Rifugio Troncea

rifugio alpino italiano
Rifugio Troncea
Troncea.JPG
La frazione Troncea in val Troncea. Il rifugio si vede sulla sinistra.
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine1 915 m s.l.m.
LocalitàPragelato
CatenaAlpi Cozie
Coordinate44°57′12.2″N 6°57′10.52″E / 44.953389°N 6.952922°E44.953389; 6.952922Coordinate: 44°57′12.2″N 6°57′10.52″E / 44.953389°N 6.952922°E44.953389; 6.952922
Dati generali
Periodo di aperturasempre aperto nei week-end. Da giugno a settembre tutti i giorni
Capienza40 posti letto
Mappa di localizzazione

Il rifugio Troncea è un rifugio situato nel comune di Pragelato (TO), in val Troncea (laterale della val Chisone), nelle Alpi Cozie, a 1.915 m s.l.m.

StoriaModifica

Il rifugio è attivo da dicembre 2007. È stato realizzato sui ruderi di un'antica baita di montagna.

Caratteristiche e informazioniModifica

Il rifugio si trova nel Parco naturale della Val Troncea.

È stato ricostruito seguendo le architetture tipiche della valle, con tetto in pietra a parti in legno. Offre un servizio di pernottamento, ristorazione e bar. Ha 40 posti letto, un'ampia sala da pranzo e un panoramico terrazzo rivolto verso la parte alta della val Troncea. È aperto tutti i giorni nel periodo estivo, nei fine settimana e festività. Dal 2013 è aperto tutti i giorni nel periodo invernale.

AccessiModifica

Si sale al rifugio percorrendo una comoda strada sterrata all'interno del parco e non percorribile con mezzi motorizzati. Si parte dalla frazione Pattemouche di Pragelato e si risale la val Troncea. Si passa sotto la borgata Laval e si entra nel parco.

Più avanti si lascia la strada sterrata che continua la valle e si prende una deviazione sulla sinistra che conduce ad un poggio dove vi è la frazione Troncea ed il rifugio. in circa un'ora e mezza da Pattemouche, con un dislivello di 300 m. Dopo la borgata di Laval si può deviare a sinistra per fare un percorso alternativo, passando dalla borgata abbandonata di Seytes. Questa variazione risulta essere più impegnativa del percorso di fondovalle.

In inverno è raggiungibile con gli sci da fondo, quelli da scialpinismo oppure percorrendo il Sentiero delle ciaspole, percorso attrezzato e segnalato da utilizzare con le ciaspole.

AscensioniModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna