Rhydderch ab Iestyn

Rhydderch ab Iestyn (... – 1033) regnò sul Gwent e sul Morgannwg (Galles meridionale) e prese poi il Deheubarth (conquistato dopo la morte di Llywelyn ap Seisyll nel 1023) e il controllo sul Powys.

Secondo la Brut y Tywysogion (Cronaca dei principi), nel 1033 Rhydderch fu ucciso dagli irlandesi in circostanze poco chiare.

Il Deheubarth tornò alla dinastia originaria nelle persone di Hywel ab Edwin e di suo fratello Maredudd. I due si scontrarono con i figli di Rhydderch nel 1034. Nel 1045 il figlio di Rhydderch, Gruffydd ap Rhydderch, riconquistò di nuovo il Deheubarth, strappandolo a Gruffydd ap Llywelyn, tenendolo per dieci anni, fino a quando Gruffydd lo riportò sotto il suo controllo.

BibliografiaModifica

  • John Edward Lloyd A history of Wales from the earliest times to the Edwardian conquest (Longmans, Green & Co.).
  • Thomas Jones, ed. Brut y Tywysogion: Peniarth MS. 20 version (Cardiff: University of Wales Press, 1952).