Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la rosa di giocatori conosciuta con l'omonimo appellativo, vedi Società Sportiva Lanerossi Vicenza 1977-1978.
Real Vicenza SSD
Calcio Football pictogram.svg
Biancorossi
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px vertical White Red HEX-F6002F.svg Bianco, rosso
Simboli Corona
Dati societari
Città Vicenza
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Fondazione 2010
Scioglimento2015
Proprietario Italia Davide Sannazzaro
Presidente Italia Michele Sannazzaro
Stadio Romeo Menti
(13 173 posti)
Sito web www.realvicenza.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Real Vicenza Società Sportiva Dilettantistica, meglio nota come Real Vicenza S.S.D., o semplicemente Real Vicenza è una società calcistica italiana con sede nella città di Vicenza.

Fondata nel 2010 a seguito della fusione di tre preesistenti club di quartiere vicentini[1] (il Leodari Sole Vicenza del quartiere del Villaggio del Sole, il Cavazzale dell'omonima frazione di Monticello Conte Otto e il Real Vicenza-Laghetto del quartiere di Laghetto).

Il club ha militato per cinque anni nelle leghe FIGC, raggiungendo quale livello più alto la Lega Pro, terza divisione professionistica italiana, cogliendo come miglior risultato un settimo posto.

Dal 14 luglio 2015, dopo aver dissolto la propria prima squadra, la società è attiva solo a livello giovanile[2].

Indice

StoriaModifica

La fondazione (2010)Modifica

Nel 2010 l'imprenditore vicentino Lino Diquigiovanni propose alle tre summenzionate società di fondersi e costituire una nuova compagine unitaria, onde tentare di ascendere ai livelli più alti del calcio italiano.

Secondo il progetto formulato, il Leodari Sole avrebbe fornito la sede e i campi di allenamento, il Cavazzale avrebbe ceduto il titolo sportivo (valido per partecipare al campionato veneto di Eccellenza), mentre il Real Vicenza-Laghetto avrebbe fornito il nome. Nacque così la Società Sportiva Dilettantistica Real Vicenza Villaggio del Sole che a somiglianza del maggiore club concittadino adottò i colori sociali bianco-rossi.[3]

Il campionato d'Ecellenza (2010-2012)Modifica

Il Real Vicenza giocò la sua prima partita ufficiale il 19 settembre 2010, battendo per 3-2 l'Abano nel campionato veneto di Eccellenza.[4] Già nella prima stagione il club navigò nella zona alta della classifica arrivando a fine campionato 3°, perdendo di poco la possibilità di disputare i play-off. In Coppa Italia Dilettanti Veneto i biancorossi arrivarono in semifinale.

La promozione arrivò la stagione successiva, dopo che la squadra raggiunse il 2º posto, valevole per disputare i play-off, poi vinti contro la Sommese. In quest'annata il Real Vicenza vinse anche la fase regionale della Coppa Italia Dilettanti.[5] Ciò permise alla società la qualificazione alla fase nazionale, dove non superò la fase a gironi. In questa stagione i biancorossi si trasferirono allo Stadio Romeo Menti per disputare le partite di casa.

La Serie D (2012-2013)Modifica

Nella stagione 2012-13 il Real Vicenza, inserito nel girone C della Serie D, disputò un buon campionato: chiuse il proprio girone al 5º posto, superando la Clodiense all'ultima giornata e garantendosi il diritto a disputare i play-off, perdendo però la finale di raggruppamento contro la Virtus Vecomp Verona (dopo aver eliminato il Pordenone secondo classificato). In Coppa Italia Serie D i veneti raggiunsero il primo turno. A seguito della mancata iscrizione di molte altre squadre il Real venne tuttavia ripescato, potendo così accedere al professionismo a soli tre anni di distanza dalla fondazione. Nell'occasione la denominazione sociale viene semplificata in Real Vicenza.

La Lega Pro Seconda Divisione e la Lega Pro (2013-2015)Modifica

Inquadrato nel girone A della Seconda Divisione 2013-2014,[6] con l'obiettivo di raggiungere la promozione in Lega Pro unica[7], il club esordisce nel professionismo il 25 agosto 2013, in Coppa Italia Lega Pro, sconfiggendo in trasferta la Virtus Vecomp Verona. Grazie a questo risultato e alla susseguente vittoria in casa contro il Bassano, il Real passa il turno, salvo poi essere eliminato il 2 ottobre dal Vicenza, che nel primo incontro ufficiale contro i giovani concittadini s'impone per 3-0. L'esordio in campionato vede il Real vincere in trasferta contro il Castiglione: nelle successive giornate i biancorossi s'issano finanche al primo posto solitario. Un successivo calo del rendimento (con conseguente cambio di allenatore) non impedisce al Real di assicurarsi in anticipo di 2 giornate la terza promozione consecutiva[8], raggiungendo il 7º posto.

La stagione successiva si apre con la partecipazione alla Coppa Italia Lega Pro dove i vicentini vengono eliminati alla fase a gironi. Il campionato d'esordio in Lega Pro chiuso a un buon 7º posto, con conseguente record (complice l'apporto decisivo dell'attaccante Salvatore Bruno), è tuttavia l'ultimo per il Real Vicenza: il 4 giugno 2015 il proprietario Lino Diquigiovanni annuncia in conferenza stampa l'intenzione di non reiscrivere la squadra alla terza serie[9] e di concentrare il lavoro solo sul settore giovanile. Tale decisione viene motivata chiamando in causa lo scarso seguito di pubblico racimolato dal club (con una media di spettatori che arriva a stento a 200 unità, a fronte dei 13.000 posti disponibili al campo casalingo) e l'esasperazione per le critiche mosse al Real in merito all'utilizzo di una denominazione e di colori societari troppo allusivi a quelli del Vicenza Calcio.

L'attività a livello giovanile (2015)Modifica

Il 14 luglio 2015 il club non rinnova l'iscrizione al campionato successivo, disponendo la prosecuzione delle attività col solo settore giovanile e con la scuola calcio[2]; a tal scopo viene successivamente siglato un accordo di partnership con il Genoa, mentre la denominazione sociale muta in Real Vicenza Società Sportiva Dilettantistica. Dall'estate 2015 dà la possibilità ai calciatori svincolati di tenersi allenati e mettersi in mostra al cospetto di club professionistici disputando contro di essi amichevoli pre-campionato nelle sedi di ritiro in Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige[10].

Il 5 luglio 2016 Lino Diquigiovanni cede la squadra a Davide Sannazzaro: la presidenza passa a Michele Sannazzaro[11].

CronistoriaModifica

Cronistoria del Real Vicenza Società Sportiva Dilettantistica
  • 2010 - Fondazione del Real Vicenza Villaggio del Sole Società Sportiva Dilettantistica a seguito della fusione tra il Leodari Sole Vicenza, il Real Vicenza-Laghetto e il Cavazzale, da cui eredita il titolo sportivo di Eccellenza.
  • 2010-2011 - 3º nel girone A dell'Eccellenza Veneto.
Semifinale di Coppa Italia Dilettanti Veneto.
  • 2011-2012 - 2º nel girone A dell'Eccellenza Veneto. Promosso in Serie D dopo aver vinto i play-off.
Vince la Coppa Italia Dilettanti Veneto (1º titolo).
Fase eliminatoria a gironi della Coppa Italia Dilettanti.
  • 2012-2013 - 5° nel girone C della Serie D. Perde la seconda fase dei play-off ma viene ammesso in Lega Pro Seconda Divisione a completamento organici.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
Primo turno di Coppa Italia Lega Pro.
  • 2014 - Cambia denominazione in Real Vicenza s.r.l.
  • 2014-2015 - 7° nel girone A della Lega Pro.
Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
  • 2015 - Il Real Vicenza non si iscrive al campionato di Lega Pro 2015-2016 e cambia denominazione in Real Vicenza Società Sportiva Dilettantistica, rimanendo attiva con il solo settore giovanile.
  • 2015- Attività a livello giovanile.

Colori e simboliModifica

ColoriModifica

I colori ufficiali della società sono il bianco e il rosso, che sono anche le tinte della città di Vicenza.

Simboli ufficialiModifica

StemmaModifica

Più volte ridisegnato, lo stemma presentava storicamente come tratti di base quelli di uno scudetto a strisce verticali bianco-rosse, contenente la denominazione sociale e l'anno di fondazione; l'insieme è sormontato da una corona a tre "fioroni"[12] che è il simbolo della squadra. Nel 2019 viene ridisegnato e semplificato e al posto delle precedenti versioni viene abbandonato lo scudo a strisce verticali e sostituito dalle lettere R e V sormontate da una corona.

StruttureModifica

StadioModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Stadio Romeo Menti.

Il campo storico dove si svolgevano le partite del Leodari Sole e dove si sono svolti gli incontri del Real Vicenza durante la sua prima stagione è il Campo di via Cavalieri di Vittorio Veneto.

Dalla stagione 2011-2012 (e in seguito a un accordo con il Vicenza Calcio[13]) la squadra ha ottenuto il permesso di giocare le sue partite casalinghe allo Stadio Romeo Menti (13 173 posti), da sempre di proprietà comunale.

Centro di allenamentoModifica

Altri campi, dislocati nella parte ovest della città, dove la società vicentina svolge le proprie attività sono il Campo di via Onisto, in erba sintetica, dove si svolgono gli allenamenti delle partite che si svolgeranno su terreni sintetici e il Campo di via Natta, anch'esso in erba sintetica, strutturato per il calcio a 5.

SocietàModifica

Organigramma societarioModifica

Staff dell'area amministrativa
  •   Michele Sannazzaro - Presidente
  •   Davide Sannazzaro - Direttore generale
  •   Giancarlo Muti - Resp. area tecnica
  •   Franco Sorrentino - Resp. area logistica
  •   Leonardo Reccher - Resp. area logistica
  •   Enrico Sannazzaro - Consulente legale

Modifica

Cronologia degli sponsor tecnici
Cronologia degli sponsor ufficiali

Allenatori e presidentiModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del Real Vicenza S.S.D.

Di seguito l'elenco degli allenatori e dei presidenti del Real Vicenza:

Allenatori
Presidenti
  • 2010-2016   Lino Diquigiovanni[22]
  • 2016-   Michele Sannazzaro

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Real Vicenza S.S.D.

CapitaniModifica

  • 2010-2011   Matteo Fabris
  • 2011-2013   Roberto Vecchiato
  • 2013-2014   Mario Rebecchi
  • 2014-2015   Matteo Tomei

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

2011-2012

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2011-2012 (girone A)
Terzo posto: 2010-2011 (girone A)
Semifinale: 2010-2011

Statistiche e recordModifica

Partecipazioni ai campionatiModifica

Campionati nazionali
Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Lega Pro 1 2014-2015 1
Lega Pro Seconda Divisione 1 2013-2014 1
Serie D 1 2012-2013 1

Il Real Vicenza ha disputato in totale 3 stagioni dei campionati nazionali organizzati dalla FIGC, 2 dei quali professionistici.

Campionati regionali
Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
I Eccellenza 2 2010-2011 2011-2012 2

Il Real Vicenza ha disputato in totale 2 stagioni nei campionati regionali, tutte nel più alto livello regionale che è l'Eccellenza.

Partecipazioni alle coppeModifica

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Coppa Italia Lega Pro 2 2013-2014 2014-2015 2
Coppa Italia Serie D 1 2012-2013 1

Statistiche di squadraModifica

  • Vittoria più larga in casa
    Real Vicenza-Somma 5-0 Eccellenza Veneto (07/11/2010)
  • Vittoria più larga in trasferta
    Sanvitese-Real Vicenza 0-4 2012-2013 (02/09/2012)
  • Sconfitta più larga in casa
    Real Vicenza-Virtus Vecomp VR 0-4 2012-2013 (12/09/2012)
  • Sconfitta più larga in trasferta
    Rivoli-Real Vicenza 2-0 Eccellenza Veneto (08/05/2011), Pergolettese-Real Vicenza 3-1 Lega Pro Seconda Divisione (15/09/2013)
  • Maggior numero di reti segnate
    70 (2012-2013)
  • Minor numero di reti segnate 44 (2014-2015)
  • Maggior numero di reti subite 49 (2012-2013)
  • Minor numero di reti subite
    23 (2011-2012)
  • Maggior numero di punti in un campionato
    67 (2012-2013)
  • Minor numero di punti in un campionato 52 (2010-2011, 2013-2014 e 2014-2015)
  • Maggior numero di vittorie in un campionato
    18 (2012-2013)
  • Minor numero di vittorie in un campionato 12 (2014-2015)
  • Maggior numero di sconfitte in campionato 12 (2014-2015)
  • Minor numero di sconfitte in un campionato
    6 (2011-2012)
  • Maggior numero di pareggi in campionato 16 (2014-2015)
  • Minor numero di pareggi in campionato 6 (2011-2012)
  • Miglior differenza reti in un campionato +23 (2011-2012)
  • Peggior differenza reti in un campionato +3 (2013-2014)
  • Miglior piazzamento in un campionato 2o posto (2011-2012)
  • Peggior piazzamento in un campionato 7o posto (2013-2014 e 2014-2015)

TifoseriaModifica

StoriaModifica

Il Real Vicenza non ha mai avuto un grande seguito di tifosi, ciò era dovuto al fatto che la squadra era molto giovane e in più in città è presente una società molto più blasonata, che invece ha sempre attirato un maggior numero di tifosi al suo seguito. Per le partite in casa nei campionati di Lega Pro Seconda Divisione 2013-2014 e di Lega Pro 2014-2015 si raggiungevano difficilmente le 200 presenze in uno stadio molto capiente, inoltre esse erano ancora più ridotte in trasferta. Non si segnalano gruppi di ultras.

Gemellaggi e rivalitàModifica

La tifoseria biancorossa non aveva né gemellaggi né rivalità con nessun'altra squadra. Nel 2013, in Coppa Italia Lega Pro, il Real ha avuto modo di giocare il suo primo ed unico derby con il Vicenza, terminato con la vittoria di quest'ultima per 3-0.

NoteModifica

  1. ^ STORIA, realvicenzavs.com. URL consultato il 6 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2015).
  2. ^ a b Lega Pro, è ufficiale: dopo il Venezia salta anche il Real Vicenza padovagoal.it
  3. ^ Lino Diquigiovanni: Ecco il mio (Real) Vicenza. Da VicenzaPiù n. 199 in edicola» VicenzaPiù
  4. ^ Maniero trascina l'Abano Il sogno sfuma nella ripresa - il mattino di Padova dal 2003.it» Ricerca
  5. ^ Veneto - Il Real Vicenza si prende la Coppa Italia - Notiziario del Calcio
  6. ^ Real Vicenza ripescato in Lega Pro Sarà derby con la Virtus Verona - Corriere del Veneto
  7. ^ REAL VICENZA: CAMBIO ALLA GUIDA TECNICA Archiviato il 9 marzo 2016 in Internet Archive. Realvicenzavs.com
  8. ^ E il Real Vicenza brinda..., in La Gazzetta dello Sport (Milano), 14 aprile 2014. URL consultato il 19 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2014).
  9. ^ Real Vicenza, Diquigiovanni si ferma: "Non ha senso fare calcio solo per me" - Tutto Lega Pro
  10. ^ Precampionato Real Vicenza, il calcio professionistico a portata di mano realvicenza.com
  11. ^ Ecco il nuovo Real Vicenza: parla il nuovo proprietario Davide Sannazzaro. realvicenza.com
  12. ^ Stemma (JPG), su radiogold.it. URL consultato il 3 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2013).
  13. ^ Il Real Vicenza ce l'ha fatta: giocherà al Menti, ilgiornaledivicenza.it. URL consultato il 6 agosto 2013.
  14. ^ Lazzaron non è più l'allenatore del Real Vicenza, calciovicentino.blogspot.it. URL consultato il 6 agosto 2013.
  15. ^ Il Real si affida a Melone, Fabris fa le valigie, calciovicentino.blogspot.it. URL consultato il 6 agosto 2013.
  16. ^ ANDREUCCI NUOVO MISTER, realvicenzavs.com. URL consultato il 6 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2016).
  17. ^ UFFICIALE: Real Vicenza, via Andreucci, promosso De Mozzi, reportnews.it. URL consultato il 6 agosto 2013.
  18. ^ Ecco Vittadello: «Un Real affamato», ilgiornaledivicenza.it. URL consultato il 6 agosto 2013.
  19. ^ Lamberto Zauli nuovo tecnico del Real, realvicenza.it. URL consultato il 4 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2016).
  20. ^ Comunicato Ufficiale: Scelto Il Nuovo Allenatore Archiviato il 2 aprile 2015 in Internet Archive.
  21. ^ Copia archiviata, su realvicenzavs.com. URL consultato il 1º marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  22. ^ Lino Diquigiovanni: Ecco il mio (Real) Vicenza. Da VicenzaPiù n. 199 in edicola, vicenzapiu.com. URL consultato il 6 agosto 2013.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica