Apri il menu principale

Raoul Pupo (Trieste, 1952) è uno storico italiano, professore di Storia contemporanea all'Università di Trieste[1], tra i massimi conoscitori dell'Esodo giuliano-dalmata e dei massacri delle foibe.

Indice

BiografiaModifica

Negli anni '80 fu segretario provinciale della Democrazia Cristiana di Trieste[2].

Professore associato presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università di Trieste, docente di Storia contemporanea dal 2002,[1] è membro sin dal 1996 delle commissioni miste storico-culturali italo-croata e italo-slovena (quest'ultima ha terminato i lavori[3] nel 2000). È inoltre membro del comitato scientifico dell'Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, ed è stato presidente dell'Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli-Venezia Giulia.

Alla fine degli anni '80 del XX secolo, a distanza di oltre quarant'anni dalla tragedia giuliano dalmata, fu uno dei promotori della revisione della storiografia relativa ai massacri delle foibe e all'esodo giuliano dalmata: due temi precedentemente pochissimo esplorati dagli storici accademici italiani.

Ha dedicato diverse pubblicazioni all'esodo istriano ed ha ricostruito le vicende storico-politiche che hanno riguardato il Territorio Libero di Trieste curando in particolare lo studio delle vicende delle popolazioni coinvolte.

Si è occupato della rifondazione della politica estera italiana analizzando i rapporti e le vicende storico-politiche tra l'Italia e gli stati che nel tempo si sono avvicendati sul confine orientale italiano.

OpereModifica

  • La rifondazione della politica estera italiana. La questione giuliana (1944-46). Linee interpretative, Udine, Del Bianco, 1979.
  • L'ultima crisi per Trieste. La Gran Bretagna e la questione giuliana nel 1953, Trieste, Centro studi economico-politici Ezio Vanoni, 1984.
  • Fra Italia e Iugoslavia. Saggi sulla questione di Trieste, 1945-1954, Udine, Del Bianco, 1989.
  • Venezia Giulia. Immagini e problemi. 1945, Gorizia, Editrice goriziana, 1992.
  • Matrici della violenza fra foibe e deportazioni, in Chiesa e società nel Goriziano fra guerra e movimenti di liberazione, Gorizia, Istituto di storia sociale e religiosa-Istituto per gli incontri culturali mitteleuropei, 1997.
  • Franco Cecotti e Raoul Pupo (a cura di), Il confine orientale. Una storia rimossa, Milano, Bruno Mondadori, 1998.
  • Guerra e dopoguerra al confine orientale d'Italia, 1938-1956, Udine, Del Bianco, 1999.
  • Marina Cattaruzza, Marco Dogo e Raoul Pupo (a cura di), Esodi. Trasferimenti forzati di popolazione nel Novecento europeo, Napoli, ESI, 2000, ISBN 88-495-0059-9.
  • L'esodo forzoso dall'Istria, in Storia dell'emigrazione italiana, I, Partenze, Roma, Donzelli, 2001. ISBN 88-7989-655-5.
  • La foiba di Basovizza, in Cattolici a Trieste. Nell'impero austro-ungarico, nell'Italia monarchica e fascista, sotto i nazisti, nel secondo dopoguerra e nell'Italia democratica, Trieste, LINT, 2003. ISBN 88-8190-193-5.
  • Foibe, con Roberto Spazzali, Milano, Bruno Mondadori, 2003. ISBN 88-424-9015-6.
  • Il lungo esodo. Istria: le persecuzioni, le foibe, l'esilio, Milano, Rizzoli, 2005, ISBN 88-17-00562-2.
  • Il confine scomparso. Saggi sulla storia dell'Adriatico orientale nel Novecento, Trieste, IRSML, 2007, ISBN 978-88-95170-06-0.
  • Georg Meyr e Raoul Pupo (a cura di), Dalla cortina di ferro al confine ponte. A cinquant'anni dal Memorandum di Londra, l'allargamento della Nato e dell'Unione Europea, Trieste, Comune di Trieste, 2008, ISBN 978-88-87377-34-7.
  • Guido Crainz, Raoul Pupo e Silvia Salvatici (a cura di), Naufraghi della pace. Il 1945, i profughi e le memorie divise d'Europa, Roma, Donzelli, 2008, ISBN 978-88-6036-271-1.
  • Il nuovo confine fra Italia e Jugoslavia; Foibe; L'esodo dei giuliano-dalmati, in Dall'Impero austro-ungarico alle foibe. Conflitti nell'area alto-adriatica, Torino, Bollati Boringhieri, 2009. ISBN 978-88-339-1959-1.
  • Raoul Pupo e Fabio Todero (a cura di), Fiume, D'Annunzio e la crisi dello Stato liberale in Italia, Trieste, IRSML, 2010, ISBN 978-88-904006-3-6.
  • Trieste '45, Roma-Bari, Laterza, 2010, ISBN 978-88-420-9263-6.
  • La violenza del dopoguerra al confine tra due mondi, in Porzûs. Violenza e Resistenza sul confine orientale, Bologna, Il Mulino, 2012. ISBN 978-88-15-23486-5.
  • Attorno all'Adriatico: Venezia Giulia, Fiume e Dalmazia, in La vittoria senza pace. Le occupazioni militari italiane alla fine della grande guerra, Roma-Bari, Laterza, 2014. ISBN 978-88-581-1181-9.
  • Fiume città di passione, Roma-Bari, Laterza, 2018. EAN 9788858133224

NoteModifica

  1. ^ a b Raoul Pupo, su Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali. URL consultato il 19 maggio 2016.
  2. ^ Renato Rizzo, Visita di Fanfani in Friuli Venezia Giulia [21 dicembre 1985], su www.ipac.regione.fvg.it. URL consultato il 1º aprile 2019.
  3. ^ Relazioni italo-slovene 1880-1956

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN46884619 · ISNI (EN0000 0000 7821 6507 · SBN IT\ICCU\CFIV\043435 · LCCN (ENn88145224 · GND (DE1023901706 · BNF (FRcb12710063r (data) · BAV ADV12166788 · WorldCat Identities (ENn88-145224