Repubblica delle Nazioni Unite

Repubblica delle Nazioni Unite
Nome originale United Republic of Nations
Universo Avatar
1ª app. in Benvenuti a Città della Repubblica
Ultima app. in Turf Wars
Dati amministrativi
Lingua ufficiale
Capitale Città della Repubblica
Valuta Yuan
Politica
Forma di governo Repubblica presidenziale
Presidente, Consiglio della Repubblica Unita (precedentemente) Presidente Moon (174 AG - oggi), Presidente Raiko (171 - 174 AG), Consiglio della Repubblica Unita (? - 171 AG)

La Repubblica delle Nazioni Unite (United Republic of Nations), nota anche come Repubblica Unita (United Republic), è una nazione immaginaria che compare nella serie animata La leggenda di Korra.

Si tratta di uno stato sovrano creato dall'Avatar Aang e dal Signore del Fuoco Zuko dopo la fine della guerra dei cent'anni. È stata formata dalle più antiche colonie della Nazione del Fuoco stabilite nel Regno della Terra occidentale, con l'obiettivo di creare una società in cui i dominatori e i non dominatori di tutte e quattro le nazioni potessero vivere e prosperare insieme in pace e armonia. La Repubblica Unita è nota per avere una cultura unica, che è stata modellata dall'immigrazione e da una rivoluzione tecnologica.

La capitale della Repubblica Unita è Città della Repubblica, una grande e moderna metropoli situata sulle rive della Yue Bay. La città era originariamente governata da un'organizzazione politica composta da un rappresentante di ogni nazione, il Consiglio della Repubblica Unita; tuttavia, in seguito agli eventi della rivoluzione anti-dominatori guidata da Amon, il consiglio fu sciolto a favore di un nuovo sistema governativo che dà una maggiore influenza ai non dominatori, sotto il primo presidente del paese, Raiko, a cui poi succedette Zhu-Li Moon.

StoriaModifica

Fondazione della Repubblica UnitaModifica

Dopo la guerra dei cent'anni, il team Avatar, guidato da Avatar Aang e dal Signore del Fuoco Zuko, giunse ad un accordo con il re della terra Kuei sulla creazione del Movimento della restaurazione dell'armonia, che mirava a restituire le colonie della Nazione del Fuoco al controllo del Regno della Terra. Una delle conseguenze di questa azione fu la rimozione dei cittadini delle Nazioni del Fuoco dagli insediamenti che avevano creato nel secolo scorso. Questa partenza forzata ha avuto conseguenze demografiche considerevolmente negative non previste dalle parti nell'accordo, come compromettere il patrimonio degli abitanti biraziali della Nazione del Fuoco e del Regno della Terra, e distruggere la prosperità che le colonie stavano vivendo a causa degli sforzi di cittadini di entrambe le nazionalità. Un anno dopo l'operazione del movimento, Zuko ritirò il suo sostegno dopo essere stato accusato di essere un traditore dal sindaco della prima colonia, Yu Dao, facendo precipitare uno scontro con Aang.[1]

Dopo aver evitato la guerra, Aang e Zuko hanno inizialmente risolto la situazione installando un governo di coalizione, in cui le colonie sarebbero state governate da entrambi i cittadini della Nazione del Fuoco e della Terra. Il sistema è stato introdotto per la prima volta in Yu Dao, e in seguito nelle altre colonie.[2] Diverso tempo dopo, l'Avatar e il Signore del Fuoco trasformarono le colonie in una quinta nazione dove le persone delle quattro nazioni sarebbero state in grado di vivere in armonia. La nuova repubblica era governata da un consiglio di cinque cittadini che rappresentavano ciascuna delle quattro nazioni originarie, con due rappresentanti delle Tribù dell'Acqua del Nord e Sud. Chiamarono questa nuova nazione la Repubblica delle Nazioni Unite e fondarono Città della Repubblica, situata nel nord-ovest del Regno della Terra, come sua capitale.[3] Il re della terra Kuei accettò di cedere grandi parti della terra del Regno della Terra per formare la repubblica.[4]

Impero criminale di YakoneModifica

Tuttavia, la capitale iniziò a sperimentare problemi demografici e politici come conseguenza diretta della sua natura di grande città. Il crimine organizzato è diventato dilagante, culminando nel tentativo di Yakone di conquistare la città attraverso il suo impero criminale. Yakone ha usato il dominio del sangue per commettere i suoi crimini e tormentare i cittadini di Città della Repubblica prima che gli venisse rimosso da Aang nel 128 AG.[5]

Rivoluzione anti-dominatoriModifica

Con 170 AG, la Repubblica Unita era entrata in una fase critica di disordini civili; derivanti dalla disuguaglianza della ricchezza tra i cittadini e dall'aumento dell'attività delle triadi di dominatori, le tensioni tra i dominatori e i non dominatori sono aumentate considerevolmente. Un uomo, conosciuto solo dal suo pseudonimo Amon, approfittò di questa opportunità e formò gli Equalisti, un'organizzazione di rivoluzionari radicali. Hanno iniziato la rivoluzione anti-dominatori, minacciando Città di Repubblica e la sua popolazione di dominatori. Durante le ultime fasi del conflitto, gli equalisti usarono una flotta di dirigibili per conquistare con successo la capitale della Repubblica. Le Forze Unite risposero inviarono una loro prima divisione nel tentativo di riconquistare la città, ma fu distrutta dall'armata segreta dei bivalvi degli Equalisti. Dopo la distruzione della Prima Divisione delle Forze Unite e la cattura dell'intero Consiglio della Repubblica Unito durante questa battaglia, le forze Equaliste controllavano quasi l'intera città. Mancando di una capitale, di un governo e di un forte esercito, la repubblica era sull'orlo della distruzione. Tuttavia, a causa del coinvolgimento del team Avatar, le forze Equaliste furono presto sconfitte e il segreto di Amon fu rivelato. Questi eventi posero fine alla rivoluzione e Città della Repubblica fu rimessa sotto il controllo del governo. All'indomani del tumulto, il consiglio fu abolito e un nuovo regime democratico fu istituito sotto il primo presidente eletto, un non dominatore di nome Raiko.

Convergenza armonica e conseguenzeModifica

All'inizio del 171 AG, l'agitazione civile è aumentata nuovamente nella Repubblica Unita, questa volta tra i suoi cittadini di discendenza della Tribù dell'Acqua. Quando la Guerra Civile dell'Acqua Tribale si accese, le tensioni crebbero tra i residenti del Nord e del Sud della Città della Repubblica. Queste tensioni minacciarono di degenerare a causa delle azioni del magnate degli affari Varrick, che sperava di usare la guerra per aumentare i suoi profitti. Tuttavia, il suo tentativo di rapimento del presidente Raiko è fallito e alla fine è stato arrestato. Nel frattempo, il presidente Raiko ha deciso di non intervenire nella guerra civile o nella lotta contro Vaatu, mobilitando invece le Forze Unite e la polizia per proteggere la repubblica in caso di attacco. Nella notte della Convergenza Armonica, Città della Repubblica venne effettivamente attaccata dall'Avatar Oscuro, una fusione di Unalaq e Vaatu. Mentre le Forze Unite hanno combattuto invano contro Unalaq, ha causato gravi danni alla capitale. La sua furia venne alla fine fermata da Avatar Korra, che purificò e distrusse l'Avatar Oscuro.

Come risultato del fatto che Korra ha lasciato aperti i portali spirituali, le liane degli spiriti hanno iniziato a invadere Città della Repubblica, sconvolgendo completamente la vita cittadina costringendo molte persone fuori dalle loro case, manomettendo il servizio idrico pubblico e bloccando diverse strade. A causa di questi sviluppi, la popolarità dell'Avatar Korra e del Presidente Raiko è diminuita significativamente. Anche se l'Avatar e l'amministrazione hanno tentato di rimuovere le liane e ripristinare la normalità nella capitale, i loro sforzi sono stati vani. Quando Korra decise che gli spiriti e le liane dovevano rimanere, il presidente Raiko le ordinò di lasciare la città, credendo che lei fosse l'origine di tutti i problemi. Allo stesso tempo, alcuni cittadini non dominatori a Città della Repubblica hanno acquisito abilità di dominio dell'aria e alla fine si sono trasferiti nel Tempio dell'Aria del Nord per la formazione.

L'Avatar Korra alla fine sarebbe stato accolto nuovamente in Repubblica dopo i suoi sforzi per fermare il Loto Rosso e dal 174 AG, i cittadini di Città della Repubblica hanno imparato ad adattarsi e coesistere con la presenza degli spiriti e delle liane trasformandole persino in un'attrazione turistica. Asami Sato delle Industrie del Futuro ha contribuito pesantemente alla ristrutturazione delle infrastrutture della città, costruendo strade sopra e attorno alle liane degli spiriti.

La Repubblica ha ospitato anche il principe Wu, l'erede al trono del Regno della Terra, in attesa della sua incoronazione. L'Isola del Tempio dell'Aria divenne un importante centro di viaggi e addestramento per la nuova Nazione dell'Aria ricostituita.

La minaccia di KuviraModifica

Nel 174 AG, la legittimità della Repubblica delle Nazioni Unite fu contestata da Kuvira e dal suo esercito, i quali credevano che il territorio del Regno della Terra fosse stato rubato dall'Avatar Aang e dal Signore del Fuoco Zuko. Nel tentativo di rettificare ciò che ritenevano essere una grave ingiustizia, l'Impero della Terra invase la Repubblica Unita. Attraversando i suoi confini, Kuvira distrusse uno degli avamposti militari con il suo cannone a energia spirituale, uccidendo tutte le truppe di stanza lì. Mentre l'esercito minacciava la Città della Repubblica, il presidente Raiko si arrese alla loro potenza dopo aver visto il cannone distruggere le navi da battaglia delle Forze Unite in pochi secondi. La minaccia, tuttavia, fu vinta attraverso gli sforzi del team Avatar, della Nazione dell'Aria e dei loro alleati, mentre il duello tra Korra e Kuvira portò all'apertura di un nuovo portale spirituale nel centro di Città della Repubblica.

Emblema nazionaleModifica

L'emblema della Repubblica delle Nazioni Unite è un endecagono irregolare, una forma con undici lati. È simile a un pentagono con un cerchio nel mezzo e una gamba sia a sinistra e che a destra. A differenza della valuta di altre nazioni, l'emblema della Repubblica Unita non viene stampato sul denaro. Tuttavia, le insegne sono usate nel municipio e indossate come spille sui loro abiti dai membri del Consiglio della Repubblica Unita e, dopo che il consiglio fu abolito, dal Presidente della Repubblica Unita.

Variazioni di questo simbolo sono state indossate dagli ufficiali della Forza di polizia di dominatori del metallo, membri della task force di Tarrlok e dai soldati delle Forze Unite.

NoteModifica

  1. ^ The Promise Part One, gennaio 2012
  2. ^ The Rift Part One, marzo 2014
  3. ^ La leggenda di Korra: episodio 1x1, Benvenuti a Città della Repubblica [Welcome to Republic City].
  4. ^ La leggenda di Korra: episodio 3x3, La regina della Terra [The Earth Queen].
  5. ^ La leggenda di Korra: episodio 1x9, Visioni dal passato [Out of the Past].
  Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione