Rita Wilson

attrice e produttrice cinematografica statunitense
Rita Wilson nel 2019

Rita Wilson, all'anagrafe Margarita Ibrahimoff (Los Angeles, 26 ottobre 1956), è un'attrice e produttrice cinematografica statunitense.

BiografiaModifica

Rita Wilson, nata Margarita Ibrahimoff (in bulgaro: Маргарита Ибрахимов; Margarita Ibrahimova?), nasce in California da padre bulgaro, che immigrò negli Stati Uniti, e madre greca, proveniente da un piccolo villaggio ai confini con l'Albania. Ha cambiato il suo cognome da Ibrahimoff a Wilson, prendendo il nome di una via in cui ha abitato.

Nel 1988 si sposa con l'attore Tom Hanks. Come attrice ha partecipato a vari film che vedevano il marito protagonista, Il falò delle vanità, Insonnia d'amore e l'esordio alla regia del marito Music Graffiti. Nel 1995 è una delle protagoniste di Amiche per sempre, al fianco di Demi Moore, Rosie O'Donnell e Melanie Griffith, successivamente recita in Una promessa è una promessa al fianco di Arnold Schwarzenegger, Se scappi ti sposo e Storia di noi due.

Nel 2002 esordisce come produttrice nella commedia romantica scritta e interpretata da Nia Vardalos Il mio grosso grasso matrimonio greco. Nel 2004 recita in Nata per vincere, mentre l'anno seguente prende parte al film indipendente The Chumscrubber. Nel 2008, assieme al marito, è tra i produttori di Mamma Mia!, adattamento cinematografico dell'omonimo musical di Broadway.

Nel marzo 2019 ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame.[1]

Vita privataModifica

 
Rita Wilson assieme al marito Tom Hanks ai Premi Oscar 1988

Si è sposata con l'attore Tom Hanks nell'aprile 1988, con cui ha avuto due figli: Chester (1990) e Truman (1995). Inoltre è la matrigna di Colin ed Elizabeth, avuti da Hanks nel suo precedente matrimonio. È molto attiva nelle opere di carità, grazie anche all'amicizia con Rosie O'Donnell, soprattutto riguardanti il cancro e i bambini. La Wilson è di religione ortodossa.

Filmografia parzialeModifica

AttriceModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

RegistaModifica

Doppiatrici italianeModifica

NoteModifica

  1. ^ Sandra Rondini, Rita Wilson ha la sua stella sulla Walk of Fame. Ma Julia Roberts non l'ha voluta, su wittytv.it, 30 marzo 2019. URL consultato il 14 aprile 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76527201 · ISNI (EN0000 0001 2028 829X · LCCN (ENno96019669 · GND (DE137677871 · BNF (FRcb142395696 (data) · WorldCat Identities (ENno96-019669