivano trasmessi la storica Tutto il calcio minuto per minuto e Domenica Sport, oggi in onda su Rai Radio 1.

Dalle 24.00 alle 6.00 la programmazione si unificava con quella di StereoRai in RaiStereoNotte.

RadioVerdeRai chiuse ufficialmente il 14 marzo 1994. Ma è stata importante per la costituzione della nuova struttura di Radio1 nel nuovo formato "all news" con il Gr1 ogni mezz'ora e una programmazione inizialmente prettamente musicale di qualità sullo stile di RaiStereoNotte condotta principalmente per la maggior parte dai suoi conduttori storici.

ConduttoriModifica

I primi conduttori sono stati:

  • Francesco Acampora
  • Antonella Condorelli
  • Isabella Orazi

I conduttori del fine settimana erano:

  • Gian Maurizio Foderaro (passato a Sabato Sport, trasmesso a tutt'oggi su Radio 1 Rai)
  • Emanuela Castellini
  • Giorgio Iacoboni

Sostituiti, nella stagione autunnale da:

Nel week end il pomeriggio toccava a:

  • Clarita Busti
  • Clelia Bendandi
  • Federica Gentile la conduttrice della sera.
  • Filippo Firli, ora a RDS, a cui era affidata la fascia delle Hit Parade

Due stagioni dopo la fascia del weekend venne affidata ad

  • Federica Gentile dalle 12 50 alle 16
  • Angelo De Nardis, dalle 16 alle 19.30
  • Filippo Firli, dalle 20.00 alle 24.00

Il programma RadioVerdeRai Classica è stato condotto da

  Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria