Richard Brademann

architetto tedesco

Richard Brademann (Halberstadt, 17 maggio 1884Berlino Ovest, 20 aprile 1965) è stato un architetto tedesco.

BiografiaModifica

Nato a Halberstadt, Brademann studiò architettura dal 1903 al 1908 presso la Technische Hochschule di Charlottenburg, presso Berlino. Nel 1913 iniziò a lavorare presso l'amministrazione ferroviaria prussiana, e successivamente nella neocostituita Deutsche Reichsbahn.

Fra il 1922 e il 1939 progettò numerosi edifici ferroviari per la rete ferroviaria urbana (S-Bahn) di Berlino. Il suo stile personale, influenzato dalla "Nuova oggettività", caratterizzò per molti anni l'immagine delle ferrovie cittadine, analogamente all'opera di Alfred Grenander per la rete metropolitana.

Dopo la seconda guerra mondiale Brademann venne sollevato dai suoi incarichi presso la Reichsbahn, a causa della sua iscrizione al Partito Nazionalsocialista risalente al 1931. Si trasferì quindi in Jugoslavia, dove partecipò alla ricostruzione post-bellica, per tornare alcuni anni dopo a Berlino Ovest, dove morì nel 1965.

Opere principaliModifica

 
Umformerwerk Hermsdorf a Berlino

NoteModifica

  1. ^ Dost (2002), pp. 113-114.
  2. ^ Dost (2002), pp. 119-120.
  3. ^ Dost (2002), pp. 115-118.
  4. ^ Dost (2002), pp. 121-123.
  5. ^ Dost (2002), pp. 124-129.
  6. ^ Dost (2002), pp. 130-133.
  7. ^ Dost (2002), pp. 134-142.
  8. ^ Dost (2002), pp. 142-147.
  9. ^ Dost (2002), pp. 147-151.
  10. ^ Dost (2002), pp. 152-157.
  11. ^ Dost (2002), pp. 164-166.
  12. ^ Dost (2002), pp. 167-170.
  13. ^ Dost (2002), pp. 172-173.
  14. ^ Dost (2002), pp. 174-176.
  15. ^ Dost (2002), pp. 182-183.
  16. ^ Dost (2002), pp. 161-163.
  17. ^ Dost (2002), pp. 176-181.

BibliografiaModifica

  • (DE) Susanne Dost, Richard Brademann (1884–1965). Architekt der Berliner S-Bahn, Berlino, Verlag Bernd Neddermeyer, 2002, ISBN 3-933254-36-1.
  • Jan Gympel, Wer war Richard Brademann?, in Berliner S-Bahn-Museum (a cura di), Vorsicht Hochspannung! 75 Jahre Berliner S-Bahn –Strom für zügigen Großstadtverkehr, GVE-Verlag, Berlino 1999, pp. 57-63. ISBN 978-3-89218175-0

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN52619021 · ISNI (EN0000 0000 8232 3823 · ULAN (EN500239997 · LCCN (ENnb2004014118 · GND (DE124295495 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2004014118