Apri il menu principale
Rai Vaticano
Logo
Ул. Борго-Сан-Анжело (Borgo Sant'Angelo) - panoramio.jpg
Il palazzo a sinistra, sede Rai Vaticano
StatoItalia Italia
Fondazionemaggio 1995
Sede principaleBorgo Sant'Angelo, 23 - Roma
GruppoRai
SettoreTelecomunicazioni
ProdottiNotizie
Sito web

Rai Vaticano è la struttura della Rai che si occupa di gestire trasmissioni televisive di carattere religioso, in particolare riguardanti la Città del Vaticano. La sede si trova a Borgo Sant'Angelo, 23 nel rione Borgo a Roma.

Indice

StoriaModifica

 
Il logo di Rai Giubileo usato dal 1995 al 2002.
 
Il logo di Rai Vaticano usato dal 2002 al 2010.

La struttura nasce nel maggio 1995 in occasione delle attività per il Giubileo del 2000 con il nome di "Rai Giubileo". A dirigerla è Carlo Fuscagni, con Vittorio Citterich, e si affianca poi Nuccio Fava.

Nel 1999 viene nominato nuovo direttore Franco Iseppi.

Nel giugno 2002 Rai Giubileo diventa Rai Vaticano e arriva a dirigere la struttura il vaticanista Giuseppe De Carli.

Alla scomparsa del direttore e fondatore De Carli (il 13 luglio 2010), viene nominato nuovo direttore della struttura Marco Simeon, all'epoca anche direttore delle Relazioni istituzionali e internazionali della Rai[1].

Dal febbraio 2013 il responsabile della struttura è Massimo Milone, già presidente dell'Unione Cattolica della Stampa Italiana e caporedattore responsabile della sede Rai della Campania.

Alla struttura collaborano anche giornalisti delle altre testate della Rai, come Aldo Maria Valli e Fabio Zavattaro.

DirettoriModifica

AttivitàModifica

Rai Vaticano si occupa di dirette televisive delle Sante Messe, celebrazioni ed eventi religiosi; segue costantemente gli avvenimenti della Chiesa e del pontificato e le attività delle confessioni non cattoliche; realizza importanti iniziative quali "La Bibbia giorno e notte" (lettura ininterrotta della Bibbia nella basilica romana di Santa Croce in Gerusalemme, ottobre 2008).

La struttura possiede e aggiorna costantemente un vastissimo archivio di materiale filmato, che offre anche nella rete: nel portale della struttura sono infatti raccolti e proposti interventi e spunti di professionisti dell'informazione religiosa e di tutti i navigatori del web, oltre a numerosi video editi e inediti.

Eventi ed altre attivitàModifica

In base ad un accordo con la Santa Sede, 24 ore su 24[2] gli studi sono collegati con i luoghi più importanti del Vaticano, in modo tale da seguire in caso di emergenza o problemi l'evolversi della situazione in diretta.

Nel 2008, Rai Vaticano ha vinto il premio d'onore del X Festival Nazionale del Cinema, Teatro, Televisione di Villa Basilica, in provincia di Lucca.

Ha ottenuto grande successo e ricevuto numerosi premi "La Bibbia Giorno e Notte", l'evento ideato, organizzato e realizzato da Rai Vaticano nell'ottobre 2008: oltre 1300 lettori - tra personaggi e comuni cittadini di ogni confessione religiosa - si sono alternati nella lettura (iniziata dal Santo Padre Benedetto XVI) dell'intera Bibbia, Antico e Nuovo Testamento. Si è trattato della più lunga diretta televisiva della storia della tv pubblica.

A partire dal suo portale web, la struttura pubblica profili e interviste di religiosi, contributi filmati e altro materiale inedito.

NoteModifica

  1. ^ Nel mirino dei pm entra Marco Simeon
    "Snodo dei rapporti Vaticano-Balducci"
    , in La Repubblica, 22 giugno 2010. URL consultato il 2 dicembre 2018.
  2. ^ Anonimo, Curiosità su Papa Ratzinger - Benedetto XVI: Intervista a Giuseppe De Carli, su Curiosità su Papa Ratzinger - Benedetto XVI, venerdì 15 giugno 2007. URL consultato il 2 dicembre 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica