Robert Watson-Watt

inventore britannico

Robert Alexander Watson-Watt (Brechin, 13 aprile 1892Inverness, 5 dicembre 1973) è stato un inventore britannico. Watt iniziò la sua carriera nel campo della fisica delle onde elettromagnetiche con un lavoro presso il Met Office, iniziando a cercare un metodo per identificare accuratamente e tracciare i temporali usando i segnali radio emessi dai fulmini. Ciò condusse negli anni venti allo sviluppo di un sistema noto come huff-duff. Benché pubblicizzato ampiamente a suo tempo, l'enorme potenziale militare non fu sviluppato fino alla fine degli anni trenta. Huff-duff permetteva agli operatori di determinare la posizione di una radiotrasmittente nemica in pochi secondi e divenne la parte più importante della rete di sistemi che aiutarono a sconfiggere la minaccia degli U-boat tedeschi.

Robert Alexander Watson-Watt

Nel 1935 realizzò il primo radar, che rilevava oggetti di dimensioni superiori ai 10 metri, e per questo non molto efficace. Negli anni successivi la RAF mise a punto radar che inviavano onde a lunghezza d'onda inferiore, in modo da poter facilmente rilevare gli aerei tedeschi durante la battaglia d'Inghilterra.

Per la sua importante invenzione Watson-Watt divenne nel 1941 fellow della Royal Society; durante la seconda guerra mondiale fu consulente al Ministero britannico della produzione aeronautica.

Negli anni 1960 si oppose al diffondersi di armi nucleari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN15946653 · ISNI (EN0000 0000 6321 3864 · LCCN (ENn94102080 · GND (DE132968649 · BNE (ESXX5623495 (data) · NLA (EN36559077 · WorldCat Identities (ENlccn-n94102080