Ramberti

nobile famiglia ghibellina di Ferrara, già presente in città nel XIII secolo

Ramberti era una nobile famiglia ghibellina di Ferrara, già presente in città nel XIII secolo, che partecipò alle vicende politiche più importanti tra il Duecento ed il Trecento. Fondatore della famiglia fu Rambertus comes Ferrariae nel 973.[1]

Stemma dei Ramberti

Spesso esiliati, si divisero un diversi rami, tra i quali Ravenna e Mantova.

Personaggi illustriModifica

ArmaModifica

Di rosso alla fascia doppio merlata d'oro.

NoteModifica

  1. ^ Giovan Battista di Crollalanza, Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili o notabili italiane estinte e fiorenti, Bologna, 1886, Vol.2.

BibliografiaModifica

  • Luigi Ughi, Dizionario storico degli uomini illustri ferraresi, Ferrara, 1804.
  • Giuseppe Amadei e Ercolano Marani (a cura di), I ritratti gonzagheschi della collezione di Ambras, Mantova, 1980, ISBN non esistente.
  • Giovan Battista di Crollalanza, Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili o notabili italiane estinte e fiorenti, Bologna, 1886, Vol.2, ISBN non esistente.

Collegamenti esterniModifica