Apri il menu principale

Rifugio Lagazuoi

rifugio alpino delle Dolomiti
Rifugio Lagazuoi
Rifugio Lagazuoi 07-2010 - panoramio.jpg
Il rifugio Lagazuoi
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine2 752 m s.l.m.
CatenaLagazuoi
Coordinate46°31′39.88″N 12°00′28.79″E / 46.527745°N 12.007998°E46.527745; 12.007998Coordinate: 46°31′39.88″N 12°00′28.79″E / 46.527745°N 12.007998°E46.527745; 12.007998
Dati generali
Inaugurazione1965
Gestionefamiglia Pompanin
Periodo di aperturaestivo: giugno-ottobre
invernale: dicembre-marzo
Capienza74 posti letto
Mappa di localizzazione

Il rifugio Lagazuoi è un rifugio alpino situato sul massiccio del Lagazuoi, nelle Dolomiti Orientali di Badia, ad una quota di 2.752 m s.l.m..

Si trova in cima al Piccolo Lagazuoi, in posizione molto panoramica su numerosissime vette dolomitiche, tra cui Cunturines, Cime di Fanes, Tofane, Odle e Marmolada.[1]

StoriaModifica

La costruzione del rifugio avvenne tra il 1964 e il 1965, su iniziativa della guida alpina ampezzana Ugo Pompanin, per servire le piste da sci che si stavano ricavando sul Lagazuoi. Negli anni sono stati svolti molti lavori di ristrutturazione e ampliamento, tanto che oggi è il rifugio alpino più capiente nel comune di Cortina d'Ampezzo.[2]

 
Il Piccolo Lagazuoi visto dal passo Falzarego. Il rifugio Lagazuoi si trova sulla vetta.

AccessiModifica

TraversateModifica

Il Lagazuoi è uno dei rifugi attraversati dall'alta Via n.1. Vi si arriva dal rifugio Fanes in circa 5 ore di cammino (3ª tappa) e da qui si procede alla volta del rifugio Nuvolau in 5.30 ore (4ª tappa).

Altri progettiModifica

NoteModifica

  1. ^ lagazuoi.it, https://lagazuoi.it/IT/Conoscere-I-servizi-page23-Rifugio-Lagazuoi. URL consultato il 28 agosto 2019.
  2. ^ La storia del Rifugio Lagazuoi, su www.rifugiolagazuoi.com. URL consultato l'11 settembre 2019.
  3. ^ Lagazuoi - Infodolomiti, su Infodolomiti.it. URL consultato l'11 settembre 2019.
  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna