Reichskommissariat Norwegen

Reichskommissariat Norwegen
Reichskommissariat Norwegen – BandieraReichskommissariat Norwegen - Stemma
(dettagli) (dettagli)
Reichskommissariat Norwegen (1942).svg
Dati amministrativi
Nome ufficiale(DE) Reichskommissariat für die besetzten norwegischen Gebiete
Lingue parlateNorvegese
Tedesco
InnoHorst-Wessel-Lied
CapitaleOslo
Dipendente daGermania Germania
DipendenzeRegime di Quisling
Politica
Forma di StatoCommissariato
Forma di governoDittatura
ReichskommissarJosef Terboven (1942-1945)
Franz Böhme (1945) (reggente)
Nascita29 maggio 1940 con Josef Terboven
Fine7 maggio 1945 con Franz Böhme
Territorio e popolazione
Bacino geograficoScandinavia
Territorio originaleNorvegia
Popolazione3 083 000 nel 1945
Economia
ValutaCorona norvegese
Evoluzione storica
Preceduto daNorvegia Norvegia
Succeduto daNorvegia Norvegia
Ora parte diNorvegia Norvegia

Il Reichkommissariat Norwegen fu un'amministrazione civile creata nei territori della Norvegia occupata. Questo stato fu creato nel 1940, con a capo il reichskommissar Josef Terboven, e dopo la fine de facto dello Stato, fu nominato un altro reichskommissar, Franz Böhme, che rimase al potere fino alla Resa incondizionata della Germania.

Motivi dell'occupazione tedescaModifica

I due motivi principali per l'occupazione della Norvegia erano: nel 1940 la Germania era dipendente dalle risorse inviate dalla Svezia, di cui principalmente ferro, e visto che la Norvegia era dalla parte degli Alleati, avrebbe potuto bloccare le navi svedesi dirette verso la Germania; il secondo motivo era la paura di un attacco Alleato partito dalla Norvegia.

InvasioneModifica

La Campagna di Norvegia iniziò nel 9 aprile 1940, a causa dell'incidente dell'Altmark.

Voci correlateModifica