Apri il menu principale

Le Radiolariti sono rocce sedimentarie silicee, di origine organogena e assai simili alle spongoliti. Queste rocce sono chiamate così a causa della prevalente costituzione di gusci di Radiolari, i quali, sono talvolta associati ad altri organismi microscopici e guscio siliceo, come i Silicoflagellati.

Informazioni sugli effetti della composizione siliceaModifica

Le radiolariti sono dure, a frattura scagliosa o concoide, colorazione verde (o rossa o nera), sottilmente stratificate. Le radiolariti che sono grigie a causa della presenza di grafite, sono chiamate ftaniti.

CuriositàModifica

Sono degni di nota gli affioramenti di Radiolari presso il Monte Cruzore (nei pressi di Cesana Torinese) nonché vicino all'abitato di Champlas Seguin.

Collegamenti esterniModifica