Revolution (Little Steven)

album di Little Steven del 1989
Revolution
ArtistaLittle Steven
Tipo albumStudio
Pubblicazione1989
Dischi1
Tracce10
GenereRock
EtichettaRCA
ProduttoreSteve Van Zandt
Little Steven - cronologia
Album precedente
(1987)
Album successivo
(1999)

Revolution è il quarto album solista di Little Steven, ed è stato pubblicato nel 1989.

Il genere è un rock con un'impronta elettronica molto marcata. Le tastiere suonate da Mark Alexander la fanno da padrone e si fondono ottimamente con ritmi funk, dalla movimentata "Where Do We Go From Here?" passando per la title track "Revolution", mentre "Education" ha un inizio che ricorda molto nella melodia un'altra canzone di Steven, "Bitter Fruit". "Love And Forgiveness" continua sulla scia delle precedenti, qui il lavoro di tastiere si fa ancora più intenso e si intreccia ottimamente con la particolare voce di Steven, creando una melodia molto suggestiva. Il ritmo reggae di "Leonard Peltier" e la ballata "Liberation Theology" ci riportano invece verso suoni più tradizionalmente vicini allo stile dell'artista americano, mentre il ritmo marziale di "Discipline", unica traccia con un vero riff di chitarra elettrica, chiude un disco che può senz'altro dichiararsi come il più sperimentale della carriera solista di Steve Van Zandt.

TracceModifica

  1. Where Do We Go From Here?
  2. Revolution
  3. Education
  4. Balance
  5. Love And Forgiveness
  6. Newspeak
  7. Sexy
  8. Leonard Peltier
  9. Liberation Theology
  10. Discipline

BandModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock