Apri il menu principale

Rivera (Almese)

frazione del comune italiano di Almese

Geografia fisicaModifica

La frazione Rivera è collocata nella bassa Valsusa sulle pendici meridionali del Musinè.

StoriaModifica

Nei pressi di Rivera, in località Grange, sono presenti i ruderi di una villa romana con importanti opere murarie, frammenti di mosaici a motivi geometrici e ceramiche risalenti ad un periodo compreso tra il I e il VI secolo d.C.. La villa fu scoperta nel 1979 e gli scavi proseguirono per molti anni, con l'ultima campagna che data 2007. Nel sito si svolgono periodicamente, a partire dal 2008, stage di educazione ambientale organizzati dal comune di Almese in collaborazione con la Sovrintendenza per i beni archeologici del Piemonte.[2]

Rivera fu comune autonomo fino al 1928, anno nel quale fu unita a Almese. Il codice ISTAT del comune soppresso era 001852[3], il codice catastale (valido fino al 1983) era H349[4].

NoteModifica

  1. ^ Carta Tecnica Regionale raster 1:10.000 (vers.3.0) della Regione Piemonte - 2007
  2. ^ Villa Romana, pagina web su www.comune.almese.to.it Archiviato il 9 giugno 2006 in Internet Archive. (consultato nel dicembre 2012)
  3. ^ Istat, www3.istat.it Archiviato il 23 ottobre 2013 in Internet Archive. (consultato nel dicembre 2012)
  4. ^ Codice Catastale del Comune di:RIVERA , on-line su www.ilcodicefiscale.it (consultato nel dicembre 2012)
  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte