Apri il menu principale
Ramil Guliyev
Ramil Guliyev London 2017.jpg
Ramil Guliyev ai Mondiali di Londra 2017
Nazionalità Azerbaigian Azerbaigian (fino al 2011)
Turchia Turchia (dal 2013)
Altezza 187 cm
Peso 73 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
100 m 9"97 (2017)
200 m 19"76Record nazionale (2018)
300 m 32"61 (2016)
4×100 m 37"98 Record nazionale (2018)
Carriera
Nazionale
2009-2011Azerbaigian Azerbaigian
2013-Turchia Turchia
Palmarès
Azerbaigian Azerbaigian
Universiadi 1 0 0
Mondiali under 18 0 1 0
Europei under 20 1 1 0
Turchia Turchia
Mondiali 1 0 0
Europei 1 2 0
Giochi del Mediterraneo 1 2 0
Universiadi 0 0 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 12 maggio 2019

Ramil Guliyev, nato Ramil Eldar Oğlu Quliyev (Baku, 29 maggio 1990), è un velocista azero naturalizzato turco.

BiografiaModifica

Guliyev gareggia nel 2009 ai campionati europei juniores, dove vince l'argento nei 100 m e l'oro nei 200.[1] Detiene il record nazionale junior e assoluto in entrambi gli eventi. Detiene inoltre il record nazionale ed europeo junior nei 60 m.[2] Il suo tempo nei 200 m è stato il secondo più veloce corso da un atleta junior dopo quello di Usain Bolt.[3] Per questo risultato si è classificato secondo nel premio Atleta europeo dell'anno per l'anno 2009.[4]

Nell'aprile 2011 la IAAF stabilì un differimento del cambio di nazionalità di Guliyev secondo le sue regole internazionali, vietandogli di rappresentare una nazione diversa dall'Azerbaigian fino ad aprile 2014.[5] Il corridore sottolineò che l'allenamento e il supporto finanziario ricevuto in Turchia furono significativi ed inoltre dichiarò che la lingua e la cultura sono simili tra le due nazioni. Dopo dei negoziati con il Ministero dello sport azero, Guliyev confermò la sua decisione di non competere per l'Azerbaigian. Il ministro dello sport azero Azad Rahimov dichiarò che il corridore aveva avanzato richieste finanziarie irragionevoli per un giovane atleta.[6] Dalla stagione 2014 Guliyev gareggia quindi per la Turchia, vincendo l'argento agli Europei 2016. Il 10 agosto 2017, ai mondiali di Londra 2017, conquista a gran sorpresa la medaglia d'oro nei 200 metri piani in 20"09, precedendo Wayde van Niekerk (20"11) e Jereem Richards (20"11, a un millesimo dal sudafricano).[7]

ProgressioneModifica

100 metri pianiModifica

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2018 10"10   Mersin 19-5-2018
2017 9"97   Bursa 6-7-2017
2016 10"07   Amsterdam 7-7-2016
2015 10"12   Isparta 9-5-2015
2014 10"20   Hérouville 12-6-2014
2013 10"23   Mersin 27-6-2013
2011 10"14   Lappeenranta 13-8-2011
2010 10"24   Nottwil 8-8-2010
2009 10"08   Istanbul 13-6-2009
2007 10"42   Baku 25-5-2007
2006 10"71   Baku 19-5-2006

200 metri pianiModifica

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2018 19"76   Berlino 9-8-2018
2017 20"02   Bruxelles 1-9-2017
2016 20"09   Rio de Janeiro 17-8-2016
2015 19"88   Zagabria 8-9-2015
2014 20"38   Zurigo 14-8-2014
2013 20"46   Mersin 26-6-2013
2012 20"53   Lappeenranta 18-7-2012
2011 20"32   Istanbul 11-6-2011
2010 20"73   Ankara 29-8-2010
2009 20"04   Belgrado 10-7-2009
2008 20"66   Pechino 18-8-2008
2007 20"67   Baku 3-6-2007

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
In rappresentanza dell'  Azerbaigian
2006 Mondiali juniores   Pechino 100 m piani Batteria 10"91
2007 Mondiali allievi   Ostrava 200 m piani   Argento 20"72
2008 Mondiali indoor   Valencia 60 m piani Batteria 6"84
Mondiali juniores   Bydgoszcz 200 m piani 21"00
Giochi olimpici   Pechino 200 m piani Quarti di finale 20"66  
2009 Europei indoor   Torino 60 m piani 6"67
Universiadi   Belgrado 200 m piani   Oro 20"04
Europei juniores   Novi Sad 100 m piani   Argento 10"16
200 m piani   Oro 20"38
Mondiali   Berlino 200 m piani 20"61
In rappresentanza della   Turchia
2013 Giochi del
Mediterraneo
  Mersin 100 m piani   Argento 10"23  
200 m piani   Argento 20"46  
Universiadi   Kazan' 200 m piani Semifinale 20"84
2014 Europei   Zurigo 100 m piani Batteria sq
200 m piani 20"48
4×100 m Batteria 39"83  
2015 World Relays   Nassau 4×200 m 1'23"55  
Universiadi   Gwangju 100 m piani   Bronzo 10"16
200 m piani   Bronzo 20"59  
Mondiali   Pechino 200 m piani 20"11
2016 Europei   Amsterdam 100 m piani 10"23
200 m piani   Argento 20"51
4×100 m Batteria 39"58
Giochi olimpici   Rio de Janeiro 200 m piani 20"43
4×100 m Batteria 38"30  
2017 Mondiali   Londra 200 m piani   Oro 20"09
4×100 m 38"73
2018 Giochi del
Mediterraneo
  Tarragona 200 m piani   Oro 20"15  
4×100 m   Argento 38"50
Europei   Berlino 200 m piani   Oro 19"76    
4×100 m   Argento 37"98  
2019 World Relays   Yokohama 4×100 m 39"13

Altre competizioni internazionaliModifica

2018

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica