Robert Mueller

Robert Mueller
Director Robert S. Mueller- III.jpg
Robert Mueller nel 2011

Direttore dell'FBI
Durata mandato 4 settembre 2001 –
4 settembre 2013
Presidente George W. Bush
Barack Obama
Predecessore Louis Freeh
Successore James Comey

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Università Università di Princeton, Università di New York, University of Virginia School of Law e St. Paul's School
Firma Firma di Robert Mueller

Robert Swan Mueller III (New York, 7 agosto 1944) è un avvocato statunitense, direttore del Federal Bureau of Investigation (FBI) dal 2001 al 2013.

BiografiaModifica

Nato a Manhattan nel 1944 da una famiglia benestante, Robert Swan Mueller III fu allevato a Princeton, New Jersey. Fu mandato all'esclusiva St Paul's boarding school nel New Hampshire, dove i suoi solidi valori morali "furono subito notati dai suoi compagni"[1]. Membro del Partito Repubblicano[2], è stato nominato al FBI dal Presidente George W. Bush per un mandato di dieci anni, esteso per altri due anni dal suo successore Barack Obama.

Nel 2017 è stato nominato dal Dipartimento di Giustizia procuratore speciale per le indagini sul Russiagate[3].

Il 16 febbraio 2018, il Dipartimento di Giustizia ed il procuratore speciale Mueller pubblicano il documento di imputazione contro 13 russi e tre organizzazioni che hanno avuto un ruolo secondo l'accusa nell'indagine Russiagate[4]; le conclusioni del rapporto finale sono poi state rese note il 24 marzo 2019[5].

NoteModifica

  1. ^ Gareth Evans, Robert Mueller: America's most mysterious public figure, BBC News, 3 febbraio 2019.
  2. ^ (EN) Peter Slevin e Dan Eggen, FBI Nominee Lauded for Tenacity, su washingtonpost.com, The Washington Post, 30 luglio 2011. URL consultato il 15 giugno 2017.
  3. ^ Rita Lofano, Chi è Robert Mueller, l'ex capo dell'Fbi che indagherà sul Russiagate, su agi.it, AGI, 18 maggio 2017. URL consultato il 15 giugno 2017.
  4. ^ Robert Mueller charges Russian ‘troll farm’ with election interference, in The Verge. URL consultato l'11 marzo 2018.
  5. ^ Mueller report: President Trump 'did not conspire with Russia', BBC news, 25 marzo 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN107028666 · ISNI (EN0000 0000 8029 0511 · LCCN (ENno91025152 · GND (DE1135446067 · WorldCat Identities (ENlccn-no91025152