Regno di Polonnaruwa

Il Regno di Polonnaruwa fu un regno dello Sri Lanka che governò dall'VIII secolo d.C. al 1310 d.C.. Polonnaruwa fu il quinto centro amministrativo del Regno di Rajarata.

iscrizione di Polonnaruwa velaikkara (Tamil) di Vijayabahu I

EtimologiaModifica

Il nome Polonnaruwa deriverebbe dall'unione delle parole sinhala Pulun e Maruwa che significano cotone e scambio.

StoriaModifica

Dopo aver governato il paese per 1200 anni il Regno di Anuradhapura, lo Sri Lanka fu conquistato dai Chola nel 1017 d.C. i Chola spostarono la capitale a Polonnaruwa, che fu rinominata Jananathamangalam e vi governarono per 52 anni. Il re Vijayabahu I sconfisse i Chola e riguadagnò il lignaggio singalese.

Il regno venne abbandonato nel XIV secolo, e il trono dei re singalesi fu trasferito a Yapahuwa. Sebbene vi furono molti fattori che contribuirono alla caduta del regno, la causa principale fu l'abbandono della capitale come regno dello Sri Lanka e divenne suscettibile alle invasione dal sud dell'India.

Voci correlateModifica

  Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia