Riserva regionale Valle dell'Orta

riserva naturale italiana
Riserva regionale Valle dell'Orta
Fiume Orta.jpg
Tipo di areaRiserva naturale regionale
StatiItalia Italia
RegioniAbruzzo Abruzzo
ProvincePescara Pescara
ComuniBolognano, San Valentino in Abruzzo Citeriore
Superficie a terra378 ha
Provvedimenti istitutivi1989
GestoreComune di Bolognano
Mappa di localizzazione

Coordinate: 42°10′47.96″N 13°57′53.49″E / 42.179988°N 13.964858°E42.179988; 13.964858

La riserva regionale Valle dell'Orta è un'area naturale protetta situata nei comuni di Bolognano e San Valentino in Abruzzo Citeriore, in provincia di Pescara. La riserva occupa una superficie di 378 ettari lungo la valle del fiume Orta ed è stata istituita nel 1989[1].


StoriaModifica

TerritorioModifica

ComuniModifica

FaunaModifica

FloraModifica

Punti d'interesseModifica

  • La Cascata della Cisterna, una piscina naturale di roccia nella Riserva raggiungibile da un sentiero che parte dalla chiesa di Sant'Antonio Abate;
  • Valle del Luco (i Luchi), canyon carsico lungo la Valle dell'Orta caratterizzato dalle torri rocciose denominate Marmitte dei Giganti, formate a seguito di un lungo processo di erosione presso le rapide di Santa Lucia;
  • Grotta dei Piccioni, sede di ritrovamenti preistorici;
  • Grotta Scura.

Strutture ricettiveModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica