Ricerche filosofiche

saggio di Ludwig Wittgenstein sulla filosofia del linguaggio pubblicato nel 1953
Ricerche filosofiche
Titolo originalePhilosophische Untersuchungen
Ludwig Wittgenstein - Philosophical Investigations, 1953.jpg
AutoreLudwig Wittgenstein
1ª ed. originale1953[1]
1ª ed. italiana1967[2]
Generesaggio
Sottogenerefilosofia del linguaggio
Lingua originaletedesco

Le Ricerche filosofiche (nell'originale tedesco, Philosophische Untersuchungen) sono un'opera del filosofo viennese Ludwig Wittgenstein. Il libro fu pubblicato postumo nel 1953. In esso, Wittgenstein discute numerosi problemi relativi alla semantica, alla logica, alla filosofia della matematica, della psicologia, dell'azione e della mente. Le Ricerche sono considerate, insieme a Della certezza, il testo più importante e rappresentativo della produzione matura di Wittgenstein. Soprattutto all'interno della tradizione analitica, esse sono viste come una delle più importanti opere filosofiche del Novecento. [3]


NoteModifica

  1. ^ Ludwig Wittgenstein, Philosophische Untersuchungen. Philosophical investigations, a cura di G.E.M. Anscombe e Rush Rhees, Oxford, Blackwell, 1953, 1958.
  2. ^ Ludwig Wittgenstein, Ricerche filosofiche, tr. it. di Renzo Piovesan e Mario Trinchero, a cura di Mario Trinchero, Torino, Einaudi, 1967.
  3. ^ (EN) Duncan J. Richter, Ludwig Wittgenstein, su Internet Encyclopedia of Philosophy. URL consultato il 4 dicembre 2015.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Anat Biletzki, Ludwig Wittgenstein, su Stanford Encyclopedia of Philosophy, 2002-2014. URL consultato il 29 agosto 2015.
  • (EN) Duncan J. Richter, Ludwig Wittgenstein, su Internet Encyclopedia of Philosophy. URL consultato il 29 agosto 2015.
Controllo di autoritàVIAF (EN182650189 · GND (DE4117668-6 · BNF (FRcb11961289g (data) · J9U (ENHE987007270011205171 (topic)
  Portale Filosofia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di filosofia