Apri il menu principale
Renamon
(レナモン)
Renamon.png
LivelloIntermedio
Prima apparizioneDigimon Tamers
DoppiatoreYuka Imai
Doppiatore it.Monica Gravina
PartnerRika Nonaka
Digievoluzione
Primo stadioViximon
IntermedioRenamon
CampioneKyubimon
EvolutoTaomon
MegaSakuyamon
TipoDati
GruppoDigimon animale
FamigliaNightmare Soldiers
Virus Busters
Nature Spirits

Renamon (レナモン?) è un Digimon di livello intermedio del media franchise giapponese Digimon, che comprende anime, manga, giocattoli, videogiochi, carte collezionabili ed altri media. Renamon appare nella serie Digimon Tamers ed è la Digimon partner di Rika Nonaka.

Renamon è doppiata da Yuka Imai nel doppiaggio giapponese e da Mari Devon in quello inglese. In Italia è doppiata da Monica Gravina.

Concezione e creazioneModifica

Inizialmente, Chiaki J. Konaka, uno degli sceneggiatori di Tamers, aveva in mente l'immagine di Renamon come personaggio androgino. Tuttavia, lo sviluppo della personalità del Digimon durante il canone della serie, portarono ad un personaggio molto femminile e quindi al riconoscimento di Renamon come personaggio femminile, cosa che portò alla scelta di Yuka Imai come sua seiyuu. Inoltre, la Digievoluzione al livello mega di Renamon è Sakuyamon, un Digimon dalla femminilità molto spiccata. Konaka pensò quindi di far sviluppare la personalità del Digimon durante la serie, che quindi inizia con l'essere quasi "senza genere" per arrivare poi alla femminilità impersonata alla perfezione da Sakuyamon.[1]

Aspetto e caratteristicheModifica

Il nome "Renamon" deriva parzialmente dalla parola francese "renard", "volpe", e dal suffisso "-mon" (abbreviazione di "monster"), che tutti i Digimon hanno alla fine del loro nome. Quindi, "Renamon" significa letteralmente "mostro simile ad una volpe".

Il suo aspetto, come si può immaginare dal nome, è basato sulle sembianze di una volpe. Tuttavia, Renamon sta eretta su due zampe invece che su quattro come le comuni volpi. Ha il pelo giallo, eccetto quello delle zampe, del busto e della punta della coda e delle orecchie, che è bianco, e presenta un viso di volpe, una lunga e folta coda e zampe inferiori molto simili a quelle dei digitigradi. I tratti ferini di Renamon ed i suoi penetranti occhi color ghiaccio possono sembrare piuttosto intimidatori, anche contro la volontà del Digimon stesso. Gli unici capi d'abbigliamento di Renamon sono dei parabraccia viola che ricoprono interamente le zampe superiori del Digimon, ma che ne lasciano scoperta l'estremità. Su di essi è presente un Taijitu taoista, così come sulle cosce delle zampe inferiori dove il simbolo Taijitu taoista è invece stilizzato, anch'esso di colore viola.

Dello stesso colore sono due motivi che sono presenti sotto gli occhi del Digimon.

Renamon è alta e molto potente per essere un Digimon di livello intermedio. È molto più matura degli altri Digimon di livello intermedio, considerando la sua esperienza e la sua visione "annoiata" della vita.

Renamon è una capace maestra di arti marziali. Sembra inoltre essere in grado di teletrasportarsi per breve distanze, di correre ad altissime velocità (al punto da essere in grado di superare il traffico in corso) e di diventare invisibile. È anche molto agile, come notato da Vajramon nell'episodio "La scelta di Renamon".[2] Durante tutta la serie è rarissimo anche solo vederla sorridere.

Attacchi
  • Pioggia di Diamanti: Renamon crea una nuvola di cristalli di ghiaccio affilati come rasoi che poi scaglia sul suo avversario.
  • Power Paw (Pugno del Potere): Le zampe di Renamon sono circondate da fuoco blu, che poi usa per colpire il nemico. Questa tecnica è usata solo una volta nella serie e nella versione italiana non ha nome.
  • Kokhenyo: Renamon viene improvvisamente circondata da foglie gialle e cambia posto con il nemico.

Power Paw e Kokhenyo sono attacchi basati sui poteri magici delle kitsune. Il fuoco blu del Power Paw, infatti, è molto simile al potere del fuoco di volpe delle kitsune, mentre il Kokhenyo è un tipico trucco da illusionista, abilità molto comuni nei poteri delle kitsune. È anche un mito molto comune quello che le kitsune userebbero le foglie per aiutarsi nelle loro illusioni.

ApparizioniModifica

Renamon diviene il Digimon partner di Rika dopo che la ragazza riceve il suo Digivice D-Arc, poco tempo dopo la sua vittoria in un torneo del gioco di carte di Digimon. Molti Digimon sembrano desiderare l'aiuto di Rika affinché questa divenga la loro guida, ma la ragazza esprime il desiderio di avere accanto a sé solo un Digimon, il più forte. Appare quindi una Carta Blu, che Rika striscia immediatamente nel suo lettore di carte, il quale, come avverrà successivamente anche a Takato, si trasforma nel suo D-Arc. Renamon non ricorda com'è arrivata nel mondo reale da Digiworld, ricorda solo della sua collaborazione e della sua amicizia con Rika. Se Rika chiama il nome di Renamon, il Digimon appare. Anche questa è una magia tipica delle kitsune: se una kitsune si ritrova in debito con un uomo, quest'ultimo dovrà solo chiamare "Kitsune!" e la volpe magica apparirà alla sua presenza. Rika desidera l'aiuto di Renamon come sua Digimon partner e Renamon rimane quindi come compagna di Rika per tutta la stagione di Tamers.

Inizialmente, il punto di vista di Renamon riguardo agli umani è che loro siano solo degli aiuti per i Digimon riguardo alla Digievoluzione. Rika, dal canto suo, crede che i Digimon siano solo delle macchine da combattimento. Le due hanno quindi una relazione piuttosto distaccata. Tuttavia, con il passare del tempo, le due si salvano a vicenda in diverse occasioni e la loro amicizia cresce, sempre più forte. Ciò si realizza per la prima volta nell'episodio "Renamon digievolve" quando Renamon, ferita molto gravemente in una battaglia contro Dokugumon, riesce a digievolvere Kyubimon dopo l'esplosione dei sentimenti di Rika nei suoi confronti, che temeva di doverla perdere.[3] Questa relazione raggiunge il suo culmine nell'episodio "Lotta contro il destino", in cui, durante l'attacco del D-Reaper, Rika dice a Renamon che preferisce combattere al suo fianco piuttosto che lasciare la battaglia e salvarsi. Ciò permette la Biodigievoluzione finale tra Rika e Renamon che porta alla nascita di Sakuyamon.[4]

Renamon va solitamente piuttosto d'accordo con i Digimon di Takato ed Henry, Guilmon e Terriermon, ma ha un'interessante relazione di amore-odio con Impmon, come si può notare nell'episodio "La sfida di Impmon", in cui sembra piuttosto preoccupata per la sua sicurezza.[5] Inoltre, quando il gruppo deve tornare nel mondo reale alla fine del loro viaggio per Digiworld, Renamon sente di dover liberare Impmon e di doverlo riportare nel mondo reale con lei. Nella serie, Renamon una volta ammette di sentire che ci sia una connessione tra lei e Impmon.

Altre formeModifica

Il nome "Renamon" si riferisce solo alla forma al livello intermedio di questo Digimon. Durante la serie, Renamon acquisisce l'abilità di digievolvere in un certo numero di forme più potenti, ognuna con un nome e degli attacchi speciali differenti. Tuttavia, il livello intermedio costituisce la sua forma preferita e quella in cui passa la maggior parte del tempo, a causa dell'alto consumo di energia necessario a rimanere in una forma di livello più alto.

ViximonModifica

Viximon (ポコモン Pokomon?) è la forma al livello primo stadio di Renamon. Il nome "Viximon" deriva dalla parola inglese "vixen", che è il nome per indicare una volpe femmina. "Viximon" vuol dire quindi "mostro simile ad una volpe femmina".

Viximon è un piccolo e rotondo Digimon giallo dagli occhi azzurri con quattro piccole zampe, due orecchie a punta ed una lunga coda dalla punta bianca. È piuttosto simile a Gigimon.

Viximon appare dopo la sconfitta del D-Reaper, quando Renamon non riesce a mantenere la sua forma al livello intermedio ed è poi costretta a tornare a Digiworld.[6]

Attacchi
  • Killing Stone (Pietra Mortale): Viximon tramuta il suo corpo in pietra ed attacca il nemico emettendo un gas velenoso.

KyubimonModifica

Kyubimon (キュウビモン Kyuubimon?) è la Digievoluzione di Renamon al livello campione. Il suo nome viene dalla definizione giapponese "kyūbi no kitsune", che significa "volpe a nove code". "Kyubimon" significa quindi "mostro simile ad una volpe a nove code". Tenendo fede al suo nome, Kyubimon è una volpe a nove code gialla con una criniera bianca e mistiche fiamme blu che ardono attorno alle sue zampe e alle punte delle sue code (ispirato dal "kitsune-bi", il "fuoco di volpe", un fuoco evocato da una volpe e che non si comporta come un fuoco normale). Nonostante tutte le forme di Renamon siano basate sulle volpi, Kyubimon è quella che si avvicina di più alla forma originale; inoltre, ha nove code. Nella mitologia della volpe a nove code, la leggendaria kitsune, nove è il numero massimo di code ed indica una volpe estremamente potente che ha raggiunto un grado di saggezza e conoscenza completo.

Rika desiderava che Renamon digievolvesse da lungo tempo, ma il Digimon per qualche motivo non era in grado di farlo. Tuttavia, quando le due vengono attaccate da un Dokugumon, Renamon protegge Rika, assorbendo l'intero impatto dell'attacco del Digimon. Rika, che non aveva mai riconosciuto Renamon come una creatura vivente fino a quel momento, piange per il dolore arrecatole dal sacrificio di Renamon. Questa risposta emotiva permette a Renamon di digievolvere Kyubimon, che ora è in grado di sconfiggere il Digimon ragno.[3] Renamon digievolve nuovamente innumerevoli volte per combattere altri Digimon selvaggi di Digiworld e, successivamente, i dodici Deva.

Attacchi
  • Fiamme Celesti: Le fiamme blu sulle code di Kyubimon diventano più accese e dei volti spettrali (molto simili a quelli di DemiMeramon) appaiono su di esse. I volti diventano quindi delle piccole palle di fuoco che Kyubimon lancia verso i suoi nemici per distruggerli con un'esplosione di energia o per intrappolarli in una gabbia di fiamme blu che li ustiona.
  • Fluido Celeste: Kyubimon inizia a ruotare molto velocemente; ciò fa divampare maggiormente le fiamme del suo corpo. L'attacco fa diventare il corpo di Kyubimon una grossa palla di fuoco vorticante. Quando si trova in questo stato, Kyubimon invoca un drago mistico, che emerge dal suo corpo e distrugge i nemici.

TaomonModifica

Taomon (タオモン?) è la forma al livello evoluto di Renamon. Il suo nome proviene dal Taoismo, la scuola filosofica di pensiero fondata nell'antica Cina. "Taomon" vuol dire quindi "mostro taoista". Pur conservando alcune delle sue fattezze da volpe, ovvero le zampe, la lunga coda ed il volto dalle lunghe orecchie, Taomon ritorna in posizione eretta ed assomiglia molto ad un Vicario cristiano, benché i suoi poteri siano basati, come indica il suo stesso nome, sul Taoismo. Indossa quindi una tunica color crema dalle lunghe maniche, con il Taijitu sul petto ed un'iscrizione gialla sulla parte inferiore, dei pantaloni viola ed un lungo cappello nero, con una cintura in vita anch'essa nera.

Taomon è un Digimon mago che combatte invocando numerosi incantesimi ed armi per riuscire ad imbrigliare i poteri dell'energia magica che scorre attraverso l'universo. Il Digimon appare per la prima volta per combattere Vajramon, uno dei Deva. Vajramon richiede di parlare a quattr'occhi con Renamon ed i due si recano a Digiworld per un breve periodo. Vajramon, che sembra essere molto colpito da Renamon, prova a convincerla ad unirsi ai Deva. Ma quando Renamon rifiuta, ammettendo di averlo seguito solo per guadagnare preziose informazioni, Vajramon si infuria e attacca Renamon. Con l'aiuto di Rika, Renamon riesce a matrixdigievolvere Taomon e a sconfiggere facilmente Vajramon grazie all'Ideogramma Rovente.[2] Taomon appare nuovamente in seguito per combattere contro Vikaralamon, Beelzemon, Zhuqiaomon e numerosi agenti del D-Reaper.

Attacchi
  • Ideogramma Rovente: Un grande pennello calligrafico magico emerge dalle lunghe maniche di Taomon e può essere usato sia come arma che come bacchetta magica. Il pennello può essere usato per dipingere simboli mistici nell'aria, i quali rilasciano raggi di energia di luce che possono devastare quasi tutti i Digimon.
  • Ideogramma Scarlatto: Taomon scaglia nell'aria un sigillo magico rosso, che può essere usato per invocare e manifestare diversi effetti magici. Questi includono il rilascio di uno scudo sferico di impenetrabile energia magica o l'invocazione di innumerevoli colpi spettrali.
  • Barriera Ideografica: Taomon, grazie alla propria energia mistica, è in grado di evocare una barriera molto potente, in grado di resistere anche ad attacchi molto potenti come quelli di Zhuqiaomon, un Digimon di livello mega. Questa barriera invoca il Taijitu del Taoismo e vi costruisce intorno uno scudo di energia.
  • Ideogramma Esplosivo: Utilizzando il suo pennello calligrafico genera un ideogramma particolare che, a contatto col bersaglio, esplode.
  • Carte Esplosive: Taomon si staglia nell'aria con le braccia distese e ricoperte dalle maniche. Rilascia quindi da esse un numero smisurato di sigilli da incantesimo rossi. I sigilli possono intrappolare il nemico in un punto o colpirlo direttamente, provocando un'esplosione.
  • Trinity Burst (Esplosione della Trinità): In questo attacco combinato con WarGrowlmon e Rapidmon, Taomon si trasforma in una forma simile ad un cristallo, poi in un raggio d'energia e quindi si combina con gli altri due (anch'essi in forma di raggi d'energia) per creare una freccia di energia che assomiglia molto ad una gru.

SakuyamonModifica

Sakuyamon (サクヤモン?) è la Digievoluzione al livello mega di Renamon. Il nome di questo Digimon deriva da Konohanasakuya-hime (letteralmente "Principessa Sakuya di Konohana"), che nella mitologia giapponese era il simbolo della delicata vita terrena. Sakuyamon è un Digimon mago dalla forma umanoide, dotata di un'armatura dorata che ricorda i tratti di una volpe, così da fondere insieme i poteri di Rika e di Renamon. La sua armatura ricopre praticamente tutta la parte superiore del corpo del Digimon, escluse le braccia, che sono invece ricoperte da dei parabraccia di colore viola molto simili a quelli di Renamon. In vita porta una cintura con una fibbia che rappresenta un volto di volpe, i suoi capelli sono raccolti in due lunghe code legate alle estremità, mentre nella parte inferiore del corpo indossa delle fasce dorate intorno alle ginocchia, dei gambali viola e delle scarpe dorate. I simboli del Taijitu sul suo corpo sono innumerevoli, mentre come arma ha uno Shakujo, anch'esso dorato.

Sakuyamon viene generata dalla Biodigievoluzione di Rika e Renamon, che avviene quando sfidano il destino per salvare Calumon dal D-Reaper.[4] Sakuyamon appare successivamente in quasi tutte le battaglie contro il D-Reaper. In uno degli ultimi episodi della serie, Sakuyamon dimostra di essere in grado di passare la propria energia ed i propri poteri a Justimon per aiutarlo a sconfiggere il Cable Reaper; tuttavia, questa mossa non porta a nulla dati i poteri rigenerativi del Cable Reaper.[6] Sakuyamon torna successivamente in Runaway Digimon Express durante la battaglia finale in cui i Domatori stanno per essere sconfitti dai Parasimon, finché Gallantmon non cambia assetto e diventa Gallantmon Crimson Mode, che salva la situazione e distrugge tutti i Parasimon in un colpo solo grazie alla sua Spada Supersonica.

Attacchi
  • Volpi Volanti (飯綱 Izuna[7]?): Sakuyamon invoca quattro mitici spiriti di volpe che rappresentano i poteri di fuoco, acqua, vento e tuono e i quali le obbediscono, combattendo per lei.
  • Amethyst Mandala (金剛界曼荼羅 Kongoukai Mandala?, lett. Maṇḍala d'Ametista): Crea un enorme anello di energia dorata che circonda un nemico e si rimpicciolisce lentamente, distruggendolo.
  • Amethyst Wind (Vento d'Ametista): Invoca un vento mistico che trasporta centinaia di frammenti cristallini viola. Questi frammenti possono facilmente fare a pezzi i nemici.
  • Talisman Sphere (Vento del Talismano): Crea una barriera cristallina sferica carica di energia magica. La barriera può parare attacchi diretti e deviarli verso l'esterno, distruggendo inoltre tutti i nemici che vengono a contatto con essa.
  • Twin Blades of Beauty and of Truth (Lame Gemelle della Bellezza e della Verità): Usa la sua arma per creare due anelli rosa intorno a sé stessa, i quali poi vengono scagliati verso l'avversario.
  • Volpi di Fuoco: Invoca i Kudagitsune in modo da scatenare una tempesta di fiamme bluastre da riversare sul nemico.

Character songModifica

Renamon ha come image song la canzone dell'album "Best Tamers 2" "Flaming Ice" ("Ghiaccio ardente"). Inoltre, sempre in "Best Tamers 2", Renamon duetta con Rika in "Last Piece" ("Ultimo pezzo").

NoteModifica

  1. ^ Chiaki J. Konaka, Renamon, su konaka.com. URL consultato l'8 luglio 2010.
  2. ^ a b Digimon Tamers: "La scelta di Renamon", Rai 2, 3 gennaio 2003.
  3. ^ a b Digimon Tamers: "Renamon digievolve", Rai 2, 9 dicembre 2002.
  4. ^ a b Digimon Tamers: "Lotta contro il destino", Rai 2, 5 febbraio 2003.
  5. ^ Digimon Tamers: "La sfida di Impmon", Rai 2, 6 gennaio 2003.
  6. ^ a b Digimon Tamers: "La vittoria dei Digimon Tamers", Rai 2, 27 febbraio 2003.
  7. ^ Izuna (飯綱?) è una stregoneria delle volpi praticata dal culto giapponese di Izuna Shugen, che utilizza i Kudagitsune, delle entità animali simili a degli incroci tra cani e volpi.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga