Apri il menu principale

Right Here, Right Now (Fatboy Slim)

singolo di Fatboy Slim del 1999
Right Here Right Now
Fatboy Slim , Right Here, Right Now (Garth Jennings).png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaFatboy Slim
Tipo albumSingolo
Pubblicazione19 aprile 1999
Durata6:27
Album di provenienzaYou've Come a Long Way, Baby
GenereBig beat
EtichettaSkint
ProduttoreFatboy Slim
FormatiCD, 12"
Certificazioni
Dischi di platinoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 600 000+)
Fatboy Slim - cronologia
Singolo precedente
(1999)
Singolo successivo
(1999)

Right Here, Right Now è un singolo del DJ britannico Fatboy Slim, pubblicato il 19 aprile 1999 come quarto estratto dal secondo album in studio You've Come a Long Way, Baby.

Successo commercialeModifica

Il singolo raggiunse il secondo posto nella classifica inglese.[2]

Video musicaleModifica

Il videoclip, prodotto e diretto da Garth Jennings e Nick Goldsmith, andò in onda per la prima volta nel marzo 1999.[3] Mostra l'evoluzione della vita sulla Terra a partire dai primi organismi unicellulari arrivando, attraverso varie animazioni, ad un obeso essere umano che si accascia stanco e sofferente su di una panchina. Il singolo è stato ripreso per numerose pubblicità, come ad esempio per la campagna Adidas "Take what you want"[4], del settembre 1999, o la pubblicità Nissan Qashqai nel 2014.

In tale video, nella versione originale, si può notare una datazione evolutiva totalmente errata. In particolare il video partirebbe dall'epoca di 360 miliardi (bilions nella versione originale) di anni fa. Epoca in cui l'intero universo non esisteva ancora.

TracceModifica

  1. Right Here, Right Now – 5:53
  2. Don't Forget Your Teeth – 5:32
  3. Praise You (original version) – 6:19

NoteModifica

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 5 luglio 2019.
  2. ^ ChartArchive - Fatboy Slim - Right Here Right Now
  3. ^ (EN) Fatboy Slim - "Right here, right now", mvdbase.com.
  4. ^ (FR) Adidas – Fat Boy Slim (1999) | Pub en stock, su www.pubenstock.com. URL consultato il 14 settembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica