Reinder J. Bouma

astronomo olandese

Reinder J. Bouma (1949) è un astronomo olandese.

Reinder J. Bouma è un astrofilo olandese, si occupa in particolare di osservazioni di stelle variabili e di comete.

Nel campo delle stelle variabili è ben conosciuto per aver creato carte dei campi stellari dove sono situate le stelle variabili[1][2]. Collabora dal 1981[3][4] con l'AAVSO, le sue osservazioni sono registrate sotto la sigla BMU[5], finora ha effettuato oltre 20.000 osservazioni[6]. È anche membro della Koninklijke Nederlandse Vereniging voor Weer- en Sterrenkunde (KNVWS)[7].

Anche nel campo delle osservazioni cometarie è ben conosciuto a livello internazionale[8] ma finora l'unico risultato degno di nota è di essere uno degli scopritori di un'immagine di una cometa sconosciuta[9].

RiconoscimentiModifica

Nel 1996 ha ricevuto dall'AAVSO l''Observer Awards per la sua 10.000° osservazione[3].

Nel 2000 gli è stato dedicato un asteroide, 9706 Bouma[10]

Nel 2011 gli è stato assegnato il 47º premio Dr. J. van der Biltprijs[7].

NoteModifica

Voci correlateModifica