Apri il menu principale

Regioni della Tanzania

primo livello di suddivisione territoriale tanzaniana
Regioni della Tanzania

Le regioni della Tanzania (in swahili mikoa, sing. mkoa) sono la suddivisione territoriale di primo livello del Paese e sono pari a 30. Ciascuna di esse di suddivide a sua volta in distretti (wilaya).

Evoluzione storicaModifica

 
Regioni della Tanzania (fino al 2012)

In Tanganica, quando nel 1922 (e fino al 1946) il Paese era integrato nell'Impero britannico con mandato della Società delle Nazioni, le suddivisioni amministrative erano 22: Arusha, Bagamoyo, Bukoba, Daressalam, Dodoma, Iringa, Kilwa, Kondoa-Irangi, Lindi, Mahenge, Morogoro, Moshi, Mwanza, Pangani, Rufiji, Rungwe, Songea, Tabora, Tanga, Ufipa, Ujiji ed Usambara.

Nel 1948, quando il Tanganica era sotto amministrazione fiduciaria delle Nazioni Unite (come sarà poi fino al 1961), con il nome di Territorio del Tanganica (Tanganika Territory), sempre sotto l'Impero britannico, le suddivisioni erano le seguenti: Central, Eastern, Lake, Northern, Southern, Southern Highlands, Tanga e Western nella parte continentale, oltre a Pemba e Zanzibar per le isole dell'arcipelago di Zanzibar.

Nel 1961, una provincia di Dar es Salaam si staccò dalla regione detta Eastern. Si formò inoltre una provincia detta West Lake (in precedenza facente parte della regione detta Lake).

Quando nel 1964 Zanzibar e Tanganica si unirono a formare la Tanzania, il territorio fu diviso in 12 province: Central, Dar es Salaam, Eastern, Lake, Northern, Pemba, Southern, Southern Highlands, Tanga, West Lake, Western e Zanzibar.

Nel 1966, il Paese si riorganizzò in 20 regioni. Nel 1967, la provincia di Zanzibar si divise in Zanzibar Shambani North e Zanzibar Shambani South, che poi diventeranno Zanzibar Nord e Zanzibar Centro-Sud. Nel 1971 fu creata la regione di Rukwa, da territori precedentemente appartenenti alle regioni di Mbeya e Tabora. Il 1º luglio del 1972 la Regione di Lindi si separò da quella di Mtwara. Il 1º gennaio 1974, la Regione di Dar es Salaam si separò dalla regione detta Coast, la quale poi, nel 1982, cambiò nome in Pwani. Sempre nel 1982, l'isola di Pemba fu divisa in due regioni (Pemba Nord e Pemba Sud). Nel 1984, la regione in precedenza detta West Lake divenne la Regione di Kagera.

Nel maggio del 2002, da territori appartenenti alla Regione di Arusha fu creata la Regione del Manyara.

Nel 2012, la Government Notice No. 72 ha istituito quattro nuove regioni, aggiungendole alle 26 preesistenti: Geita, Katavi, Njombe e Simiyu.

ListaModifica

Localizzazione Regione Capoluogo Popolazione
(2012)
Superficie
(Km2)
  Regione di Arusha Arusha 1 694 310 33 809
  Regione di Dar es Salaam Dar es Salaam 4 364 541 1 393
  Regione di Dodoma Dodoma 2 083 588 41 311
  Regione di Geita Geita 1 739 530 20 054
  Regione di Iringa Iringa 941 238 35 503
  Regione del Kagera Bukoba 2 458 023 28 388
  Regione del Katavi Mpanda 564 604 45 843
  Regione di Kigoma Kigoma 2 127 930 37 037
  Regione del Kilimangiaro Moshi 1 640 087 13 309
  Regione di Lindi Lindi 864 652 67 000
  Regione del Manyara Babati 1 425 131 46 359
  Regione del Mara Musoma 1 743 830 19 566
  Regione di Mbeya Mbeya 2 707 410 60 350
  Regione di Morogoro Morogoro 2 218 492 70 799
  Regione di Mtwara Mtwara 1 270 854 16 707
  Regione di Mwanza Mwanza 2 772 509 9 467
  Regione di Njombe Njombe 702 097 21 347
  Regione di Pemba Nord Wete 211 732 574
  Regione di Pemba Sud Mkoani 195 116 332
  Regione di Pwani Kibaha 1 098 668 32 407
  Regione di Rukwa Sumbawanga 1 004 539 22 792
  Regione del Ruvuma Songea 1 376 891 63 498
  Regione di Shinyanga Shinyanga 1 534 808 18 901
  Regione del Simiyu Bariadi 1 584 157 25 212
  Regione di Singida Singida 1 370 637 49 341
  Regione di Tabora Tabora 2 291 623 76 151
  Regione di Tanga Tanga 2 045 205 26 808
  Regione di Zanzibar Centro-Sud Koani 115 588 854
  Regione di Zanzibar Nord Mkokotoni 187 455 470
  Regione di Zanzibar Urbana-Ovest Zanzibar 593 678 230

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica