Apri il menu principale
Riserva naturale integrale Grotta di Entella
Tipo di areaRiserva Regionale
Codice WDPA178851
Codice EUAPEUAP1125
Class. internaz.Categoria IUCN Ia: riserva naturale integrale
StatiItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
ProvincePalermo Palermo
ComuniContessa Entellina
Superficie a terra10,63 ha
Provvedimenti istitutiviD.A. 293/44 16/05/1995 - DD.AA. 530/44, 11/08/95 - 20, 04/11/98
GestoreClub Alpino Italiano
PresidenteVincenza Messana
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

Coordinate: 37°46′27.84″N 13°07′46.2″E / 37.7744°N 13.1295°E37.7744; 13.1295

La Riserva naturale integrale Grotta di Entella è un'area naturale protetta della Regione Siciliana nel comune arbëreshë di Contessa Entellina.[1]

Indice

TerritorioModifica

La Grotta di Entella è una formazione carsica che si sviluppa all'interno della Rocca di Entella (557 mt. s.l.m.), un rilievo isolato di origine gessosa, che sorge in prossimità della confluenza del fiume Belice Sinistro con il Belice Destro.[2]

FloraModifica

L'area circostante la Rocca è dominata da una prateria ad ampelodesma. Sui costoni rocciosi è presente una ricca vegetazione rupicola particolare, con presenza di specie adatte ai substrati gessosi, come ad esempio Sedum gypsicola e Diplotaxis crassifolia. Altre specie specie presenti sono Euphorbia dendroides e Gypsophila arrostii.[2]

FaunaModifica

Le pareti rocciose della rocca ospitano diverse specie di uccelli tra cui la poiana, il falco pellegrino e il gheppio. Lo sbarramento del fiume Belice operato dalla Diga Garcia, che sorge ai piedi della Rocca, ha dato vita ad un lago artificiale, divenuto area di sosta per gli uccelli migratori.[2]

Strutture ricettiveModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica