Apri il menu principale

Raffaele Longo

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Raffaele Longo
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Padova (Coll. tecnico)
Ritirato 2011 - giocatore
Carriera
Giovanili
1993-1995 Napoli
Squadre di club1
1994-1998 Napoli 57 (0)
1998-2000 Parma 13 (0)
2000-2001 Vicenza 10 (0)
2001 Roma 0 (0)
2001-2002 Palermo 8 (1)
2002-2003 Florentia Viola 29 (2)
2003-2005 Salernitana 70 (6)
2005-2006 Torino 22 (2)
2006-2007 Genoa 11 (1)
2007-2009 Modena 57 (12)
2010-2011 Benevento[1] 0 (0)
Nazionale
1993-1994 Italia Italia U-16-15 3 (0)
1995 Italia Italia U-17 7 (0)
1995 Italia Italia U-18 7 (1)
1996-2000 Italia Italia U-21 9 (1)
1997 Italia Italia U-23 2 (2)
Carriera da allenatore
2011-2012Modena(Coll. tecnico)
2013-2014Brescia(Coll. tecnico)
2017-2018Bari(U-17)
2019-Padova(Coll. tecnico)
Palmarès
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Oro Bari 1997
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Argento Grecia 1995
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 luglio 2019

Raffaele Longo (Napoli, 6 settembre 1977) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto nelle giovanili del Napoli, fa il suo esordio con il tecnico Vujadin Boškov nella stagione 1994-1995, precisamente il 7 maggio 1995, quando entra al 78' al posto di Roberto Bordin. In quell'anno colleziona 2 presenze. I due anni successivi colleziona rispettivamente 12 e 14 presenze, sempre al Napoli, senza segnare alcun gol. Nel 1997-1998 ottiene 29 presenze.

Nel 1998, dopo la retrocessione in B della sua squadra, passa al Parma, dove rimane fino al 2000 senza trovare molto spazio. Nel 2000-2001 va in prestito al Vicenza.

Nel 2001 passa alla Roma di Franco Sensi, allora patron anche del Palermo, squadra a cui viene ceduto in prestito nell'ultimo giorno di calciomercato.[2] Colleziona 8 presenze in una stagione caratterizzata da una rottura del ginocchio.[2]

Nel 2002 ricomincia, da titolare, in Serie C2 con la rinata Florentia Viola dove segna anche due gol. L'anno dopo firma per la Salernitana dove passa un biennio in Serie B, segnando 6 gol in 70 presenze complessive in campionato. Nel 2005-2006 al Torino continua il periodo in Serie B, segnando 4 gol in 26 presenze.

Nel 2006, da agosto a gennaio, rimane al Genoa, per poi completare la stagione al Modena, dove rimarrà fino al 2008-2009: complessivamente, col Modena, gioca 57 partite e mette a segno 12 gol in due stagioni e mezzo. Gioca la sua ultima partita il 9 maggio 2009, subentrando all'85' a Catellani.

La stagione 2010-2011 va al Benevento in Lega Pro Prima Divisione dove non scende mai in campo.

NazionaleModifica

Gioca in tutte le Nazionali minori senza mai esordire nella Nazionale maggiore. È medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo di Bari nel 1997 e medaglia d'argento agli europei Under-19 in Grecia nel 1995.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Totale
Campionato Presenze Reti Presenze Reti
1994-1995   Napoli A 2 0 2 0
1995-1996 A 12 0 12 0
1996-1997 A 14 0 14 0
1997-1998 A 29 0 29 0
Totale Napoli 57 0 57 0
1998-1999   Parma A 4 0 4 0
1999-2000 A 9 0 9 0
Totale Parma 13 0 13 0
2000-2001   Vicenza A 10 0 10 0
2001-2002   Palermo B 8 0 8 1
2002-2003   Florentia Viola C2 29 2 29 2
2003-2004   Salernitana B 40 4 40 4
2004-2005 B 30 2 30 2
Totale Salernitana 70 6 70 6
2005-2006   Torino B 26 4 26 4
2006-2007   Genoa B 11 1 11 1
gen.-giu. 2007   Modena B 11 3 11 3
2007-2008 B 27 7 27 7
2008-2009 B 19 2 19 2
Totale Modena 57 12 57 12
2010-2011   Benevento LP1 0 0 0 0
Totale carriera 281 25 281 26

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Parma: 1998-1999
Florentia Viola: 2002-2003

Competizioni internazionaliModifica

Parma: 1998-1999

NazionaleModifica

1997

NoteModifica

  1. ^ Calcio, c'è l'accordo: il centrocampista Raffaele Longo è del Benevento, ilquaderno.it, 26 marzo 2010. URL consultato il 16 maggio 2015.
  2. ^ a b Ricomincio da Palermo, repubblica.it, 3 luglio 2001. URL consultato il 16 maggio 2015.

Collegamenti esterniModifica