Apri il menu principale

Reinhard Häfner

allenatore di calcio e ex calciatore tedesco orientale
Reinhard Häfner
Bundesarchiv Bild 183-1990-0809-028, 1. FC Dynamo Dresden, Trainer Reinhard Häfner.jpg
Nazionalità Germania Est Germania Est
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 174 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1988
Carriera
Giovanili
1968-1971 Rot-Weiß Erfurt
Squadre di club1
1970-1971Rot-Weiß Erfurt25 (8)
1971-1988Dinamo Dresda366 (49)
Nazionale
1971-1984 Germania Est Germania Est 54 (4)[1]
Carriera da allenatore
1990-1991Dinamo Dresda
1993-1996Chemnitz
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Monaco di Baviera 1972
Oro Montréal 1976
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Reinhard Häfner (Sonneberg, 2 febbraio 1952Dresda, 24 ottobre 2016) è stato un allenatore di calcio e calciatore tedesco orientale, dal 1990 tedesco, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

ClubModifica

Dopo aver iniziato a giocare a calcio nel BSG Motor Sonneberg, passò alle giovanili del Rot-Weiss Erfurt. Nel 1971 fu acquistato dalla Dinamo Dresda con cui disputò la sua intera carriera. Fino al 1988 collezionò 366 presenze in DDR-Oberliga e segnò 49 reti, al secondo posto dietro ad Hans-Jürgen Dörner per il numero di presenze con la Dinamo.

NazionaleModifica

Con la Germania Est vanta 58 presenze (di cui quattro non ufficiali) impreziosite da quattro reti. Debuttò il 18 settembre 1971 a Lipsia contro il Messico (1-1) e giocò la sua ultima partita il 12 settembre 1984 a Zwickau contro la Grecia (1-0).

Partecipò alle olimpiadi di Monaco di Baviera 1972 e Montréal 1976 vincendo un bronzo e un oro.

AllenatoreModifica

Nell'aprile 1990, subentrò a Eduard Geyer nella panchina della Dinamo Dresda e poche settimane dopo portò a vincere alla squadra il suo ottavo campionato e la sua settima FDGB Pokal. L'annata successiva, nonostante le cessioni di Ulf Kirsten e Matthias Sammer, Häfner guidò la compagine al secondo posto finale dietro all'Hansa Rostock nell'ultimo campionato della Germania Est prima della riunificazione dei campionati. Successivamente allenò il Chemnitzer dal 1993 al 1996.

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 58 (5) se si comprendoni i Giochi olimpici.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica