Apri il menu principale

Renato Sanero

calciatore italiano
Renato Sanero
RenatoSanero.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex ala)
Ritirato 1939 - giocatore
Carriera
Giovanili
192?-1926Juventus
Squadre di club1
1926-1927Juventus0 (0)
1927-1928Lazio13 (4)
1928-1930Juventus18 (11)
1930-1935Atalanta129 (42)
1935-1939Padova56 (28)
Carriera da allenatore
19??Adriese
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Renato Sanero (Torino, 24 ottobre 1907Padova, 17 maggio 1987[1]) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo ala.

CarrieraModifica

Crebbe nella Juventus, da cui venne girato in prestito alla Lazio. Dopo la stagione con i biancocelesti torna a Torino, segnando 11 gol in 14 partite nella prima stagione, mentre la stagione successiva si ritrova ai margini della rosa, disputando soltanto quattro partite, senza reti.

Passa quindi all'Atalanta, militandovi per cinque stagioni (tutte in Serie B) realizzando 42 reti, bottino che tutt'oggi lo colloca tra i migliori marcatori della storia atalantina.

Si trasferisce quindi al Padova, con cui termina la carriera dopo quattro campionati – due di Serie C ed altrettanti di Serie B.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Padova: 1936-1937

NoteModifica

  1. ^ Fantino Cocco, 77 volte Padova, 1910-1987, Edizioni Pragmark, Padova 1987.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Renato Sanero, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.
  • Statistiche su soccerdb.net, su soccerdb.net. URL consultato il 19 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2016).