Apri il menu principale

Richard Austin Freeman

scrittore britannico
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il quasi omonimo cestista, vedi Austin Freeman.

Richard Austin Freeman (Londra, 11 aprile 1862Gravesend, 28 settembre 1943) è stato uno scrittore e medico britannico specializzato in gialli.

Nato e vissuto nel quartiere di Soho, Freeman si laurea in Medicina alla Middlesex Hospital Medical College ed esercita la professione di medico chirurgo prima in Inghilterra e poi in Africa. Lì si ammala di una grave malattia che lo costringe, nel 1904, a tornare a Londra. Non trovando lavoro, si ritira nelle campagne del Kent, a Gravesend, luogo in cui trova, oltre che un impiego da medico, ispirazione per suoi romanzi. Il primo risale al 1902, periodo in cui pubblica i suoi primi racconti, ma solo cinque anni dopo raggiunge il successo e il grande pubblico con il poliziesco, L'impronta scarlatta. In queste pagine compare il personaggio del Dr. John Thorndyke, il primo investigatore scientifico letterario, professore di Medicina legale e protagonista indiscusso degli intrecci di Freeman. Impronte digitali, cadaveri riesumati e analisi di sostanze, accompagnate a ferree cognizioni di medicina e di chimica, sono la chiave di volta per la soluzione degli intricati casi che Freeman costruisce ad arte.

RomanziModifica

 
Copertina dell'edizione italiana del romanzo L'affare D'Arblay (The D'Arblay Mystery), I libri gialli n.23, 1931.

RaccontiModifica

  • (raccolta inedita in Italia), John Thorndyke's Cases (titolo inglese, o Dr. Thorndyke's Cases - titolo americano, 1909)
    • Il cifrario moabita (The Moabite Cipher)[2]
    • Il pugnale d'alluminio (The Aluminium Dagger)[3]
  • (raccolta inedita in Italia) The Singing Bone (titolo inglese, o The Adventures of Dr Thorndyke - titolo americano, 1912)
  • (raccolta inedita in Italia) The Great Portrait Mystery and Other Stories, 1918[4]
  • (raccolta inedita in Italia) Dr. Thorndyke's Casebook (titolo inglese, o The Blue Scarab - titolo americano, 1923)
  • (raccolta inedita in Italia) The Puzzle Lock, 1925
  • (raccolta inedita in Italia) The Magic Casket, 1927
  • The Famous Cases of Dr. Thorndyke (titolo inglese, o The Dr Thorndyke Omnibus - titolo americano, 1928)[5]
  • Dr. Thorndyke's Crime File, 1941[6]

NoteModifica

  1. ^ Freeman aveva scritto in precedenza questa storia sotto forma di racconto breve col titolo 31, New Inn nel 1905, ma il testo era rimasto inedito. È stato tradotto e pubblicato in Italia col titolo Una carrozza nella notte ( Richard Austin Freeman, Una carrozza nella notte, Milano, Polillo, 2007, p. 150, ISBN 978-88-8154-285-7.)
  2. ^ Richard Austin Freeman, Il cifrario moabita, in: "Delitti in codice", Milano, Mondadori, 1977.
  3. ^ Richard Austin Freeman, Il pugnale d'alluminio, in: "I delitti della camera chiusa 2", Milano, Mondadori, 1977.
  4. ^ Questa raccolta contiene il romanzo breve omonimo, più due racconti con protagonista il dottor Thorndyke non pubblicati in altre antologie.
  5. ^ Volume omnibus che comprende le cinque raccolte pubblicate precedentemente. Alcuni racconti sono omessi nell'edizione americana.
  6. ^ Comprende tre romanzi (L'occhio di Osiride, Il mistero di Angelina Frood e La svista del signor Pottermack) e tre saggi.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN27193615 · ISNI (EN0000 0000 8106 0371 · LCCN (ENn50026377 · GND (DE122916174 · BNF (FRcb12806591s (data) · NLA (EN35102259 · NDL (ENJA00440101 · WorldCat Identities (ENn50-026377