In botanica i rami sono un'espansione del fusto che sostengono foglie, fiori e frutti. In agronomia son detti anche branche.

Esempio di ramo di albero.

Alle ramificazioni di primo ordine si appongono poi ramificazioni di ordine superiore. Il primo ordine è considerato dall'angolo formato con il tronco nel punto di inserzione. Vanno calcolati gli altri partendo dai primi, in sequenza. I rami possono essere più o meno lunghi, pertanto distinguiamo brachiblasti (di dimensioni minori) e macroblasti (di dimensioni maggiori). Generalmente i brachiblasti sono anche fruttiferi.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 33300