Religione in Tanzania

Religione in Tanzania
Religious syms gold.svg
Non esistono dati statistici ufficiali
Religione di Stato Nessuna
ChristianitySymbolWhite.PNG Cristiani stimati 30-40%
IslamSymbolWhite.PNG Islamici stimati 30-40%
Statistiche riferite al 2007
Moschea di Moshi

Non esistono dati statistici ufficiali sulla religione in Tanzania, poiché dopo il 1967 il governo ha escluso questo tema dai censimenti per problemi economici ma soprattutto politici.[1] Si stima che le comunità cristiana e islamica siano pressoché equivalenti dal punto di vista numerico, e che ciascuna di esse comprenda una percentuale della popolazione compresa fra il 30 e il 40%. Gli altri tanzaniani professano altre fedi (incluse le religioni indigene tradizionali) o si dichiarano atei.[1]

Tuttavia un recente studio dello statunitense United States Bureau of Democracy, Human Rights, and Labor per il 2009 suggerisce che ormai il 62% della popolazione sia cristiana, con un 35% di Musulmani e 3% di altre religioni.[2]

Il 99% della popolazione dell'arcipelago di Zanzibar è musulmana. Altrove, l'islam è diffuso soprattutto sulla costa dell'Oceano Indiano, con comunità di rilievo anche nei principali centri urbani dell'entroterra. L'80-90% dei musulmani è sunnita; il restante consiste di diversi sottogruppi sciiti, soprattutto di origine asiatica. I cristiani sono suddivisi secondo numerose confessioni, incluse cattolicesimo, protestantesimo, pentecostalismo, avventismo del settimo giorno, mormonismo e testimoni di Geova.[1]

La costituzione garantisce la libertà di religione, diritto che viene salvaguardato anche nella pratica politica. Ci sono stati tuttavia episodi di tensione fra le comunità islamica e cristiana, e fra musulmani secolari e fondamentalisti.

NoteModifica

  1. ^ a b c BDHRL 2007
  2. ^ U.S. Department of State, International Religious Freedom Report 2009: Tanzania, in United States Bureau of Democracy, Human Rights, and Labor, 26 ottobre 2009. URL consultato il 5 ottobre 2010. This article incorporates text from this source, which is in the public domain.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica