Rawa (Iraq)

Cittadina dell'Iraq

Rawa (in arabo راوة?, Rāwa) è una cittadina dell'Iraq del Governatorato di al-Anbar, sita nei pressi di un tratto del fiume Eufrate, a 320 chilometri a ovest di Baghdad e relativamente vicina ai confini orientali della Siria.

Rawa
città
(AR) راوة
Rawa – Veduta
Rawa – Veduta
Panorama di Rāwa.
Localizzazione
StatoBandiera dell'Iraq Iraq
GovernatoratoAl-Anbar
DistrettoAnah
Territorio
Coordinate34°28′45″N 41°54′30″E
Altitudine160 m s.l.m.
Abitanti20 000
Altre informazioni
Cod. postale31006
Fuso orarioUTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Iraq
Rawa
Rawa

Essa collega la sponda settentrionale del fiume con l'assai più vasta città di ʿĀna (in arabo عانة?). Tra i 20 000 abitanti circa di Rāwa - chiamati Rāwiyyūn e la cui eventuale nisba è quindi al-Rāwī - figura un buon numero di appartenenti alla grande tribù sunnita dei Dulaym (forte già nel 1917 di circa 193 000 elementi[1]), presenti anche a Ramadi, Fallūja e nella stessa antichissima città di ʿĀna.

Non si conosce il reale grado di simpatia della popolazione nei confronti dell'organizzazione terroristica sunnita dello Stato Islamico dell'Iraq e del Levante e del suo leader Abu Bakr al-Baghdadi, chiamato all'inizio della sua attività anti-governativa, anti-statunitense, anti-cristiana e anti-sciita "Emiro di Rawa" dai suoi sostenitori.

La città è stata riconquistata dall'esercito regolare iracheno il 17 novembre 2017[2].

Note modifica

  1. ^ Si veda il lemma, redatto da S.H. Longrigg su The Encyclopaedia of Islam.
  2. ^ https://www.bbc.com/news/world-middle-east-42026801

Altri progetti modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN154977558 · LCCN (ENn2004114391 · J9U (ENHE987007471608705171
  Portale Asia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Asia