Rifugio Pian di Cengia

Nuvola apps important.svg Le informazioni riportate hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà garanzia di validità dei contenuti: leggi le avvertenze.

Il rifugio Pian di Cengia - Büllelejoch-Hütte è un rifugio alpino dolomitico situato al confine tra il comune di Auronzo di Cadore e il comune di Sesto, a ridosso del parco naturale Tre Cime. Dal 1979 il rifugio è gestito dalla famiglia Rogger di Sesto.[1]

Rifugio Pian di Cengia
Büllelejoch-Hütte
Büllelejochhütte, 2528 m.jpg
Rifugio e Croda dei Toni
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine2 528 m s.l.m.
LocalitàAuronzo di Cadore (BL)
CatenaDolomiti di Sesto
Coordinate46°37′59.88″N 12°20′21.84″E / 46.6333°N 12.3394°E46.6333; 12.3394
Dati generali
Inaugurazione1965
ProprietàFamiglia Rogger
Gestioneprivata
Periodo di aperturaestivo
Capienza15 posti letto
Mappa di localizzazione
Sito internet

Si trova sul sentiero che collega i rifugi Comici-Zsigmondy-Hütte e Locatelli - Dreizinnenhütte, a circa tre quarti d'ora di cammino dal primo e un'ora dal secondo, sul versante sudoccidentale del monte Paterno (Paternkofel in tedesco), teatro di epiche battaglie fra reparti alpini italiani ed austriaci nel corso della prima guerra mondiale.

Büllelejochhütte-Rifugio Pian di Cengia Panorama.JPG
Ingrandisci
Panorama dal rifugio

NoteModifica

  1. ^ Il rifugio Pian di Cengia in bilico fra Veneto e Bolzano: le carte della Serenissima, su www.ilgazzettino.it, 21 febbraio 2022. URL consultato il 30 novembre 2022.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica