Apri il menu principale
Rai Futura
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Versioni Rai Futura
(data di lancio: 30 maggio 2005)
Data chiusura 1º giugno 2007
Nomi precedenti Futura TV ()
Editore Rai
Sito www.futuratv.rai.it (Internet Archive)

Rai Futura è stato un canale televisivo della RAI, trasmesso sul digitale terrestre, satellite e in streaming video sul web.

Indice

Il canaleModifica

Rai Futura era stato lanciato il 30 maggio 2005 con il nome di Futura TV come progetto dell'allora consigliere RAI Marcello Veneziani[1].

Con il cambio di denominazione e l'adozione dell'effettivo nome Rai Futura, il canale è diventato un contenitore all'interno del canale digitale Rai Doc. L'identificativo del canale fino alla chiusura è quindi stato Rai Doc-Futura.

Rai Futura concentrava la propria attenzione sul pubblico giovane, sperimentando format autoprodotti che trattavano argomenti come cinema, musica, videogiochi, fumetti e televisione, politica e libri. Alcuni suoi programmi furono trasmessi all'interno dei palinsesti dei canali analogici nazionali RAI.

L33T
elletretreti, programma dedicato al mondo dell'animazione, dei fumetti, dei videogiochi e delle tendenze nipponiche, ideato e condotto da Mario Bellina, Michele Bertocchi, Andrea Materia e Francesca Romana Ronchi, con la partecipazione di Costanza Melani. All'interno vi fu il passaggio della serie televisiva a cartoni animati Sakura no juzu!, di Gustavo Garrafa. Il programma è tornato in onda su Rai 2 per sei puntate domenicali trasmesse alle 10:30 nel periodo giugno/luglio 2007.
Larsen
programma dedicato alla musica indipendente italiana e internazionale, con ospiti musicali dal vivo, dibattiti e video, ideato e condotto da Giulia Blasi con la collaborazione di Alessandro De Angelis (anche co-conduttore della seconda stagione) e Marta Pezzino. Il programma è andato in onda dal 12 febbraio al 15 dicembre 2006.
Tàbu Show
talk show dedicato ai trentenni e alle loro usanze socio-sessuali, ideato e condotto da Roberta Paris e la collaborazione di Angela Costantino e Costanza Scaloni (Lady Coco). Nelle ultime due puntate la conduzione raddoppia con la presenza di Lodovica Mairé Rogati al fianco di Roberta Paris.
Look at You
programma di approfondimento dedicato alla moda e ai giovani designer emergenti. Condotto da Paola Farina con la partecipazione di Maria Francesca Lauro.
Taglia e Cuci
a metà tra il Talk Show e il reality game. Due giovani stilisti si sfidano nella creazione dell'abito dei sogni per un personaggio Vip. Condotto da Enza Sampò con la partecipazione di Paola Farina.

Walk Show

programma dedicato a temi di attualità e politica condotto da Giancristiano Desiderio, giornalista, scrittore e docente di filosofia, con la collaborazione di Alessia Ballanti, giornalista. La conversazione tra il conduttore e gli ospiti si svolge mentre passeggiano all'interno dello studio, allestito come fosse una piccola piazza di paese.

DN@ - Dimensione Nucleare Avanzata

Format di divulgazione scientifica ideato da Matteo Bisi e Mauro Garofalo, con la collaborazione di Livio Beshir e condotto dallo stesso Matteo Bisi. La trasmissione, concepita come se fosse una vera e propria "interferenza" nel palinsesto creata da un "Biohacker", aveva come obiettivo il trattamento originale di temi scientifici e di attualità attraverso canali comunicativi alternativi e facendo spesso riferimento al cinema ed alla cultura musicale.

IL DUE di COPPE

Il programma è un game che prende spunto dalla “Scopa” uno dei giochi di carte più praticato dagli italiani. Scritto da Cesare Rascel,con la consulenza artistica di Giancarlo Nicotra e Bruno Voglino, condotto da Federico Bianco con la regia di Antonio Gerotto.

La chiusuraModifica

Rai Futura ha terminato le trasmissioni su tutte le piattaforme all'inizio del 2007 a seguito della decisione del Consiglio di amministrazione della RAI del 20 dicembre 2006.

Le puntate inedite dei programmi del canale vennero trasmesse fino al 26 dicembre. Da quel giorno Rai Futura propose esclusivamente repliche.

Sulle sue stesse frequenze viene ora trasmesso il canale per ragazzi Rai Gulp.

ConduttoriModifica

NoteModifica

  1. ^ Rai Futura, su Tvdigitale.biz, 28 maggio 2004. URL consultato l'11 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2005).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su futuratv.rai.it. URL consultato il 14 febbraio 2006 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2006).
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione