Apri il menu principale

Robertlandy Simón

pallavolista cubano
(Reindirizzamento da Roberlandy Simón)
Robertlandy Simón
Robertlandy Simón.jpg
Nazionalità Cuba Cuba
Altezza 206 cm
Peso 91 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Centrale/Opposto
Squadra Lube
Carriera
Squadre di club
?-2011Ciudad Habana
2012-2014Piacenza
2014 Al-Rayyan
2014-2016OK Savings Bank
2016 Al-Jaish
2016-2018Sada
2018-Lube
Nazionale
2005-2010 Cuba Cuba
Palmarès
Transparent.png Campionato mondiale
Argento Italia 2010
Transparent.png Campionato nordamericano
Bronzo Stati Uniti d'America 2007
Oro Porto Rico 2009
Transparent.png World League
Bronzo Belgrado 2005
Transparent.png Grand Champions Cup
Argento Giappone 2009
Statistiche aggiornate al 19 luglio 2018

Robertlandy Simón Aties (Guantánamo, 11 giugno 1987) è un pallavolista cubano.

Gioca nel ruolo di centrale e opposto nella Lube.

Indice

CarrieraModifica

La carriera di Robertlandy Simón, cugino della pallavolista Liannes Castañeda, inizia a Cuba, suo paese natale, giocando nel Ciudad Habana, squadra con cui vince il suo primo campionato cubano. Nel 2005 viene convocato per la prima volta in nazionale, con cui arriva al terzo posto in Coppa America. In nazionale vince una Coppa America, nel 2008, e un campionato nordamericano, nel 2009.

Nella stagione 2008-09 vince il suo secondo campionato cubano, con la squadra dei Capitalinos; successo che bisserà anche la stagione successiva. Nel 2010 arriva al secondo posto nel campionato mondiale svoltosi in Italia, perdendo in finale contro il Brasile; dopo questa manifestazione si ritira dalla nazionale.

Nel 2011 perde in finale, contro gli Orientales, il campionato cubano. Dopo questa sconfitta lascia Cuba ed approda in Italia, a Piacenza. Da qui inizia una lunga trafila burocratica per il tesseramento dell'atleta da parte del Piacenza, squadra dove già si allenava il giocatore cubano. L'autorizzazione a giocare arriva il 9 novembre 2012, autorizzazione che permette il tesseramento da parte della società piacentina, con cui vince la Challenge Cup 2012-13 e la Coppa Italia 2013-14; nel 2014 gioca inoltre con l'Al-Rayyan per il solo Campionato mondiale per club FIVB, torneo nel quale viene premiato come miglior centrale.

Nella stagione 2014-15 approda in V-League, dove difende i colori dell'OK Savings Bank, dove milita per due annate, vincendo due scudetti e il V.League Top Match 2015, facendo incetta di riconoscimenti individuali; nel 2016 approda ad un altro club del Qatar, l'Al-Jaish, per disputare la Coppa del Qatar e la Coppa dell'Emiro.

Nel campionato 2016-17 approda in Brasile, disputando per due annate la Superliga Série A col Sada, con cui si aggiudica il campionato mondiale per club 2016 e il campionato sudamericano per club 2017, successo bissato anche nell'edizione 2018, dove viene premiato come MVP, due scudetti, la Coppa del Brasile 2018, due edizioni della Supercoppa brasiliana e altrettante del Campionato Mineiro.

Nella stagione 2018-19 torna a giocare nella Serie A1 italiana con la Lube, conquistando lo scudetto e la Champions League.

PalmarèsModifica

ClubModifica

2005-06, 2008-09, 2009-10
2014-15, 2015-16
2016-17, 2017-18
2018-19
2013-14
2018
2016, 2017
2016
2018-19
2012-13
2017, 2018
2015

Nazionale (competizioni minori)Modifica

Premi individualiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica