Raindance Film Festival

festival cinematografico
Raindance Film School and Festival
LuogoLondra, New York, Vancouver, Montreal, Toronto, Berlino, Bruxelles e Budapest
Anni1992-
Sito ufficialewww.raindance.org/

Raindance è un festival cinematografico indipendente che opera nelle principali città del mondo come Londra, Los Angeles, New York, Vancouver, Toronto, Montreal, Budapest, Berlino e Bruxelles.[1] Il festival è stato fondato nel 1992 da Elliot Grove e nel 2013 è stato nominato da Variety come uno dei 50 "imperdibili film festival" nel mondo.[2] Il Raindance presenta lungometraggi e cortometraggi di registi di tutto il mondo ad un pubblico di produttori, acquirenti, giornalisti, appassionati di cinema e registi.[3]

EdizioniModifica

  • 1992 – Viene fondato il Raindance film festival.
  • 1993 – Viene lanciato il Raindance filmf festival con la prima mondiale di Buon compleanno Mr. Grape.
  • 1994Pulp Fiction fa il suo debutto in UK con il Raindance Film Festival.
  • 1998 – Raindance crea il British Independent Film Awards che celebrano i successi del cinema britannico indipendente.
  • 2000Memento di Christopher Nolan fa il suo debutto in UK al Raindance.
  • 2003 – Raindance lancia il primo concorso di cormetraggi da 15 secondi con Nokia.
  • 2004 – Raindance lancia l'Independent Film Trus: un ente di beneficenza che sostiene la produzione cinematografica indipendente e fornisce borse di studio e formazione per i più svantaggiati, dai bambini delle scuole dei centri urbani ai rifugiati e ai malati di mente.
  • 2008 – Raindance proietta Once, che vincerà l'Oscar per la miglior canzone.
  • 2009Down Terrace, il primo film di Ben Wheatley, debutta al Raindance.[4]
  • 2012 – I cortometraggi che vengono proiettati dal Raindance possono competere agli Oscar.
  • 2013 – Raindance lancia Raw Talent e produce il film Love.Honour.Obey.[5]
  • 2015 – Raindance lancia la formazione di 360/VR Storytelling.[6]
  • 2016 – Raindance lancia l'Auteur Award e consegna il premio augurale a Ken Loach.[7]
  • 2016 – Raindance lancia il VRX Awards e lo presenta.[8]
  • 2017 – Raindance consegna il Secondo Annual Auteur Award a Guy Ritchie, descrivendolo come una "figura di spicco" che ha dato "nuova vita all'industria cinematografica britannica" con le sue "commedie poliziesche di culto".[9]
  • 2017 – Raindance celebra il suo 25º anniversario.[10]
  • 2018 – Raindance consegna il terzo Annual Auteur Award a Terry Gilliam, affermando che per quattro decenni ha "incantato incredibili storie visive praticamente dal nulla".[11]

NoteModifica

  1. ^ Britishcouncil.org Archiviato il 27 febbraio 2010 in Internet Archive.
  2. ^ London Official Visitor Guide, su visitlondon.com. URL consultato il 30 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2013).
  3. ^ Screen South, su screensouth.org. URL consultato il 2 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  4. ^ Sarah Cooper, Ben Wheatley’s Down Terrace wins best feature at 17th Raindance, 12 ottobre 2009. URL consultato il 21 maggio 2018.
  5. ^ Catherine Balavage, Raindance Raw Talent ties with Mulholland Pictures in new feature film, in Frost Magazine. URL consultato il 21 maggio 2018.
  6. ^ Hands-On Virtual Reality Workshop, su Raindance Film Festival. URL consultato il 21 maggio 2018.
  7. ^ Raindance to honour Ken Loach with new award, in What's Worth Seeing, 8 settembre 2016. URL consultato l'8 settembre 2016.
  8. ^ VIRTUAL REALITY, su Raindance Film Festival. URL consultato il 21 maggio 2018.
  9. ^ Guy Ritchie to be honoured by 2017 Raindance Film Festival, in What's Worth Seeing, 10 agosto 2017. URL consultato il 10 agosto 2017.
  10. ^ 25th Raindance Highlights, su Raindance Film Festival. URL consultato il 21 maggio 2018.
  11. ^ Raindance to Honour Terry Gilliam with Auteur Award, in What's Worth Seeing, 13 agosto 2018. URL consultato il 13 agosto 2018.

Collegamenti esterniModifica