Apri il menu principale

Ritratto d'uomo (Il condottiero)

dipinto di Antonello da Messina
Ritratto d'uomo (Il condottiero)
Antonello da Messina 059.jpg
AutoreAntonello da Messina
Data1475
Tecnicaolio su tavola
Dimensioni36×30 cm
UbicazioneMuseo del Louvre, Parigi

Il Ritratto d'uomo, detto anche Il condottiero, è un'opera del pittore Antonello da Messina dipinta nel 1475, durante il soggiorno dell'artista a Venezia.

La vista di tre quarti, invece che di profilo come è comune in Italia nel '400, è un chiaro indizio degli influssi fiamminghi recepiti dall'artista. In particolare l'opera sembra ispirata ai ritratti di Jan van Eyck.

DescrizioneModifica

Dipinto ad olio, lo sfondo e i vestiti scuri sono a malapena distinguibili e mettono in evidenza il volto. Nella parte inferiore c'è una balaustra su cui è affisso un cartiglio con l'iscrizione: 1475 / Antonellus messaneus me pinxit.

Il soprannome condottiero potrebbe venire dallo sguardo altero e dalla cicatrice sul labbro[1], ma l'identità del modello non è nota.

L'opera è entrata al Louvre nel 1865.

NoteModifica

  1. ^ (FR) Gabrielle Bartz et Eberhard König, Le Musée du Louvre, éditions Place des Victoires, Paris, 2005, p.291.

BibliografiaModifica

  • (FR) Gabrielle Bartz et Eberhard König, Le Musée du Louvre, éditions Place des Victoires, Paris, 2005, ISBN 3-8331-2089-4

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica