Apri il menu principale
Renzo Ferrari
Premio Feltrinelli 1974

Renzo Ferrari (Cadro, 1939) è un artista svizzero.

Indice

BiografiaModifica

Renzo Ferrari nasce l'8 febbraio 1939 a Cadro, presso Lugano, nel Canton Ticino. Si forma a Milano, dove frequenta il liceo artistico e successivamente l'Accademia di Belle Arti di Brera; fra i suoi insegnanti a Brera figurano Luigi Santucci, Guido Ballo, Pompeo Borra, Luciano De Vita, Gianfilippo Usellini. Nel 1974 gli viene conferito il Premio Feltrinelli per la pittura nell'ambito della XVIII Biennale regionale d'arte della Città di Milano. La Civica Galleria d'Arte Villa dei Cedri di Bellinzona presenta nel 1990 un'antologica comprendente la produzione del ventennio tra il 1970 e il 1990; nel 1999 presso la stessa sede è inaugurato il Fondo Ferrari. La recente produzione dell'artista è oggetto di esposizioni presso il Museo Epper di Ascona (1993), Palazzo Sarcinelli di Conegliano (1995 e 1998), il Broletto di Como (2003) e il Museo Civico di Belle Arti di Lugano (2004), oltre all'ultima retrospettiva “Renzo Ferrari. Visioni nomadi” realizzata tra il 2014 e il 2015 al Musée d'art e d'histoire di Neuchâtel e al Museo Cantonale d'Arte di Lugano. Nel 2009 riceve il Premio Morlotti alla carriera. Le opere di Renzo Ferrari figurano in raccolte pubbliche (Civica Raccolta Bertarelli e Museo della Permanente di Milano; Museo Civico di Belle Arti e Museo Cantonale d'Arte di Lugano; Civica Galleria d'Arte Villa dei Cedri di Bellinzona; Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell'Università di Parma) e in collezioni private sia in Svizzera che all'estero.

Premi e riconoscimentiModifica

MostreModifica

  • Galleria Bergamini 1977
  • Museo Epper 1993
  • Museum zu Allerheiligen 1995
  • "Renzo Ferrari. Visioni Nomadi" Maggio-Agosto 2015; LAC, Lugano e Losanna. Mostra a cura di Nessi A. - Sonderegger C.
  • "Renzo Ferrari. Le carte e i giorni. formati a confronto. 1958-2016" Luglio 2016; Fondazione Stelline, Milano. Mostra a cura di Pontiggia E.- Mario Botta - Vito Noto

Raccolte pubblicheModifica

ArticoliModifica

NoteModifica

  1. ^ Francesco Tadini "Intervista a Renzo Ferrari per TRACCIATI MILANESI", 27 maggio 2013
  2. ^ Redazione, "“Atelier” con Renzo Ferrari", 7 gennaio 2014
  3. ^ Paola Beltrame, "Le Visioni Nomadi di Renzo Ferrari" 2014

BibliografiaModifica

  • Soldini J., "Spazio e condizione mimetica nella pittura di Renzo Ferrari", Quaderni di Biolda 1985
  • Montalto D., "Renzo Ferrari. Nel colore dei giorni. Opere 2006-2009", Skira 2010
  • Porzio F., "Renzo Ferrari. Opere 1990-2010", Skira 2011
  • Gualdoni F. - Silenzi M. - Nicoletti L. P., "Renzo Ferrari. Opere grafiche 1958-2013", Skira 2013
  • Scalise M. - Tadini F., "Renzo Ferrari. Tracciati milanesi. 1980-2013", Skira 2013
  • Nessi A. - Sonderegger C., "Renzo Ferrari. Visioni nomadi Visions nomades", Skira 2014
  • Pontiggia E. - Nicoletti L., "Renzo Ferrari. Le carte e i giorni. 1958-2015", Skira 2016

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90236373 · ISNI (EN0000 0000 7846 755X · SBN IT\ICCU\LO1V\183685 · LCCN (ENn91072695 · GND (DE119292262 · BNF (FRcb14978779v (data) · ULAN (EN500100543 · WorldCat Identities (ENn91-072695