Riccardo Motta

prefetto italiano
Riccardo Motta
Riccardo Motta.jpg

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 22 aprile 1939 –
Legislature XXX
Incarichi parlamentari
Membro della Commissione di finanze (27 maggio 1939-5 agosto 1943)

Commissario del comune di Roma
Durata mandato 21 agosto 1943 –
5 gennaio 1944
Predecessore Giangiacomo Borghese
Successore Giovanni Orgera

Dati generali
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Prefetto

Riccardo Motta (Torino, 13 novembre 1878Roma, 24 agosto 1962) è stato un prefetto italiano.

BiografiaModifica

Laureato in Giurisprudenza, partecipò come Maggiore alla I Guerra Mondiale in artiglieria, guadagnandosi la Croce di guerra.

Intraprese l'attività di prefetto, operando a Varese, dal 12 dicembre del 1926 al 14 giugno del 1928, a Udine, dal 14 giugno del 1928 al 10 agosto del 1931, ad Ancona, dal 10 agosto del 1931 al 30 agosto del 1934, a Bari, dal 30 agosto del 1934 al 14 luglio del 1935 e a Milano, dal 14 luglio del 1935 al 17 giugno del 1937.

Nominato Senatore del Regno il 22 aprile del 1939, fu Commissario del Comune di Roma, dal 21 agosto del 1943 al 5 gennaio del 1944.[1]

OnorificenzeModifica

  Croce di guerra al valor militare
  Croce al merito di guerra
  Medaglia commemorativa della guerra italo-austriaca 1915 – 18 (4 anni di campagna)
  Medaglia commemorativa dell'Unità d'Italia
  Medaglia commemorativa italiana della vittoria

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica