Rayan Cherki

Calciatore francese
Rayan Cherki
Rayan Cherki 2019.jpg
Nazionalità Francia Francia
Altezza 176 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Olympique Lione
Carriera
Giovanili
2009-2010Saint-Priest
2010-2019Olympique Lione
Squadre di club1
2019-Olympique Lione 27 (3)
2019-Olympique Lione6 (0)
Nazionale
2018Francia Francia U-162 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 aprile 2020

Mathis Rayan Cherki (Pusignan, 17 agosto 2003) è un calciatore francese, attaccante dell'Olympique Lione.

Caratteristiche tecnicheModifica

È un attaccante che predilige agire dietro una punta svariando anche sulle fasce. Molto bravo negli spazi stretti e nell'uno contro uno, viene paragonato ad Houssem Aouar.[1]

CarrieraModifica

Cresciuto nel settore giovanile dell'Olympique Lione, ha esordito in prima squadra il 19 ottobre 2019 subentrando a Maxwel Cornet all'83' dell'incontro di Ligue 1 pareggiato 0-0 contro il Digione. Questo ha fatto di lui il primo giocatore classe 2003 ad aver esordito nella massima serie francese, nonché il secondo nei maggiori 5 campionati europei.[2]

Il 27 novembre ha esordito anche Champions League diventando, a 16 anni e 102 giorni, il secondo più giovane esordiente nella competizione dietro a Celestine Babayaro.[3]

StatisticheModifica

Statistiche aggiornate al 5 novembre 2019.

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2019-2020   O. Lione II CFA 7 3 - - - - - - 7 3
2019-2020   O. Lione L1 6 0 CF+CdL 3+2 3+0 UCL 1 0 - - 11 3
Totale carriera 13 3 5 3 1 0 - - 19 6

NoteModifica

  1. ^ Mathis Rayan Cherki: talento francese classe 2003, su worldfootballscouting.com, 29 ottobre 2018.
  2. ^ (FR) OL : La pépite Rayan Cherki bat déjà un record de précocité, su 90min.com, 20 ottobre 2019.
  3. ^ I più giovani esordienti della UEFA Champions League, su it.uefa.com, 10 dicembre 2019. URL consultato l'11 febbraio 2020.

Collegamenti esterniModifica