Apri il menu principale

Ritenzione mnestica

La ritenzione mnestica è la capacità di ricordare ciò di cui si ha avuto esperienza. Si può collocare nell'intervallo tra apprendimento e rievocazione, cioè fra il momento dell'esperienza e il momento dell'utilizzo successivo dell'esperienza. È la prima fase di intrattenimento delle informazioni nella memoria a lungo termine.

La ritenzione mnestica è migliore durante il sonno quando il livello di attività generale è più basso. La misura della ritenzione mnestica, effettuata con differenti tipi di test, è uno dei fattori considerati per analizzare le capacità di apprendimento dell'individuo.

L'ipermnesia, che è un'esagerata ritenzione mnestica, è ritenuta un disturbo della memoria.