Apri il menu principale
Ricengo
comune
Ricengo – Stemma Ricengo – Bandiera
Ricengo – Veduta
Il fiume Serio a Ricengo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Cremona-Stemma.png Cremona
Amministrazione
SindacoFeruccio Romanenghi (lista civica) dal 27-5-2019
Territorio
Coordinate45°24′N 9°44′E / 45.4°N 9.733333°E45.4; 9.733333 (Ricengo)Coordinate: 45°24′N 9°44′E / 45.4°N 9.733333°E45.4; 9.733333 (Ricengo)
Altitudine86 m s.l.m.
Superficie12,54 km²
Abitanti1 731[1] (31-12-2018)
Densità138,04 ab./km²
FrazioniBottaiano, Castello, Obizza, Portico
Comuni confinantiCamisano, Casale Cremasco-Vidolasco, Casaletto di Sopra, Crema, Offanengo, Pianengo, Sergnano
Altre informazioni
Cod. postale26010
Prefisso0373
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT019079
Cod. catastaleH276
TargaCR
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantiRicenghesi
Patronosanti Pietro e Paolo
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Ricengo
Ricengo
Ricengo – Mappa
Posizione del comune di Ricengo nella provincia di Cremona
Sito istituzionale

Ricengo (Risénch in dialetto cremasco) è un comune italiano di 1 731 abitanti[1] della provincia di Cremona in Lombardia.

Indice

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Nella frazione Bottaiano si trova un'antica villa, ora disabitata, un tempo appartenente agli Obizzi. Si tratta della Villa Obizza. A 1,5 km a nord dell'abitato sorge il Santuario di Santa Maria del Cantuello, recentemente restaurato. Il Santuario, che si trova nel cimitero di Ricengo, contiene alcuni pregevoli affreschi: Madonna del latte (1474), Madonna della Sapienza (sec. XV-XVI), Madonne con Bambino (sec. XV), Paliotto Cristo tra San Pantaleone e San Rocco sull'altare dell'abside (sec. XVI). Nel centro di Ricengo sorge la Villa Ghisetti Giavarina.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[2]

 

Etnie e minoranze straniereModifica

Secondo i dati Istat al 31 dicembre 2015 i cittadini stranieri residenti a Ricengo sono 153, pari all'8,61% della popolazione comunale. Le comunità nazionali numericamente significative sono[3]:

  1. India, 44
  2. Romania, 38

Geografia antropica[4]Modifica

FrazioniModifica

Possiedono lo status di frazione le località di Bottaiano, Castello, Obizza e Portico.

Altre località del territorioModifica

Alfiera, Barletta, Campora, Ca' Nova, Gabriella, Podereto, Rovere, Sirchiera.

Infrastrutture e trasportiModifica

StradeModifica

Il territorio è attraversato dalle seguenti strade provinciali:

AmministrazioneModifica

Elenco dei sindaci dal 1985 ad oggi[5].

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1985 1990 Bortolo Patrini Democrazia Cristiana sindaco
1990 1995 Ruggero Zerbini Partito Socialista Italiano sindaco
1995 1999 Ruggero Zerbini lista civica di centro-sinistra sindaco
1999 2004 Ruggero Zerbini lista civica di centro-sinistra sindaco
2004 2009 Feruccio Romanenghi lista civica sindaco
2009 2014 Feruccio Romanenghi lista civica sindaco
2014 2019 Ernestino Sassi lista civica sindaco [6][7]
2019 2019 Giuliano Paolella lista civica vicesindaco facente funzioni [8]
2019 in carica Feruccio Romanenghi lista civica sindaco

Altre informazioni amministrativeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2018.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ ISTAT, cittadini stranieri al 31 dicembre 2015, su demo.istat.it. URL consultato l'11 giugno 2016.
  4. ^ Art. 2 comma 1 dello Statuto Comunale
  5. ^ Anagrafe: Ricerca e Archivio nel sito del Ministero dell'Interno
  6. ^ Deceduto durante la carica
  7. ^ Ricengo. È morto il sindaco Ernestino Sassi. Ex dirigente d’azienda, era stato eletto nel 2014, in La Provincia, 4 febbraio 2019.
  8. ^ Deliberazione di Consiglio comunale n. 2 del 6 febbraio 2019

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia