Apri il menu principale
Red Dead Redemption II
videogioco
Red Dead Redemption 2 Logo.png
Il logo del gioco
PiattaformaPlayStation 4, Xbox One, Microsoft Windows, Google Stadia
Data di pubblicazionePlayStation 4, Xbox One:
Mondo/non specificato 26 Ottobre 2018

Microsoft Windows:
Mondo/non specificato 5 Novembre 2019

Google Stadia:
Mondo/non specificato 19 Novembre 2019
GenereAvventura dinamica
TemaWestern
OrigineStati Uniti
SviluppoRockstar Studios
PubblicazioneRockstar Games
ProduzioneRob Nelson
DesignImran Sarwar
ProgrammazionePhil Hooker
Direzione artisticaGianmarco Mele
SceneggiaturaDan Houser, Michael Unsworth, Rupert Humphries
MusicheWoody Jackson
SerieRed Dead
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputDualShock 4, Gamepad Xbox One.
Motore graficoRAGE[1]
SupportoBlu-ray Disc
Distribuzione digitalePlayStation Network, Xbox Live
Fascia di etàCEROZ · ESRBM · PEGI: 18
Preceduto daRed Dead Redemption

Red Dead Redemption II è un videogioco action-adventure del 2018, sviluppato e pubblicato da Rockstar Games per PlayStation 4 e Xbox One[2]. Si tratta del prequel di Red Dead Redemption (2010) ed è il terzo capitolo della saga di videogiochi Red Dead, cominciata nel 2004 con Red Dead Revolver.

Il titolo, uscito il 26 ottobre 2018,[3] è il primo videogioco della sua generazione a necessitare l'uso di due dischi di installazione a causa del notevole spazio che i file occupano.

Nella prima settimana di uscita sono state stimate 17 milioni di copie vendute tra le copie fisiche del gioco e quelle digitali. È considerato dalla critica e dall'utenza come un capolavoro della storia videoludica.

È attualmente, con una votazione di 97 su 100, il videogioco più acclamato per PlayStation 4 e Xbox One.[4][5] Il 4 ottobre 2019 è stata annunciata una versione per PC, in arrivo il 5 novembre dello stesso anno.[6][7][8]

Modalità di giocoModifica

Red Dead Redemption II è un gioco d'avventura e azione in prima e terza persona ambientato in un open world a tema western. Il giocatore impersona Arthur Morgan, un fuorilegge appartenente alla banda Van der Linde. Il videogioco dispone di un comparto giocatore singolo e multigiocatore.

La vita di Arthur Morgan ruoterà attorno la vita della propria gang,[9] comunità viva e in costante mutamento. Come i suoi compagni il protagonista dovrà provvedere al sostentamento del gruppo, contribuendo alle provvigioni dell'accampamento e alle casse della banda. La qualità e l'operato dei suoi servizi muterà il comportamento dei membri della gang nei suoi confronti, ma non cambierà l'esito finale dell'avventura. Oltre alle missioni principali, l'open world di RDR 2 conta numerosissime missioni secondarie e incontri fortuiti.

Grazie ad un'intelligenza artificiale di ultima generazione, quasi ogni NPC che si incontrerà può essere interagibile. Tramite delle icone su schermo il giocatore può decidere con che atteggiamento rispondere alle conversazioni che gli verranno poste, e valutare lo stato d'animo dell'interlocutore per reagire di conseguenza. Ogni azione che verrà compiuta, in free roaming o in missione, vede come oggetto principale le scelte del giocatore. Arthur potrà decidere di derubare pescatori e cacciatori, rapinare negozi e passanti, e tendere imboscate a carovane e diligenze. Minacciare altri personaggi può risultare in reazioni aggressive in base alla loro personalità, sesso, classe sociale e le situazioni del caso. Nel caso siano di carattere docile essi potranno scegliere di non rischiare la vita, implorarando pietà o tentando la fuga alla prima occasione.

Il sistema d'onore già introdotto nel primo capitolo fa il suo ritorno, e determinerà la percezione che gli abitanti del West avranno del protagonista. In base all'importanza delle proprie gesta, che esse siano benevole o ostili, la voce si spargerà lungo le contee. Se si sceglie di uccidere innocenti e condurre reati a volto scoperto si vivrà con la giustizia alle calcagna, gli abitanti riconosceranno Arthur e si comporteranno di conseguenza. Al contrario invece, Arthur potrà tentare di condurre una vita nobile e altruista aiutando ed ascoltando la popolazione, venendo agiato e ricompensato di tanto in tanto.

Il mondo di gioco e ciò che lo popola è completamente dinamico ed interattivo. Città e villaggi potranno subire dei cambiamenti fisionomici nel corso del tempo: si può assistere al prolungamento di nuove reti ferroviarie, e le cittadine potrebbero espandersi o venire distrutte e ridotte alla miseria, anche in base ai comportamenti dello stesso protagonista.

Fa il suo ritorno anche il sistema di caccia. Arthur può recarsi nei vari territori della mappa di gioco per cacciarne la selvaggina locale. Gli animali possono essere rivenduti per ricavarne denaro in base alla propria rarità e prelibatezza, oppure per rifornire il cuoco della gang. Cacciare con un arco è consigliato per non intaccare la qualità della carne e mantenerne alto il valore commerciale. Sono presenti nel gioco oltre 200 razze di animali.

Nonostante l'era del selvaggio West stia ormai finendo, e per le strade si incominicino a scorgere le prime automobili, il cavallo resta il mezzo di locomozione principale di un fuorilegge. Vi sono numerose razze equine da domare, cavalcare e rivendere. Il protagonista, che può portare con sé un numero limitato di armi e munizioni, può conservare parte del proprio equipaggiamento in sella alla propria monta. Quest'ultima può essere richiamata con un fischio, e raggiungerà il giocatore esclusivamente se sarà lasciata a una distanza tale da udire il padrone che aumenterà in base al legame tra il personaggio e l'animale.

L'attività principale di ogni banda fuorilegge è rapinare le banche e grandi diligenze. Arthur e i suoi organizzeranno vari colpi, e una volta in azione si potrà decidere come mettere in atto il piano: si può scegliere un approccio più docile e furtivo, seppur dovendo tenere a freno il temperamento dei compagni, oppure aprire il fuoco a tutto spiano e far saltare le casseforti con la dinamite.[10][11][9]

PersonaggiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Red Dead Redemption II.

TramaModifica

Nel 1899, dopo un colpo finito male nella città di Blackwater, Dutch Van Der Linde e la sua gang sono obbligati a scappare verso le montagne ad Est per poter sfuggire alle forze dell'ordine. La banda di Dutch è composta da Arthur Morgan, un giovane John Marston, Hosea Matthews, braccio destro di Dutch e spesso voce della saggezza, Bill Williamson, Javier Escuella, Lenny Summers, Charles Smith, Micah Bell, Sean MacGuire, lo Zio (Uncle nella versione inglese), Abigail Roberts, Molly O'Shea, compagna di dutch, Tilly Jackson, il cuoco Simon Pearson, lo strozzino Leopold Strauss, Karen Jones, Susan Grimshaw, il truffatore Josiah Trelawny, Mary-Beth Gaskill e il reverendo Swanson. Sulle montagne, Dutch e compagni, in uno scontro a fuoco con alcuni membri della banda di Colm O’Driscoll, fuorilegge senza scrupoli in faida con dutch, salvano Sadie Adler, una donna che viveva con il marito in una capanna accidentalmente incendiata durante un tentativo della banda di instaurare un contatto con lei che, ancora in stato di shock per la morte del coniuge, il quale è stato ucciso dai membri della banda degli O'Driscoll, ha una colluttazione con un membro della banda di dutch, Micah, che terminerà a seguito di un incendio appiccato da una lanterna caduta sul pavimento. La donna verrà poi portata al sicuro dai fuorilegge e si unirà quindi alla banda.

In modo da ottenere i fondi per la fuga Dutch e la banda rapinano un treno appartenente al ricco magnate del petrolio Leviticus Cornwall. Il gruppo di fuorilegge, per poter sfuggire al proprio destino, è costretto a muoversi continuamente da un posto all'altro.

Dopo essersi stabiliti inizialmente vicino alla cittadina di Valentine, la banda incontrerà Cornwall e i suoi uomini, insieme alla "Pinkerton Detective Agency" assoldata da Cornwall, i quali cercheranno di ucciderli. Così, la banda si sposta nella piccola città rurale di Rhodes, a sud dello stato del Lemoyne. Qui scoprono del vecchio oro Yankee appartenente alle famiglie rivali dei Gray e dei Braithwate. Dopo aver lavorato per entrambe le famiglie, per cercare di metterle una contro l'altra, il doppiogioco del gruppo viene scoperto; questo porta ad una sparatoria dove un membro della banda, Sean, rimane ucciso e ad un sanguinoso scontro contro i Braithwaite nella loro villa per salvare Jack, il figlio di John e Abigail, rapito. Finito lo scontro, il gruppo scopre che Jack è stato consegnato al signore del crimine italiano Angelo Bronte, che vive nella città di Saint Denis. In città, Dutch, John e Arthur riescono a risolvere la cosa con la diplomazia: Bronte, non avendo interessi a tenere il ragazzo, lo restituisce in cambio di un lavoretto per lui.

Dutch medita poi una serie di rapine fruttuose a Saint Denis, sperando di ottenere il denaro necessario per far trasportare tutta la banda via nave a Tahiti, dove vorrebbero farsi una vita più tranquilla.Bronte tende un'imboscata a Dutch che stava rapinando una stazione dei tram con Arthur e Lenny.Dopo aver scoperto che Bronte lavora con i Pinkerton, Dutch lo uccide ed organizza un colpo alla banca di Saint Denis, che però finisce male e porta alla morte di Hosea e di Lenny. John viene arrestato mentre il resto del gruppo che ha partecipato (Dutch, Arthur, Charles, Bill, Javier e Micah) riesce a fuggire su una nave petroliera, ad eccezione di Charles che resta indietro per distrarre gli agenti. A causa di una tempesta la nave affonda, obbligando il gruppo a raggiungere l'isola di Guarma, vicino a Cuba, dove vengono coinvolti in una guerra tra i signori locali e i contadini sfruttati ed obbligati ai lavori forzati nelle piantagioni. Qui, il comportamento di Dutch diventa sempre più violento, arrivando persino a uccidere un'anziana donna che li stava aiutando dietro compenso per timore che potesse denunciarli alla legge. Con l'aiuto del gruppo la rivoluzione rovescia il governo locale e la banda ottiene il passaggio su una piccola imbarcazione con cui riesce a tornare in America.

Tutti si ricongiungono col resto della banda, mantenuta unita grazie all'instancabile lavoro di Sadie. Tuttavia la gang continua ad imbattersi in problemi sempre più grossi, causati per la maggior parte dal comportamento sempre più instabile di Dutch, che sembra dare più ascolto all'ambizioso e senza scrupoli Micah. Inoltre la ragazza di Dutch, Molly, viene uccisa dopo aver ammesso di aver venduto la banda ai Pinkerton. Arthur contrae la tubercolosi, e comincia a riflettere sulla sua vita e sulle azione prese in passato. Nonostante Dutch lavori costantemente al colpo che sistemerebbe la banda per il futuro, Arthur inizia a dubitare della leadership di Dutch mentre molti membri della gang, stimolati dalla situazione sempre meno rosea, lasciano pacificamente la banda. Mentre si prepara un colpo ad un treno, Arthur riesce a convincere John ad iniziare una nuova vita a seguito di quel colpo. Tra le varie cose, Dutch, Arthur e Sadie si assicurano che lo spietato O'Driscoll non sfugga all'impiccagione a cui è stato condannato, chiudendo in modo definitivo la faida tra le due bande.

La lealtà di Arthur nei confronti di Dutch però vacilla quando quest'ultimo prima uccide Cornwall, e poi scatena una guerra tra una tribù indiana locale e l'esercito americano. Ma viene persa definitivamente quando, durante il riuscito colpo al treno, Dutch lascia John a morire e si rifiuta di salvare Abigail, rapita dall'agente Milton. Arthur quindi disobbedisce agli ordini di Dutch e va con Sadie a salvare Abigail uccidendo l'agente Milton e scoprendo da lui che Micah ha lavorato come talpa per i Pinkerton dal momento del ritorno dai Caraibi. Una volta tornato all'accampamento Arthur accusa Micah di essere un traditore ma durante la lite, Susan Grimshaw una dei membri della banda di Dutch, per difendere Arthur, perde tragicamente la vita a causa di Micah. A questo punto Dutch, Javier, Bill e Micah si ribellano a John e Arthur, riuscendo poi a scappare nella foresta dopo l'arrivo dei Pinkerton, capitanati dall'agente Ross. A questo punto, dopo aver perduto i propri cavalli, John e Arthur discutono sul da farsi perché John vuole mettere in salvo sé stesso e tornare dalla sua famiglia mentre Arthur vorrebbe tornare al campo per prendere il forziere di Dutch con tutto il denaro della banda. A questo punto il gioco pone al giocatore una scelta scottante: fuggire con John o tornare indietro a prendere i soldi; in base alla scelta del giocatore e alla quantità di onore accumulata nel corso della storia, il finale avrà due esiti:

Finale 1Modifica

Arthur decide di fuggire con John e aiutarlo a mettersi in salvo. Una volta arrivati sulla cima di una montagna, Arthur accetta il suo destino e ordina a John di andarsene dalla sua famiglia e gli regala il suo cappello e la sua bisaccia; dopo aver salutato Arthur con un fiero: "Sei mio fratello", John fugge mentre Arthur resta indietro ad affrontare Micah. Dutch arriva sulla scena e vedendo quelli che un tempo erano membri della sua banda lottare ed accusarsi a vicenda se ne va senza dire una parola mentre Arthur (a seconda del livello di onore del giocatore) viene ucciso da Micah oppure soccomberà per via della tubercolosi.

Finale 2Modifica

Arthur decide di tornare a prendere il denaro della banda e abbandona John, cedendogli il suo cappello e la sua bisaccia e ordinandogli di tornare dalla sua famiglia per garantirle una vita migliore; seppur riluttante e fortemente contrario alla decisione di Arthur, John fugge ed Arthur si incammina verso il campo della banda, si addentra nella caverna e trova il forziere con dentro tutti i risparmi della banda; lo apre con la chiave che gli ha dato Abigail, ma, all'uscita dalla caverna, viene trovato e aggredito da Micah. I due iniziano a sfidarsi ad una feroce lotta a coltelli, durante la quale Micah perde l'occhio sinistro. Dutch arriva sulla scena e vedendo quelli che un tempo erano membri della sua banda lottare ed accusarsi a vicenda, se ne va senza dire una parola mentre Arthur (a seconda del livello di onore del giocatore) viene ucciso da Micah oppure soccomberà per via della tubercolosi.

Modifica

Otto anni dopo, nel 1907, Marston sta cercando di condurre una vita onesta per lui e la sua famiglia facendosi assumere al Pronghorn Ranch di Strawberry e cercando di lasciarsi la sua vita da pistolero alle spalle. Ma quando un gruppo di fuorilegge minaccia gli abitanti del ranch John attacca il loro nascondiglio. Abigail è furiosa accorgendosi che Marston non può lasciare la sua vecchia vita e se ne va con il figlio Jack. Per dimostrare ad Abigail che è davvero cambiato, John acquista un terreno con l'intenzione di trasformarlo in un ranch con l'aiuto di alcuni membri della vecchia banda (Zio e Charles) dando così vita al Beecher's Hope Ranch nel West Elizabeth. Abigail e Jack tornano da Marston dopo che egli stesso aveva mandato loro una lettera nel quale esprimeva i suoi sentimenti. Un giorno però John viene a sapere la posizione di Micah grazie all'aiuto di Sadie e insieme a lei e Charles partono, con l'intenzione di vendicare la scomparsa di Arthur e di sgominare la gang una volta per tutte. I tre riescono così grazie all'aiuto non "volontario" di Cleet, un loro vecchio nemico, a scoprire che Micah si nasconde sul monte Hagen insieme alla sua gang.

I tre riprendono il viaggio ma quando sono davanti al monte, Charles viene colpito da un cecchino, che verrà successivamente ucciso da Marston. Costretti a lasciare Charles indietro Sadie e John continuano su per il monte. Ad un certo punto due membri attaccano i due ex membri dalla banda e Sadie viene pugnalata dall'uomo, che verrà ucciso da Charles, salito anche lui sul monte per aiutarli. Costretto stavolta a lasciare entrambi dietro, Marston raggiunge la posizione indicata, uccidendo la maggior parte dei membri presenti e affronta Micah che verrà poi fermato da Sadie. Durante la battaglia da un capanno sbuca Dutch che punta un'arma verso John. Micah ne approfitta per prendere in ostaggio Sadie e ricattare John. John cerca di convincere Dutch a fargli capire la verità e allo stesso tempo a lasciare Sadie. Tuttavia, dopo essersi reso conto che il traditore non era Arthur ma Micah, Dutch gli spara nello stomaco, permettendo a John di ucciderlo per poi andarsene senza dire una parola. Marston trova i soldi della vecchia banda e li usa per poter ripagare i suoi debiti. Infine sposa Abigail e i due sono finalmente pronti ad iniziare una nuova vita nel loro nuovo ranch.

Nella scena a metà dei titoli di coda viene mostrato il destino dei sopravvissuti della banda di Dutch mentre gli agenti Edgar Ross e Archer Fordham seguono la pista di John, che li porta dritti al suo ranch, dando inizio agli eventi del primo Red Dead Redemption.

SviluppoModifica

Red Dead Redemption 2 utilizza un'evoluzione del motore proprietario di Rockstar Games, il Rockstar Advanced Game Engine (RAGE).[12]

Rockstar Games ha annunciato ufficialmente Red Dead Redemption 2 il 18 ottobre 2016. Il primo trailer è stato distribuito il 20 ottobre, mostrando l'ambientazione e la qualità grafica del titolo.[13] Nei due giorni precedenti all'annuncio, la compagnia ha utilizzato i suoi profili social per rivelare alcune immagini con colori e temi di Red Dead Redemption, facendo intuire al pubblico e alla stampa che fossero legate ad un probabile seguito.[14][15] Le sole immagini hanno fatto salire il valore della azioni in borsa del distributore di Rockstar, Take Two Interactive, del 5,7%.[16] Dopo aver annunciato che il gioco verrà pubblicato solo su PlayStation 4 e Xbox One, una petizione è stata aperta dai fan per chiedere a Rockstar la pubblicazione del gioco anche su PC.[17]

Nell'aprile 2016 un leak sul sito NeoGaf, poi confermato come veritiero il 20 ottobre 2016 dalle fonti della rivista americana Techradar,[18] mostra l'intera mappa di gioco in un bozzetto artistico di Rockstar. La mappa, di proporzioni enormemente maggiori rispetto a quella del gioco precedente, comprende inoltre tutte le regioni di Red Dead Redemption, praterie, deserti, aree montuose, fiumi, laghi e un'area industrializzata che comprenderà la probabile rappresentazione di New Orleans, sulla mappa nominata New Bordeaux.[19]

Un secondo trailer è stato pubblicato da Rockstar Games il 28 settembre 2017, in esso viene rivelato il protagonista del gioco, Arthur Morgan, oltre a svariate sequenze che mostrano la varietà e la vastità dell'ambientazione di gioco e ciò che la popola.[20]

Il 20 ottobre 2016 Sony Interactive annuncia una partnership con Rockstar Games, che garantirà agli utenti Playstation l'accesso a diversi contenuti multiplayer prima della controparte Xbox.[21] Per contro, la versione Xbox One X girerà in versione enhanced con grafiche 4K, HDR e texture avanzate.

Il rinvio del lancio del gioco è stato ufficializzato tramite social media da parte di Rockstar Games il 22 maggio 2017, traslando così la data prevista per l'uscita del titolo dall'autunno 2017[22] alla primavera del 2018.[23] Il 1º febbraio 2018 Rockstar Games annuncia il rinvio ulteriore della data di lancio al 26 ottobre 2018[24] Il terzo trailer del gioco esce il 2 maggio 2018; al suo interno viene svelata la presenza di un giovane John Marston, protagonista del primo titolo, nel momento in cui viene ferito al volto e abbandonato dalla propria gang.[25] Il 3 maggio, giorno successivo il rilascio del terzo trailer ufficiale, alcune testate specializzate hanno rivelato in esclusiva numerosi dettagli riguardo al gameplay del titolo, dopo aver assistito a diverse demo negli studi di Rockstar North.[9][11][26]

Il 4 giugno Rockstar Games presenta i bonus di prenotazione del gioco e le edizioni limitate (Special Edition ed Ultimate Edition), in più anche la "Collector's Box" ( la Collector's Edition) che però non include il gioco. L'8 agosto Rockstar Games ha annunciato il primo trailer di gameplay del gioco, poi pubblicato il giorno seguente alle ore 17.00 italiane.[27] Il 1º ottobre Rockstar Games pubblica il secondo trailer di gameplay di gioco, dove vengono mostrate le funzionalità cooperative della banda di fuorilegge di Arthur Morgan e le varie attività disponibili nel mondo di gioco.

Il 18 ottobre Rockstar Games pubblica il trailer ufficiale di lancio del gioco,[28] ed il 19 ottobre (ad una settimana esatta dal lancio) parte la possibilità di scaricare (non ancora giocare) il gioco in edizione digitale, permettendo quindi con largo anticipo il download degli oltre 80 GB necessari in modo da permettere anche agli utenti con connessioni più lente di terminare il download in tempo per il lancio ufficiale (previsto il successivo 26 ottobre).[29]

Caratteristiche tecnicheModifica

L'edizione fisica del gioco (sia per Xbox One che per PlayStation 4) contiene due dischi, di cui uno serve unicamente al momento dell'installazione. Si tratta del primo titolo di questa generazione ad essere distribuito su più di un disco ottico.

Il gioco su PlayStation 4 Pro in 1080p mantiene i 30 fps costanti, mentre in 4K ha una media di 28 fps mentre sulla sua controparte Xbox One X sia in 1080p che in 4K mantiene i 30 fps fissi. Sulla versione base di PlayStation 4 il gioco gira alla risoluzione di 1080p nativi, mentre su Xbox One la risoluzione cala drasticamente a 864p. Red Dead Redemption II in gran parte delle zone mantiene 30 fps ma in alcuni frangenti cala anche fino a 24 fps, rimanendo comunque giocabile e con una resa grafica eccezionale anche su queste console.

Con la patch 1.03, rilasciata il 27 novembre 2018 per introdurre il comparto online, il gioco è stato corretto da bug, glitch, cali di frame e altri problemi di natura tecnica su tutte le console. Si prevedono altre patch correttive da parte di Rockstar per risolvere bug e problemi di perfomance.

Red Dead OnlineModifica

Il 27 novembre 2018 viene rilasciata la componente multi-player, chiamata appunto Red Dead Online. La componente online è uscita ufficialmente dalla versione beta il 14 maggio 2019 venendo chiamata ufficialmente "Red Dead Online". Ambientato prima degli eventi di Red Dead Redemption 2, questa modalità incontreremo molti personaggi presenti già nella storia come: Sean Macguire, Joe, Josiah Trelawny ecc. La modalità avrà aggiornamenti futuri che miglioreranno la componente online.

AccoglienzaModifica

Come il precedente capitolo, Red Dead Redemption II è stato un successo commerciale, ottenendo il plauso della critica e il favore del pubblico. Molti hanno apprezzato il gioco per l'ambientazione, per la grafica, per le diverse missioni e soprattutto per il realismo del gioco.

Rockstar ha annunciato che Red Dead Redemption II è il gioco che ha venduto di più nei primi tre giorni dall'uscita, con un incasso di 725 milioni di dollari.

Anno Premio Categoria Risultato Fonte
2016 The Game Awards 2016 Gioco più atteso Candidato/a [30]
2017 Golden Joystick Awards Gioco più atteso Candidato/a [31][32]
The Game Awards 2017 Gioco più atteso Candidato/a [33]
2018 Golden Joystick Awards Premio della critica Vincitore [34][35]
Gioco dell'Anno Candidato/a
The Game Awards 2018 Gioco dell'Anno Candidato/a [36]
Miglior regia Candidato/a
Miglior narrativa Vincitore
Miglior direzione artistica Candidato/a
Miglior colonna sonora Vincitore
Miglior design audio Vincitore
Miglior action/adventure Candidato/a
Miglior performance, Roger Clark (Arthur Morgan) Vincitore

NoteModifica

  1. ^ Giuseppe Carrabba, Digital Foundry analizza il reveal trailer di Red Dead Redemption 2, in VG247.it, 20 ottobre 2016. URL consultato il 21 ottobre 2016.
  2. ^ Scheda di Red Dead Redemption 2, su Sito ufficiale di Rockstar Games. URL consultato il 12 febbraio 2017.
  3. ^ Red Dead Redemption 2 - trailer, data di uscita, mappa, personaggi e tutto quello che sappiamo, in Eurogamer.it. URL consultato il 25 aprile 2018.
  4. ^ (EN) Best PlayStation 4 Video Games of All Time, su Metacritic. URL consultato il 2 marzo 2019.
  5. ^ (EN) Best Xbox One Video Games of All Time, su Metacritic. URL consultato il 2 marzo 2019.
  6. ^ Red Dead Redemption 2 per PC è ora disponibile per il preacquisto tramite il Rockstar Games Launcher, su Rockstar Games. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  7. ^ Red Dead Redemption 2 su PC, contenuti aggiuntivi della storia e miglioramenti grafici, su Multiplayer.it. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  8. ^ Red Dead Redemption 2: ecco le immagini della versione PC e miglioramenti tecnici | Game Division, su Tom's Hardware. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  9. ^ a b c Red Dead Redemption 2: tutti i dettagli di un mondo vivo che vuole diventare il punto di riferimento degli open-world, in Eurogamer.it. URL consultato il 5 maggio 2018.
  10. ^ Red Dead Redemption 2 riscriverà le regole degli open world, in Tom's Hardware. URL consultato il 5 maggio 2018.
  11. ^ a b Red Dead Redemption 2 - Tutte le novità!, in IGN Italia, 3 maggio 2018. URL consultato il 5 maggio 2018.
  12. ^ Abbiamo analizzato la tecnologia all'avanguardia di Red Dead Redemption 2 - articolo, in Eurogamer.it. URL consultato il 26 aprile 2018.
  13. ^ Cristina Improda, Red Dead Redemption 2: ecco il primo trailer, 20 ottobre 2016. URL consultato il 21 ottobre 2016.
  14. ^ Gabriele Ferrara, Rockstar si tinge di rosso: in arrivo un annuncio per Red Dead Redemption 2?, 16 ottobre 2016. URL consultato il 19 ottobre 2016.
  15. ^ Davide Leoni, Red Dead Redemption 2: Rockstar pubblica una nuova immagine teaser, 17 ottobre 2016. URL consultato il 19 ottobre 2016.
  16. ^ Davide Leoni, Le azioni di Take-Two crescono del 5,7% grazie ai teaser di Red Dead, 18 ottobre 2016. URL consultato il 19 ottobre 2016.
  17. ^ Mario Cariati, Red Dead Redemption 2: lanciata una petizione per portarlo su PC, 18 ottobre 2016. URL consultato il 19 ottobre 2016.
  18. ^ (EN) This is the map you'll be playing in Red Dead Redemption 2, in TechRadar. URL consultato il 26 aprile 2018.
  19. ^ Red Dead Redemption 2 - trailer, data di uscita, mappa, personaggi e tutto quello che sappiamo, in Eurogamer.it. URL consultato il 26 aprile 2018.
  20. ^ Davide Leoni, Red Dead Redemption 2: pubblicato il secondo trailer ufficiale del gioco, 28 settembre 2017. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  21. ^ Paolo Baglioni, PlayStation annuncia una partnership con Rockstar per Red Dead Redemption 2, 20 ottobre 2016. URL consultato il 21 ottobre 2016.
  22. ^ Davide Leoni, Red Dead Redemption 2 uscirà alla fine del 2017, il primo trailer arriva giovedì, 18 ottobre 2016. URL consultato il 19 ottobre 2016.
  23. ^ Paolo Baglioni, Red Dead Redemption 2 è stato rinviato al 2018, 22 maggio 2017. URL consultato il 22 maggio 2017.
  24. ^ Davide Leoni, Red Dead Redemption 2 esce il 26 ottobre, è ufficiale, 1º febbraio 2018. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  25. ^ Rockstar Games, Red Dead Redemption 2: Official Trailer #3, 2 maggio 2018. URL consultato il 4 maggio 2018.
  26. ^ Red Dead Redemption 2: alla scoperta del nuovo western di Rockstar Games, in VGN, 4 maggio 2018. URL consultato il 5 maggio 2018.
  27. ^ Video di gioco ufficiale - Red Dead Redemption 2, su Sito Ufficiale di Red Dead Redemption 2.
  28. ^ (EN) Red Dead Redemption 2 Launch Trailer, su Canale ufficiale YouTube di Rockstar Games.
  29. ^ (IT) Red Dead Redemption 2: Link per il preload su PS4 e XBox One, in Everyeye.it, 18 ottobre 2018. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  30. ^ (EN) The Game Awards: Here’s the full winners list, in Polygon. URL consultato il 18 novembre 2018.
  31. ^ (EN) Voting is now open for the Golden Joystick awards | TechRadar, in archive.is. URL consultato il 18 novembre 2018.
  32. ^ (EN) Here are your 2017 Golden Joystick Award winners | PC Gamer, in archive.is, 18 novembre 2017. URL consultato il 18 novembre 2018.
  33. ^ (EN) The Game Awards crowns The Legend of Zelda: Breath of the Wild best g…, in archive.is. URL consultato il 18 novembre 2018.
  34. ^ Tom Senior, Vote for the ultimate game of 2018 in the Golden Joystick Awards, su PC Gamer, 26 ottobre 2018.
  35. ^ Connor Sheridan, Golden Joystick Awards 2018 winners: God of War wins big but Fortnite gets Victory Royale, su GamesRadar+, 16 novembre 2018.
  36. ^ The Game Awards 2018: ecco la lista di tutti i vincitori!, su Everyeye.it. URL consultato il 7 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb45607874n (data)
  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi