Apri il menu principale

Rino Di Silvestro, conosciuto anche come Salvatore Di Silvestro (Roma, 30 gennaio 1932Roma, 3 ottobre 2009), è stato un regista italiano.

Indice

BiografiaModifica

Rino Di Silvestro è stato uno sceneggiatore e regista italiano; iniziò come autore, interprete e regista di uno spettacolo rappresentato al teatro delle Muse di Roma dal 1962 al 1966 (Op bop pop nip, Compagnia Di Silvestro-Russo[1]). In coppia con Giovanni Maria Russo[2], diresse alcuni spettacoli teatrali sperimentali, tra cui L'Église, adattamento di un dramma di Céline[3], e il dramma Coriolano, rivisitazione in chiave moderna della vita dell'omonimo condottiero romano.[4]

Successivamente decise di dedicarsi solo al cinema scrivendo in maniera anonima alcune sceneggiature.
Senza alcuna precedente esperienza pratica, esordì come regista con Diario segreto da un carcere femminile. Seguiranno altri sette film.
L'ultimo suo film fu Hanna D. - La ragazza del Vondel Park, a cui collaborò anche Bruno Mattei.

Filmografia parzialeModifica

Regista, soggettista, sceneggiatoreModifica

NoteModifica

  1. ^ Teatro italiano, Roma, Bardi Editore, 1970, p. 373.
  2. ^ Teatro rivoluzionario: Rino di Silvestro e Giovanni Maria Russo, in Tempo, nº 10, 8 marzo 1969.
  3. ^ L. F. Céline, L'Église, traduzione, riduzione, adattamento di Rino Di Silvestro, Giovanni Maria Russo, Roma, Trevi, 1968.
  4. ^ Sergio Saviane, Indiscrezione. Gli antichi romani in sala parto, in L'espresso, nº 11, 15 marzo 1970, pp. 21-22.

BibliografiaModifica

  • I registi italiani, Gremese editore Roma 2002

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN95400584 · ISNI (EN0000 0001 1937 9573 · LCCN (ENno2009188448 · GND (DE138772584 · BNF (FRcb140932794 (data)