Apri il menu principale
Renato Olmi
Renato Olmi.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1947
Carriera
Squadre di club1
1931-1933 Crema ? (?)
1933-1936 Cremonese 70 (12)
1936-1937 Brescia 26 (14)
1937-1941 Ambrosiana-Inter 107 (1)
1941-1942 Juventus 19 (1)
1942-1943 Ambrosiana-Inter 10 (0)
1943-1944 Cremonese 12 (0)
1945-1947 Crema 30 (0)
Nazionale
1940 Italia Italia 3 (0)
Palmarès
Julesrimet.gif Mondiali di calcio
Oro Francia 1938
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Renato Olmi (Trezzo sull'Adda, 12 luglio 1914Crema, 15 maggio 1985[1]) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista. Fu Campione del Mondo nel 1938 con la Nazionale Italiana.

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

Giocava come centromediano.

CarrieraModifica

Cominciò la sua carriera a 15 anni in una squadra uliciana di Crema prima di approdare al Crema[2] e dopo due stagioni disputate nella Cremonese, passò prima al Brescia, poi all'Ambrosiana Inter con la quale vinse due scudetti.

Totalizzò tre partite in nazionale partecipando come riserva ai Campionati del Mondo del 1938, in Francia.

Nel 1941 passò alla Juventus disputando 18 partite e segnando un gol, rifece poi la sua carriera a ritroso tornando per un anno all'Ambrosiana Inter, per due anni alla Cremonese e terminando la sua carriera al Crema 1908 nel 1949 dopo aver disputato due campionati in Serie B e uno in Serie C.

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14/04/1940 Roma Italia   2 – 1   Romania Amichevole -
05/05/1940 Milano Italia   3 – 2   Germania Amichevole -
01/12/1940 Genova Italia   1 – 1   Ungheria Amichevole -
Totale Presenze 3 Reti 0

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Marco Sappino (a cura di), Dizionario del calcio italiano[collegamento interrotto], Milano, Baldini e Castoldi, 2000, p. 388. URL consultato il 24 maggio 2013.
  2. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare Società nella prossima stagione, da «Il Littoriale», 5 agosto 1933, pp. 6-7

Collegamenti esterniModifica