Radio Subasio

stazione radiofonica italiana interregionale

Radio Subasio è un'emittente radiofonica privata nata nel 1976[1] con sede a Viole di Assisi (PG) e che trasmette dalle pendici del Monte Subasio, da cui il nome[1][2]. Ha una copertura interregionale ed è quindi considerata una superstation.

Radio Subasio
PaeseBandiera dell'Italia Italia
Linguaitaliano
Data di lancio7 marzo 1976
Share di ascolti1.893.000 (2º semestre 2023)
EditoreSocietà Radio Subasio s.r.l.
(RadioMediaset)
MottoSuoni, emozioni e sogni
Sito webwww.radiosubasio.it/
Diffusione
Terrestre
AnalogicoFM, in Italia
DigitaleDAB, in Italia
Satellitare
Tivùsat
Hot Bird 13G
13° Est
Radio Subasio
(DVB-S2 - FTA)
11919 V - 29900 - 2/3
Via rete cellulare
DigitaleApp Mobile
Streaming web
InternetIn formato WMP

Storia modifica

Nata il 7 febbraio 1976 come società a responsabilità limitata, inizia in sordina con un raggio d'ascolto limitato a cinquanta chilometri dal garage di casa Settimi in quel paese: Viole di Assisi. Gli animatori sono per la maggior parte giovani studenti che attraverso il microfono esprimono tutto l'entusiasmo nell'intraprendere questa avventura. Sotto l'egida del direttore responsabile Giampiero Menestò, i programmi sono coordinati sotto la responsabilità di Giuliano Tili con la collaborazione di Maurizio Ercolanetti, Sergio Menghini e Redi Sicali; il responsabile della redazione è Gilberto Scalabrini. Le trasmissioni condotte con estrema spigliatezza fanno presa sugli ascoltatori ed in breve tempo fanno di Radio Subasio l'emittente più seguita della zona. Inizialmente i programmi avevano inizio alle sette e continuavano fino alle una di notte: solo per il venerdì e sabato erano previste le ventiquattro ore di diretta. Seguitissima la trasmissione domenicale "Palla al Centro" coordinata da Angelo Marinangeli: aggiornamenti e collegamenti dai campi di calcio delle serie minori regionali. Tra gli eventi organizzati da Radio Subasio il Premio Antenna d'argento o Dopofestival, una manifestazione legata al Festival di Sanremo dove i protagonisti della rassegna rivierasca vengono votati con un sondaggio popolare, otto le edizioni realizzate dal 1981 al 1988. Radio Subasio ottiene alcuni riconoscimenti a livello nazionale come quello assegnato dalla rivista "Sorrisi e Canzoni TV" il Telegatto, e il premio Radiogrolle come migliore radio locale nel 2007.

Nell'estate del 2017 l'emittente è stata acquisita dal gruppo RadioMediaset per 25 Milioni di euro.[3]

La raccolta pubblicitaria è affidata alla concessionaria Digitalia '08 Radio.

Ascolti modifica

Secondo alcuni studiosi di comunicazione[1][4], gli altissimi ascolti medi di Radio Subasio sono essenzialmente dovuti alla formula di questa superstation, che punta alla diffusione di musica leggera (soprattutto italiana) intervallata dai vari speaker che trattano argomenti di vario genere.

Fra i programmi più seguiti c'è Jukebox[2], tramite il quale gli ascoltatori prenotano brani dedicandoli a qualcuno e Per un'ora d'amore[1], programma della sera che trasmette canzoni d'amore.

Diffusione modifica

Fino al 2017 l'irradiamento era concentrato sull'Italia centrale, con sforamenti in Italia settentrionale e meridionale, da Imola a Salerno[5]. Nonostante si trattasse di una radio a media diffusione, si è imposta tra le più ascoltate in Italia,[6] riuscendo a superare anche alcune stazioni nazionali.

Già prima del 2017, sulla costa orientale dell'Adriatico, in Croazia, la ricezione di Radio Subasio cominciava nei pressi di Spalato e risale molto più a nord rispetto al versante occidentale, con copertura su tutte le Isole Incoronate, sul litorale dalmata, sul Quarnaro e spingendosi fino all'Istria centro-meridionale ed all'entroterra dell'Istria bianca, con un'ottima propagazione durante le ore notturne.[5] Inoltre nei periodi estivi la radio era ricevibile anche nel nord-est della Sardegna (in particolare in Gallura e nelle Baronie) grazie alle favorevoli condizioni troposferiche[5]. La diretta streaming via web è disponibile a livello mondiale usando l'applicazione ufficiale o altri aggregatori di streaming radiofonici.

Dopo essere stata acquistata dal gruppo RadioMediaset nel 2017, ci sono stati dei travasi di frequenze ridondanti del centro Italia da Radio Subasio, Radio Subasio+ e Radio Suby alle altre emittenti del consorzio, R101, Radio 105 e Virgin Radio, che hanno potuto così migliorare il proprio segnale in tale zona. Il passaggio nell'orbita Fininvest ha però permesso anche di iniziare ad ampliare la diffusione del segnale di Radio Subasio anche in quelle zone che la superstation umbra non raggiungeva: già nel settembre 2017 è iniziato l'irradiamento su Milano e su buona parte delle province di Como, Monza e Varese, rilevando gli 87,5 MHz che in precedenza erano assegnati a Virgin Radio.[7]

Dal 14 marzo 2019 il gruppo è presente anche sul DAB+, all'interno del bouquet EuroDAB Italia (a copertura nazionale), con l'emittente di sola musica Subasio XL.[8]

Dal 1º maggio 2021 l'emittente viene diffusa per la prima volta in Emilia, attivando la copertura in parte delle province di Bologna, Ravenna e Forlì-Cesena sui 107,7 MHz, a Ferrara sui 102,9 MHz e poi ancora (dal 3 maggio) a Bologna città sui 96,3 MHz dall'Osservanza.[9][10] Nel corso dell'anno l'irradiamento arriva anche nel ponente ligure, coprendo la zona di Sanremo (dal 17 maggio) sui 97,5 MHz[11]; a dicembre parte anche la trasmissione dalle antenne di Busalla - Monte Maggio (GE), rilevando i 102,0 MHz da Radio Monte Carlo 2 (MC2).

Lungo il 2022 avviene il lancio su Tivùsat, ove dal 23 febbraio Radio Subasio è ricevibile sul LCN 619 (anche qui in sostituzione di MC2), e la stabilizzazione dell'irradiamento in Sardegna: il 18 ottobre vengono infatti attivati i 91,7 MHz da Arzana (NU) per il territorio dell'Ogliastra e i 98,7 MHz da Curraggia per la zona di Tempio Pausania (SS).[12]

Ai primi del 2023 la diffusione viene estesa a molte zone del nord Italia, assegnando a Radio Subasio le frequenze doppie del gruppo RadioMediaset che in precedenza diffondevano R101: a Torino i 91,2 MHz, in Lombardia a Varese e Brescia i 101 MHz, in Veneto i 107,5 MHz di Verona, in Friuli Venezia Giulia i 97,5 MHz dalle antenne di Porzus e Piancavallo (rispettivamente per Udine e Pordenone), in Emilia-Romagna i 95,2 MHz di Modena. Il rafforzamento tocca anche l'Abruzzo, con l'attivazione dei 103 MHz dalla Maiella, che coprono Chieti, Pescara e parte delle province limitrofe.[13] A febbraio viene ulteriormente potenziata la diffusione in Sardegna, "accendendo" gli 87,6 MHz a Cagliari, i 102,3 MHz a Sassari, i 105,3 MHz a Nuoro e i 105,5 MHz a Olbia; la copertura raggiunge anche, per la prima volta, la Sicilia, grazie ai 93,7 MHz di Palermo e i 90,2 MHz di Catania. Si rafforza altresì la presenza in Emilia e Piemonte, con l'aggiunta dei 95,3 MHz per Bologna città e Reggio Emilia e dei 101,0 MHz per Ivrea (TO).[14] Il 2 maggio viene attivata la frequenza 95,5 MHz su Benevento[15] e infine il 29 dicembre avviene l'ampliamento nelle zone di Sestriere (105,7 MHz) e Cortina d'Ampezzo (87,9 MHz).[16]

Programmi & appuntamenti modifica

  • Oroscopo
  • Gli auguri di Radio Subasio
  • Indovina la canzone
  • Mi ritorni in mente
  • L'ora della ricreazione
  • L'ora dell'Happy hour
  • Jukebox
  • 3xTe
  • Per un'ora d'amore
  • Giochiamo?

Voci e palinsesto modifica

Speaker attuali modifica

Note modifica

  1. ^ a b c d RADIO SUBASIO, L’ANALISI DI FABIO MAGIONAMI.
  2. ^ a b Radio Subasio, su euro2001.com, Radio Hub Euro 2001 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2011).
  3. ^ Redazione, Radio. Subasio è di Mediaset per 25 mln di euro. Travaso frequenze verso 105 e 101?, su Newslinet, 10 agosto 2017. URL consultato il 5 febbraio 2023.
  4. ^ Claudio Astorri, Primo: ascoltare! Radio Subasio, le ragioni di un grande ascolto.
  5. ^ a b c Radio Subasio, su profileengine.com, www.profileengine.com. URL consultato il 3 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 15 novembre 2017).
  6. ^ Tavolo Editori Radio (TER), RICERCA SUGLI ASCOLTI – DETTAGLIO DATI ANNO 2019 (PDF), su tavoloeditoriradio.it.
  7. ^ Redazione Radiospeaker, Radio Subasio arriva a Milano in FM sugli 87.5. URL consultato il 14 novembre 2017.
  8. ^ EuroDAB: aumentano le RTL tematiche ed arriva Subasio XL, su FM-world, 14 marzo 2019. URL consultato l'8 novembre 2019.
  9. ^ Radio Subasio alla conquista dell'Emilia, su FM-World Talkmedia, 2 maggio 2021. URL consultato il 5 maggio 2021.
  10. ^ News·3 Maggio 2021, Radio Subasio completa i collegamenti di nuove frequenze, su FM-World Talkmedia, 3 maggio 2021. URL consultato il 5 maggio 2021.
  11. ^ News·17 Maggio 2021, Radio Subasio collega in FM la città di Sanremo, su FM-World Talkmedia, 17 maggio 2021. URL consultato il 17 maggio 2021.
  12. ^ Nicola Franceschini, Nuove attivazioni in Sardegna: arriva anche Radio Subasio, su FM-World, 18 ottobre 2022. URL consultato il 4 febbraio 2023.
  13. ^ Nicola Franceschini, Dal Piemonte al Triveneto: Radio Subasio si espande nel nord-Italia, su FM-World, 14 gennaio 2023. URL consultato il 4 febbraio 2023.
  14. ^ Nicola Franceschini, Radio Subasio in FM in Sardegna e Sicilia, su FM-World, 3 febbraio 2023. URL consultato il 4 febbraio 2023.
  15. ^ Subasio a Benevento, su fm-world.it.
  16. ^ Cortina e Sestriere collegate, su fm-world.it.
  17. ^ Gianluca Giurato - Radio Subasio, su web.archive.org, 20 gennaio 2023. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2023).
  18. ^ Davide Berton - Radio Subasio, su web.archive.org, 20 gennaio 2023. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2023).
  19. ^ Vera Torrisi - Radio Subasio, su web.archive.org, 20 gennaio 2023. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2023).
  20. ^ Roberta Reversi - Radio Subasio, su web.archive.org, 20 gennaio 2023. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2023).
  21. ^ Ignazio Failla - Radio Subasio, su web.archive.org, 20 gennaio 2023. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2023).
  22. ^ Nicola Franceschini, Ignazio Failla: gli orari dell'esordio a Radio Subasio, su FM-World, 4 gennaio 2023. URL consultato il 5 febbraio 2023.
  23. ^ Stefano Pozzovivo - Radio Subasio, su web.archive.org, 20 gennaio 2023. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2023).
  24. ^ Leonardo Fabrizi - Radio Subasio, su web.archive.org, 2 dicembre 2022. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2022).
  25. ^ Katia Giuliani - Radio Subasio, su web.archive.org, 2 dicembre 2022. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2022).
  26. ^ Francesca Quaglietti - Radio Subasio, su web.archive.org, 28 novembre 2022. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 28 novembre 2022).
  27. ^ Alessandra Barzaghi - Radio Subasio, su web.archive.org, 20 gennaio 2023. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2023).
  28. ^ NewsPrimo piano·, Manuel Saraca nel weekend di Radio Subasio, su FM-World, 10 gennaio 2022. URL consultato il 5 febbraio 2022.
  29. ^ Manuel Saraca - Radio Subasio, su web.archive.org, 29 novembre 2022. URL consultato il 5 febbraio 2023 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2022).

Collegamenti esterni modifica