Apri il menu principale

Riserva naturale orientata geologica di Contrada Scaleri

Riserva naturale orientata geologica di Contrada Scaleri
Tipo di areaRiserva Regionale
Codice WDPA178932
Codice EUAPEUAP1134
Class. internaz.Categoria IUCN IV: area di conservazione di habitat/specie
StatiItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
ProvinceCaltanissetta Caltanissetta
ComuniSanta Caterina Villarmosa
Superficie a terra11,88 ha
Provvedimenti istitutiviD.A. 587/44 1/09/1997
Mappa di localizzazione

Coordinate: 37°35′43.44″N 14°03′36.72″E / 37.5954°N 14.0602°E37.5954; 14.0602

La Riserva naturale orientata geologica di Contrada Scaleri è una riserva naturale regionale della Sicilia di pregevole interesse scientifico, situata nel territorio del comune di Santa Caterina Villarmosa

Indice

TerritorioModifica

L'area della Riserva è situata a circa 2 km ad est di Santa Caterina Villarmosa e ad una ventina di chilometri a nord di Caltanissetta.
Ha una estensione complessiva di 11,876 Ha di cui 3,313 Ha di riserva e la restante parte di preriserva, con divieto assoluto di edificazione.
L'interesse scientifico di quest'area è legato all'esistenza di microforme carsiche, dette Karren, nelle rocce evaporitiche e la loro variabilità litologica contribuisce alla diversificazione delle forme, inoltre la semiaridità del clima favorisce la conservazione delle morfologie.
Le forme individuate nel corso dei rilievi sono state raggruppate secondo i criteri nelle quali si originano e nel particolare si definiscono libere quelle che vengono a determinarsi su rocce nude, semilibere quelle che si formano al di sotto di coperture parziali di suolo e coperte quelle che si originano sotto coperte di suolo.
Le forme libere sono le più comuni e risultano costituite da incisioni che variano tra i 2 e 15 mm, e possono essere a sezione semicircolari, ad andamento rettilineo, parallele e a crestine aguzze.
Le forme semilibere sono formate da cavità dal fondo orizzontale ed a contorno circolare o subcircolare. Queste forme vengono interpretate come originatesi al contatto roccia – suolo per la carbonatazione dei solfati in presenza di CO2 . È stato osservato un limitato numero di vaschette con una larghezza media di 120 mm e una profondità di 50 mm.
Le forme coperte sono dei solchi arrotondati, sono simili ai solchi originatesi in condizioni libere e da essi si distinguono per la loro caratterizzazione del fondo a doccia e dai microversanti concavi nella parte bassa e convessi nella parte alta, essi presentano una profondità di 70 mm e larghezza di 150mm .

FloraModifica

FaunaModifica

Strutture ricettiveModifica

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica