Robert Stephenson and Hawthorns

Robert Stephenson and Hawthorns
StatoRegno Unito Regno Unito
Forma societariasocietà per azioni
Fondazione1937 a Darlington
Chiusura1964
SettoreCostruzioni ferroviarie

Robert Stephenson and Hawthorns (sigla RSH) era una società di costruzione di locomotive operante nel Nord-Est dell'Inghilterra. Nel 1955 divenne una partecipata di English Electric.

StoriaModifica

 
Targa del costruttore sulla locomotiva NZGR Ew 1805
 
Locomotiva 0-3-0T del 1944 in testa al 'Royal Pioneer' nella stazione di Darley il 25 agosto 2009
 
Locomotiva Diesel-elettrica RSH - English Electric n. 40 135 a Crewe Works

La società venne costituita nel 1937 in seguito all'acquisizione, da parte della Robert Stephenson and Company di Darlington, dell'intera divisione di costruzione di locomotive della Hawthorn Leslie and Company di Newcastle upon Tyne[1]. Il trasferimento di proprietà dell'impresa di costruzione di locomotive Kitson and Company di Leeds avvenne nel 1938.

La numerazione RSH delle locomotive iniziò con la n. 6939; la numerazione seguiva quella delle precedenti locomotive prodotte dalla Robert Stephenson e dalla Hawthorn Leslie (che arrivava a 6938).

La RSH entrò nel mercato delle locomotive Diesel nel mese di novembre 1937[2].

Nel 1955 la RSH divenne una partecipata di English Electric.

La produzione di locomotive cessò nel 1961 negli stabilimenti di Newcastle upon Tyne e nel 1964 in quelli di Darlington.

NoteModifica

  1. ^ A, National Archives: R and W Hawthorn, Leslie and Co Ltd, su apps.nationalarchives.gov.uk. URL consultato il 10 novembre 2017.
  2. ^ Industrial Railway Record no. 169, June 2002, pp 146-158, ISSN 0537-5347

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica